Consiglio del 17 luglio 2007 - Taverneriocittà - dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog
HOME | FORUM | ATTI PUBBLICI | FILMATI | CONTATTI
  •  
  • Niente provoca più danno in uno Stato del fatto che i furbi passino per saggi.

    Francis Bacon

< febbraio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
             
             

Titolo
Appuntamenti (3)
Archivio redazionali (40)
Consigli Comunali (85)
Interpellanze (8)
Lettere al Sindaco (2)
Redazionale (63)
Terzi (23)

Ultimi commenti:
post muto
17/05/2020 @ 16:44:18
Di bs
sul blog non scrive più nessuno.. nessuno fa più niente.. come il pugile .....
22/02/2020 @ 21:42:57
Di tutti zitti
merito di questa fantastica amministrazione da voi appoggiata!!!! Complimen...
16/10/2019 @ 12:59:13
Di abomini
Il Bagliacca è pieno d'acqua e in parte inagibileIl Borella é pieno di debi...
10/10/2019 @ 06:25:26
Di I due asili...
Le anime belle son riuscite a portare al centro civico gli schiavi negri ar...
25/07/2019 @ 13:23:03
Di Plagiati dai media
Bianchi si è comportato male in consiglio comunale (non al bar) e non dovre...
08/06/2019 @ 22:45:37
Di in alternativa Paulon dimettiti tu..
Non capisco come mai non si sia ancora dimesso.....ma si puo' essere così a...
03/06/2019 @ 09:47:49
Di ottimo bianchi
Bianchi come assessore al bilancio non vale niente.. Ma questo si sapeva......
02/06/2019 @ 14:38:54
Di Avrà successo.. Dimissione.. Il minimo
Dopo quello che è successo, un passo indietro l'assessore Bianchi lo DEVE f...
28/05/2019 @ 14:40:20
Di la cacciata
Credo sia ora di staccare la spina a questa amministrazione
27/05/2019 @ 08:52:05
Di stop
Sorprende l'evidente enorme difficoltà degli amministratori locali a compor...
26/05/2019 @ 11:24:20
Di Maggio. Il mese del cucu'
BRAVE PERSONE NON FA RIMA CON BRAVO POLITICO
21/05/2019 @ 14:48:58
Di RIMEE
Paulon é una brava persona. L'ho votato però..Non capisco il suo percorso p...
19/05/2019 @ 16:07:32
Di Perché?
imbarazzante direi....
06/05/2019 @ 10:15:50
Di che imbarazzo
Sindaco che usa la responsabilità territoriale come sgabello per i suoi lib...
20/04/2019 @ 14:14:21
Di mobiliere
Mirko Paulon candidato alle europee con il partito +europa quello della bon...
20/04/2019 @ 10:45:01
Di Z
Maggioranza a pezzi.. Chi rimane?Qualcuno mi aggiorna?
30/03/2019 @ 10:17:45
Di Domanda?
Uno degli obbiettivi del gruppo di tavereriocittà era proprio la garanzia c...
28/02/2019 @ 11:24:57
Di ardua sentenza
ero alla riunione dei genitori ieri sera all'asilo. Ci è stato promesso che...
27/02/2019 @ 13:06:45
Di tutti in consiglio
SE L'ASILO BORELLA CHIUDE, IL SINDACO SI DEVE DIMETTERE. ALTRIMENTI SARA' F...
26/02/2019 @ 09:58:52
Di SINDACO DIMETTITI
Le responsabilità di questo sindaco e questa giunta sono enormi.Se L'Asilo ...
25/02/2019 @ 21:21:01
Di Editore deluso
asilo borella Rischio chiusura. Spero che il sindaco si dimetta
25/02/2019 @ 15:33:15
Di via sindaco
EffettivamenteUltimamente Non si vede niente...
23/02/2019 @ 19:54:21
Di Anonimo
assolutamente sì. Torna Rossella salvaci da questo pantano!!!
21/02/2019 @ 11:08:47
Di aiuto
rossella radice sindaco
05/02/2019 @ 16:09:42
Di i rosseliani

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati



//

\\ : Articolo
lug12gio
Consiglio del 17 luglio 2007
Di Admin (del 12/07/2007 @ 11:53:22, in Consigli Comunali, linkato 3745 volte)

 

Consiglio Comunale

Martedì 17 luglio 2007 - ore 21

presso l'Auditorium Comunale

Ordine del giorno:


1. Variazione al bilancio di previsione 2007;
2. Regolamento per il trattamento dati sensibili e giudiziari del Comune. Modifiche e Integrazione.

