\\ : Articolo : Stampa
Service 24 S.p.A. ha il nuovo addetto stampa
Di Admin (del 03/06/2007 @ 10:05:13, in Archivio redazionali, linkato 15320 volte)

Caro dott. Paolo Monti, ciao.
Mi hanno segnalato il tuo intervento pubblicato sul sito www.service24spa.it a proposito delle vicende legate al furto dell’autocarro.
Sono andato a leggerlo e a margine di queste mie parole pubblichiamo volentieri il link per permettere anche ad altri di raggiungerlo. Anzi cogliamo l’occasione per mettere l’icona delle aziende partecipate dal Comune di Tavernerio sulla nostra home page.
Credo che il fatto che gli articoli riguardo questo fatto abbiano superato i 2.500 accessi, sommando gli accessi al tuo articolo con quelli apparsi sul sito di Taverneriocittà, dimostra che era ed è importante parlarne.
Voglio sottolineare innanzitutto che l’operato in tema ambientale di Service 24 S.p.A. è non solo importante, ma ormai insostituibile. I volumi trattati, lo sforzo comunicativo, il coinvolgimento sovracomunale, il modello industriale organizzativo, sono un fatto assolutamente positivo.
Non credo si possano avere dubbi riguardo questo tema, sul mio parere e su quello di Taverneriocittà.
Ciò nonostante ritengo che una delle funzioni di un gruppo consigliare di minoranza sia anche quello di vigilare, svolgere una funzione critica. A volte propositiva, a volte di denuncia.
Vorrei invitarti, per non essere ripetitivo, a leggere il parere della Cassazione a sezioni unite con Sentenza 3 maggio 2005 n. 9096, riportata all’interno dell’interpellanza da me presentata al Consiglio Comunale 29 marzo 2007. Riporto solo l’affermazione conclusiva:
La giurisprudenza ha così dovuto prendere atto della esistenza di società per azioni che costituiscono "istituzione pubblica"; e quindi ha affermato che la gestione di queste società è sottoposta alla giurisdizione della Corte dei Conti.

Questo per chiarezza di collocazione. Per ricordare cioè che Service 24 S.p.A. è preciso e doveroso oggetto di attenzione da parte dei Consigli Comunali e dei suoi consiglieri.
Servizi pubblici organizzati in una forma nuova, moderna, che dovrebbe garantire dinamicità ed efficienza, ma strettamente soggetti alla verifica, all’indirizzo, della politica amministrativa pubblica.

Registriamo anche la tua funzione di addetto stampa del Consiglio di Amministrazione di Service 24 S.p.A. e di portavoce del Presidente.
A questo proposito ci sarebbe sembrata corretta una comunicazione più tempestiva.
Rivediamo le date:
· furto: domenica 22 aprile alle ore 20.30;
· comunicazione blog Taverneriocittà: domenica 29 aprile;
· intervista vice-presidente Service 24 S.p.A. Luca Rossi a La Provincia: lunedì 30 aprile;
· ritrovamento autocarro: mercoledì 2 maggio;
· comunicazione portavoce Service 24 dott. Paolo Monti: martedì 8 maggio.
Io credo che le informazioni legate ad un bene di tutti debbano essere tempestive e la completezza debba rientrare negli obblighi di un addetto stampa.
Riteniamo che il comunicato debba inoltre contenere elementi di dettaglio per evitare illazioni, far sapere se sono intervenuti i Carabinieri, se non ci sono altri pericoli per l’accesso dei cittadini, verificata la possibilità di estranei di poter accedere ai piazzali, ai cassoni, alle strumentazioni.

Quanto poi alle considerazioni sulla conduzione complessiva dei luoghi del servizio pubblico esse danno origine a domande solo per il fatto di annotare, come fatto tempestivamente nel blog, che la notte dell'1 maggio, prima quindi del ritrovamento stando alle tue comunicazioni, il vostro servizio di sicurezza mi ha chiamato all’1.40 di notte per comunicarmi che i cancelli della piattaforma erano aperti. Anzi sollecitando il mio intervento, come persona responsabile.
Sono certo che potrai serenamente condividere lo sconcerto. Almeno quello.

Riguardo ai temi economici sono certo poi che, dopo questo tuo intervento, continuerai a tenerci informati sull’eventualità dell’acquisto di un “nuovo ragno”, un nuovo cassone, se quelli vecchi sono stati magari ritrovati e a conclusione magari “un prospettino” circa i costi subiti (riparazioni, tagliandi, collaudi, nuovi acquisti, interventi straordinari di altri operatori per garantire il servizio) e le quote rimborsate dall’assicurazione.

Condivido con te che per evitare speculazioni, da qualsiasi parte, basta come risposta la comunicazione. Precisa, tempestiva, dettagliata. Come se le domande fossero poste dalla Corte dei Conti.

Consigliere di Taverneriocittà

Allegato: intervento Dott. Paolo Monti su sito Service 24 S.p.A.