\\ : Articolo : Stampa
PIUME DI STRUZZO
Di Admin (del 13/10/2016 @ 09:48:28, in Redazionale, linkato 1098 volte)


E' tempo di tornare a fare politica. E' tempo che la politica abbia dignità, iniziativa. Onestà.
Nelle prossime settimane la Fondazione Angelo Borella chiederà ai Soci Sostenitori di eleggere un Consiglio di Amministrazione.
Potrebbe aprirsi un fecondo periodo di politica amministrativa.
I segnali che raccogliamo sono invece deboli, pasticciati, senz'anima.
Chissà se è vera la leggenda metropolitana dello struzzo che infila la testa sotto la sabbia per non vedere.
Chissà se la stessa leggenda metropolitana prevede che gli struzzi si insabbino anche a gruppi.
Beh, si intravedono molte terga e poche teste.

Eppure molti sussurrano di doveri economici non onorati, di operazioni condotte senza nulla comunicare in modo trasparente, di redazione di bilanci quanto meno poco comprensibili.

Eppure è certo che per la Fondazione ci sia una voragine debitoria e che non ci sia un vero progetto credibile di intervento. Anche Rossella Radice in Consiglio Comunale sembrava allarmata nel presentare un'interpellanza per la minoranza.

Nelle prossime settimane verranno chiamati i Soci Sostenitori. Ma i giornalisti non ne parleranno.
Chissà se la leggenda metropolitana prevede anche la possibilità delle 3 “S”. Soci Sostenitori Struzzi.

Chissà.
Anche perché sembrerebbe che da via Provinciale, sul tabellone a led, il termometro cominci a segnare l'arrivo del freddo.