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa Invia articolo Invia
 
# 1
non ci posso credere un altro consiglio comunale? cosa succede?
Di  allibito  (inviato il 12/07/2007 @ 12:07:31)
# 2
Il Sindaco dovrà sistemare qualche paciughino battezzato "variaziazione di bilancio".
Di  paciughini in vista  (inviato il 12/07/2007 @ 12:18:37)
# 3
posso utilizzare il vostro blog per lanciare una proposta? si possono pubblicare i volantini recapitati in campagna elettorale dall'attuale lista al potere ( trattasi di un regime !)? vorrei capire cosa è stato fatto di quello promesso. urago e rovascio sono improvvisamente scomparse dal territorio comunale. per ora gli amministratori non hanno saputo che ultimare progetti già esistenti perché PENSATI (cosa che a loro riesce difficile) dalla precedente amministrazione (a parte la cacca dei cani). siamo in tema di bilancio? ebbene facciane uno parziale!
Di  bilancio  (inviato il 12/07/2007 @ 12:21:29)
# 4
Io non sono Admin (l'amministratore del blog), ma credo di poter affermare che chiunque può utilizzare il blog per esprimere liberamente il proprio pensiero.
Potrebbe farlo anche il Vicesindaco Cosimo Prete, se solo sapesse scrivere.
Premesso ciò, mi associo alla proposta che mi sembra ottima.
La verifica di quanto fatto e di quanto promesso: tecnicamente si chiama "bilancio di mandato" e fa parte della cultura dei Comuni civili.
Di  bilancio di mandato  (inviato il 12/07/2007 @ 22:42:27)
# 5
Consiglio comunale.
Assessore Monica Citeroni.
Il 29 marzo 2007, show delle iene
Il 28 giugno 2007, show "non chiudiamoci nell’introspezione, mettiamoci a nudo!"
Il 17 luglio 2007 cosa ci aspetta? Lo spettacolo deve continuare!
Di  the show must go on  (inviato il 14/07/2007 @ 16:14:45)
# 6
Consiglio comunale del 17 luglio 2007.
Anna Antonacci sarà vestita da spagnola, così, oltre ad invitare il pubblico ad applaudire al proprio Sindaco, suonerà le nacchere.
Di  nacchere  (inviato il 14/07/2007 @ 18:31:26)
# 7
Consiglio comunale del 17 luglio 2007.
Con una che suona le nacchere, l’altra che muggisce e si spoglia, con i “big” ormai noti come Pippo, Pluto, Paperino e “il fantasma”, per forza che la minoranza ride.
Anche senza essere una iena.
Di  iena ridens  (inviato il 16/07/2007 @ 12:32:41)
# 8
ma io pio dott. gatti cosa fa? raccomanda i suoi pazienti quando si tratta di prenotare esami? i poveretti che seguono le istruzioni sui cartelli appesi chiamano, chiamano, chiamano ma il mimmo non risponde. a proposito il giorno dell'esame della MOC avrà invitato la stampa e si presentaerà a riscuotere gli onori?
Di  sciagurati  (inviato il 17/07/2007 @ 09:07:03)
# 9
Il pio Dr Gatti suona il piffero.
Di  iena ridens  (inviato il 17/07/2007 @ 12:32:41)
# 10
Nota a margine : ieri sera il pubblico era composto da 13 persone.
Non che gli assenti si siano persi molto, in ogni caso
Di  13 al consiglio  (inviato il 18/07/2007 @ 17:46:48)
# 11
nel forum,al post "le nuove frontiere informatiche a tavernerio", vi è l'Informafamiglie n. 4.
bene.
leggo:
"maggiore attenzione alle famiglie con più figli grazie alle nuove tariffe per i servizi scolastici"
domanda:
"quanti figli ha il Vicesindaco Dr, Cosimo Prete?"
Di  figli di....  (inviato il 19/07/2007 @ 08:21:21)
# 12
Consiglio piatto.
Gli argomenti all’ordine del giorno di ordinaria amministrazione.
Nessuna performance di Monica Citeroni.
Anna Antonacci assente, non ha potuto suonare le nacchere.
Fabio Gatti assente non ha potuto suonare il piffero.
Unico exploit di difficile collocazione (protervia o demenza?) quello del Vicesindaco Cosimo Prete che, con il placet del Sindaco Giovanni Rossini ha annunciato l’uscita del n. 4 dell’Informafamiglie.
Apologia di reato in Consiglio comunale.
Di  apologia di reato  (inviato il 19/07/2007 @ 10:36:01)
# 13
Interessante anche la cancellazione delle spese per la video serveglianza territoriale: cancellati 30.000 euro.
Il Consorzio Alta Brianza si finazierà con un indebitamento diretto atraverso istituto di credito.
Cosa significa contabilmente?
Che la videoserveglianza darà introiti con cui ripagare il mutuo.
Cosa significa aziendalmente?
Che si possono trovare risorse proprie per sviluppare il proprio ruolo.
Un plauso al Consorzio.
Un paluso a chi lavora li.
Il comune esternalizza. Sempre di più.
Diventando marginale. Irrilevante.
Batsa considerare le risposte del sindaco all'interpellanza sulla sicurezza!
Non ha capito. Continua a non capire.
E continua a vivacchiare portando in giro un gruppetto di poverelli, senza arte ne parte.
Di  consigliere di Taverneriocittà  (inviato il 19/07/2007 @ 11:21:01)
# 14
@11 figli di...
mimmo ha scritto maggiore attenzione alle famiglie con più figli grazie alle nuove tariffe per i servizi scolastici.
peccato che non ha scritto che hanno aumentato il pulmino e non ha scritto che l'anno scorso i terzi figli e oltre non pagavano del tutto mentre adesso pagano il 60%.
bugiardone anche mimmo come il gianni.
Di  gianni e mimmotto  (inviato il 19/07/2007 @ 11:39:26)
# 15
Forse Mimmo, in arte Cosimo Prete, non ha scritto che sono state diminuite le tariffe che usa la sua famiglia.
Quelle che lui non usa sono aumentate.
Di  a proprio uso e consumo  (inviato il 21/07/2007 @ 09:53:23)
# 16
L'assessore non che vice-sindaco Cosimo Prete non ha nessuna visione amministrativa della vita pubblica.
Non l'ha mai avuta, per formazione culturale.
Non l'ha mai avuta per qualità politica.
Le risposte sulla mozzione circa il bilancio sociale le ha farfugliate il sindaco. Rimandando il problema.
Lui nemmeno è intervenuto. Non è in grado.
L'ate mai sentito parlare inConsiglio Comunale, al di là delle sciocchezze dei suoi appuntini con il marchio comunale?
Un valvassino con quattro brocchi a tirare la carrozzela.
E ad attorniarsi di specchi. Per amplificare il suo vuoto amministrativo.
Tutta la sinistra lo sapeva e lo sa.
Il sindaco lo sa e lo tiene al guinzaglio.
Del resto esperto di "pianificazione canina" il sindaco ha buon gioco.
Di  consigliere di Taverrneriocittà  (inviato il 21/07/2007 @ 10:32:23)
# 17
mi fanno notare che il nostro sindaco ai consigli comunali è sempre aggressivo e sulla difensiva...è vero? allora si rende conto di essere circondato da fumo, tanto fumo...quello che mi chiedo è: perché prestare la propria faccia e la propria dignità a tanto squallore? nella storia del paese resterà il suo nome. cosa diranno? quello dell'ordiannza della cacca? (ordinanza che non viene poi fatta rispettare: vista la quantità industriale di cacca presente su prati e marciapiedi,quante multe sono state date?
Di  faccina bella  (inviato il 25/07/2007 @ 10:00:46)
# 18
Il Gianni l'hanno messo in mezzo.
In mezzo come la maionese. In mezzo come il ponte dei bottini tra Tavernerio e la città.
In mezzo "cumè ul nas in facia".
E vuraria minga andà innaz...
Perchè de fac ga nem dempar do.
E sul da dree al sta minga ben vulzà..."
Di  volzi minga  (inviato il 26/07/2007 @ 11:35:06)
# 19
seguito commento 8
la mia nonna si presenta ieri per l'esame della MOC. un disastro: ogni medico pare abbia fissato appuntamenti per i suoi pazienti. risultato: alla stessa ora non so quante persone prenotate! qualcuno ha alzato la voce, qualcuno se n'è andato qualcuno sconsolato ha aspettato. ma il pio dr. gatti, cosa mi combina?
Di  dutur da la mutua  (inviato il 27/07/2007 @ 09:44:35)
# 20
Il pio Dr Fabio Gatti fa come il suo esimio collega Gian Vittorio Redenti: prima fa seccare le piante, poi le annaffia (vedi commento 4 all’articolo «Anche gli assessori sporcano»).
Nessuna meraviglia.
Fu in Consiglio comunale che il “pio” enunciò la sua teoria a proposito del Poliambulatorio: prima lo si fa, poi si fa un progetto.
Espressione che correttamente interpretata voleva dire: il lavori si fanno col cu..lo, la programmazione non si sa neanche cosa sia.
E questo è nella logica del "pio".
Non è la funzionalità dei servizi ai cittadini che gli interessa, ma è la funzionalità dei suoi interessi personali.
I cittadini il 26 luglio 2007 hanno dovuto affrontare il solito casino?
E chi se ne frega!
Di  caos esistenziale  (inviato il 27/07/2007 @ 19:58:48)
# 21
Commento 17.
E’ vero. Il nostro sindaco ai Consigli comunali è sempre aggressivo e sulla difensiva.
Patologia degenerativa dell’orgoglio.
Vedi i commenti 49 e 50 all’articolo “Occasione persa per il Sindaco”.
Di  sindaco da curare  (inviato il 28/07/2007 @ 13:33:33)
# 22
seguito commento19.
pare che il dutur gatti si sia lamentato perché c'era un gran casino (lui aveva la sua bella lista che ha esposto sulla porta per indicare l'ordine di entrata)e non abbia risparmiato il suo collega mimmo,con paroloni anche davanti ai pazienti...per tutta risposta il dutur prete si è presentato dicendo che il casino è attribuibile alla mancanza di soldi...non c'è una segretaria, non ci sono fondi
per forza il marco trombetta ha convinto il sindaco a stanziare 2 miliardi di vecchie lire per il campo sportivo...per la salute non c'è piùnulla.
se a questo si associa la totale incapacitàdi organizzazione razionale delle cosa tipica degli attuali amministratori (quelli di Ab compresi) non si capisce cosa si possa ottenere!
Di  dutur da la mutua  (inviato il 04/08/2007 @ 15:23:57)
# 23

Il “dutur” Fabio Gatti si dimentica di essere oltreché medico anche Assessore facente parte di questa scalcinata amministrazione.
Il “dutur” si dimentica che quando gli fu fatto osservare che sarebbe stato opportuno predisporre un progetto per la gestione del Poliambulatorio, lui rispose: ora facciamo il Poliambulatorio, il progetto lo faremo dopo.
Il “dutur” finge di non capire che il “casino” della “giornata della prevenzione dell’osteoporosi” è, più o meno, il casino di tutti i giorni.
Il “dutur” finge di non capire che “il casino” è frutto della stron..zata di non fare un progetto prima di fare il Poliambulatorio e quindi di gestire la struttura da dilettanti.
Il “dutur” finge di dare del co..glione al suo collega, di professione e di amministrazione, Cosimo Prete per il casino del giorno. Lui sa benissimo che l’esimio collega è un co..glione sempre e non solo in quel giorno, tanto è vero che i due colleghi si odiano profondamente, da sempre, al punto tale che alle riunioni se c’è uno non c’è l’altro, ma, per la libido del cadreghino, entrambi fanno finta di niente.
Il “dutur” finge di essere innocente.
Ma non lo è.
Di  dutur del c.....zo  (inviato il 04/08/2007 @ 21:58:31)
# 24
Il “dutur” Fabio Gatti finge di essere innocente.
Il “dutur” Cosime Prete, pure.
Ma nessuno dei due lo è.
Il “dutur” “fantasma” (così è soprannominato in Comune) mente spudoratamente quando dice che il casino è attribuibile alla mancanza di soldi.
Il casino è attribuibile alla mancanza di capacità di fare un progetto professionale e gestire professionalmente la struttura.
Il casino è attribuibile alla volontà di Mimmo Prete di intromettersi impropriamente negli aspetti gestionali visto che non è il suo mestiere, anziché limitarsi a fare l’Assessore.
Il casino è attribuibile ad un Assessore che non avendo un progetto, non conosce quanto occorre per il funzionamento dei servizi e quindi, quando si predispone il bilancio, non sa chiedere quanto gli serve.
La nullità di Mimmo Prete raggiunge tali livelli che si fa battere da un’altra nullità come Marco Trombetta che, pur nella sua inconsistenza amministrativa, ha saputo far destinare duemiliardi di lire per il calcio.
E non ci sono fondi per il poliambulatorio.
Mimmo, vatti a nascondere.
Di  dutur del c.....zo  (inviato il 04/08/2007 @ 22:12:35)
# 25
Parole sacrosante.
Tanto il presidente di AB per far visitare i parenti salta la fila e lecca le imbecillità del mimmuzzo.
O' fantasma incassa e ingrassa.
E i cittadini che sono andati a prendere il santino negli ambulatoti dei medici alle elezioni?
E i preti che non hanno detto nulla sul pane ai poveri e il cibo ad Hospice?
E i costruttori che per avere favori si sono defilati, consigliando anche ad altri di farlo?
E le associazioni che sono andate in giro a far mercato per 4 salamelle?
Raccolgano e portino a casa.
Che il dott. Gatti sia un incapace
lo si sa da anni.
Che il mimmuzzo sia un pallone gonfiato
lo sanno....fino a Roma, alla CRI.
E i Tabernari li mettono a guidare?
Ci sarebbe da ridere, se non fosse un dramma.
PS. e Invernizzi? Il demiurgo della sodomia politica? Che fine ha fatto?
Le elezioni hanno dimostrato che il sindaco è davvero il meno dei mali.
Uomini di centro sinistra battuti ai punti da Redenti e Anzani.
Sempre sotto zero, ma meno da obitorio.
Di  La fiera del cucù  (inviato il 05/08/2007 @ 10:42:35)
# 26
La libido del potere si manifesta in vari modi e in diversi momenti.
Uno di questi modi consiste nel vedere i “normali” che annaspano nel casino: sopportano attese di durata immonda, devono contendersi le priorità, devono piatire le informazioni, devono elemosinare ciò che spetta loro di diritto e così via.
Il “potente” esercita il suo potere saltando tutto questo.
Lui ha una corsia preferenziale rispetto ai “normali”.
Ne usufruisce e ne trae godimento.
Quasi un orgasmo. A volte, più di un orgasmo.
Di  godere del potere  (inviato il 06/08/2007 @ 14:11:41)
# 27
Cumannari è megghiu ca futtiri
Di  saggezza napoletana  (inviato il 07/08/2007 @ 11:04:40)
# 28
saggezza sicula, vorrai dire.
Di  multietnia imperat  (inviato il 07/08/2007 @ 20:59:15)
# 29
Saggezza sicula, vero è.
Chiedo venia.
Di  errata corrige  (inviato il 07/08/2007 @ 21:44:52)
# 30
«Tanto il presidente di AB per far visitare i parenti salta la fila e lecca le imbecillità del mimmuzzo» (commento 25) così godono in due (commento 26): Cosimo Prete si fa leccare e gode del suo potere di medico nel fare una preferenza, Alessandro Pozzoli lecca e gode nell’ottenere una preferenza dal medico.
Orgasmi medicalmente assistiti.
Di  godimenti reciproci  (inviato il 08/08/2007 @ 21:06:38)
# 31
Commento 25.
Che fine ha fatto Pierluigi Invernizzi, il demiurgo della sodomia politica?
Si è messo in cornice.
E Monica Citeroni la spolvera.
Di  pulizia  (inviato il 09/08/2007 @ 12:56:37)
# 32
Occhio al “demiurgo della sodomia politica” che se arriva Gentilizi son dolori.
La Repubblica, 9 agosto 2007. Treviso - C'è bisogno di iniziare una "pulizia etnica contro i culattoni". Con queste parole durissime Giancarlo Gentilini, prosindaco leghista di Treviso, ha dichiarato guerra agli omosessuali.
Di  pulizia etnica  (inviato il 09/08/2007 @ 14:08:01)
# 33
Commenti 31 e 32.
Pierluigi Invernizzi, il demiurgo della sodomia politica, fa i suoi affarucci quatto quatto.
La sera Monica Citeroni, oltre che spolveragli la cornice, gli apre la porta del Comune e dell’Ufficio Tecnico.
E lì Monica e il bimbo Gigi s’infrattano.
Sesso proibito il Municipio?
No. Magari!
Lì si fa di peggio.
Si sistemano le pratiche degli amici, si prendono le decisioni.
Quelle decisioni che, il giorno dopo, la Mucca Carolina fa sue.
Speriamo in Giancarlo Gentilini.
Di  infrattati nella notte  (inviato il 16/08/2007 @ 19:43:10)
# 34
#30 e 33
Anche Pierluigi Invernizzi ha individuato il suo modo di godere.
Si è liberato dalle ossessioni che lo facevano gridare “non voglio andare in galera” vedendo i famosi buchi che non c’erano, ma che, nella sua mente eccitata, assumevano dimensioni megagalattiche incombendo su di lui e, nello stesso tempo, gode del potere attraverso Monica Citeroni.
Bimbo Gigi comanda, la Mucca Carolina obbedisce e suona festosa il suo campanaccio.
E Bimbo Gigi gode.
Orgasmi pastoralmente assistiti.
Di  godimenti reciproci  (inviato il 22/08/2007 @ 14:51:45)
# 35
E il sindaco delle "cacche" cosa combina?
Dice? Smentisce? Controlla?
Esclama: "sono cose nostre!".
E allunga lo sguardo verso Renato Olivieri, Luca Rosssi e il 'Pipa' chiedendo: " è Cosa Nostra vero? "
Confermano.
Adesso tornano dalle ferie e continuano.
L'Olivieri adesso ha rotto gli indugi: prima ha dichiarato di essere un incapace.
L'hanno rieletto in Fondazione.
Adesso comincia a vendere i beni dell'Asilo Borella: gli daranno una mano.
Anzi tante mani. Alcune alzate a votare.
Alcune alle porte degli avvocatucoli.
Alcune a gestire le copravendite. Alcune davanti. Altre dietro.
Consulenti speciali delle trasazioni Giovanni Muscionico e Paolo Lazzaroni?
L'Amministrazione Provinciale ha dato il consenso?
Di  Cosa Nostra  (inviato il 23/08/2007 @ 10:32:09)
# 36
Accanto all'"associazione a delinquere di stampo mafioso" c'è l'"affinità culturale ai delinquenti di stampo mafioso".
E' l'insieme di quegli attegiamenti conniventi, superficiali, improvvisati, dequalificati, che bada alle prebende, che pensa al proprio tornaconto, che non è trasparente, che mangia con il danaro pubblico, che usa il posto pubblico come privilegio, che utilizza il diritto e gli avvocati per alzare bariere, che cerca la propria visibilità a dispetto del servizio, che utilizza le strutture pubbliche a vantaggio dei professionisti, che si fa mettere i piedi in testa come capogruppo politico, che si accontenta di essere un assessore di facciata, che si fa bastare la seggiola, che tratta il bilancio di tutti come la proprioa sauna. Caso mai contesto la bolletta dell'acqua.
Che fa i lavori in economia in modo poc trasparente senza usare le aziende pubbliche, che prendi i posti da vice presidente per arrotondare le ferie in Spagna.
Insomma l'Amministrazione Comunale di Tavernerio.
Di  Da denuncia  (inviato il 23/08/2007 @ 13:43:20)
# 37
Commento 36.
Trovo questo commento estremamente interessante.
Si attaglia perfettamente al Comune di Tavernerio.
Credo che "l'affinità culturale ai deliqnenti di stampo mafioso" troverà una sempre maggior quantità di riscontri nel nostro Comune, con questa Amministrazione.
Un invito a "Da denuncia": perché non pubblichi un "topic" sul "forum" riportando questo testo.
Il commento è più immediato, ma si perde più facilmente nel tempo, al contrario del "forum" che consente una maggior visibilità futura.
Comunque complimenti.
Di  il nocciolo della questione  (inviato il 23/08/2007 @ 18:39:05)
# 38
Commento 35.
Il Sindaco di Cosa Nostra Giovanni Rossini mantiene fermo il suo omertoso silenzio perché «’A megghiu parola è chidda ca ‘un si dici».
Di  ssst!  (inviato il 24/08/2007 @ 21:10:40)
# 39
#38
Per il nostro Sindaco Giovanni Rossini va bene anche: «A megghia risposta è chidda ca nun si duna.»
Di  ssst!  (inviato il 26/08/2007 @ 18:19:16)
# 40
#35
Fondazione Asilo Angelo Borella, già Ente di beneficenza Asilo Rag Angelo Borella.
Ogni cosa a suo tempo e ad ognuno la sua funzione.
Come nel corpo umano.
Le tavole di fondazione. Atto d’amore per i bisognosi. E’ il tempo del Commendator Borella. Funzione del Cuore.
La trasformazione in Fondazione e la costituzione di AB S.p.A.. Atto razionale per dare vigore al cuore. E’ il tempo di Giovanni Aiani. Funzione del Cervello.
Momento di riflessione. La digestione dell’atto razionale. E’ il tempo di Renato Olivieri. Funzione dello Sfintere anale.
[vedi “forum”, “topic” del 27/08/07 «Vendersi l’anima»]
Di  Sfinteri in libertà  (inviato il 27/08/2007 @ 18:30:50)
# 41
Richiesta di chiarimenti al commento 35: di quali vendite si parla?
Grazie
Di  vendite?  (inviato il 29/08/2007 @ 18:10:38)
# 42
#41
Il punto 2 dell’avviso di convocazione dell’Assemblea generale della Fondazione Asilo Angelo Borella, convocata il 12/09/07, riporta: «Alienazione bene».
Di quale bene, per quale motivo lo si intende alienare, come può essere lecitamente alienabile: non si sa.
Mistero.
A Tavernerio vige la consegna del silenzio.
Per l’alienazione del bene vedi sul “forum” il “topic” «Vendersi l’anima».
Per la consegna del silenzio vedi il “topic” «Parole, non fatti», “post” «La congiura del silenzio»
Di  taci, taci  (inviato il 29/08/2007 @ 19:02:05)
# 43
Vista le gentaglia cui è finita in mano la Fondazione e visto il disinteresse della popolazione credo che il Commendator Borella avrebbe fatto meglio a dilapidare il suo patrimonio alla roulette.
Di  errore d'origine  (inviato il 31/08/2007 @ 13:15:25)
# 44
Eppure molte generazioni sono passate da qull'asilo.
Eppure milte generazioni ci hanno portato i figli.
Eppure un gesto di dono non smette di dare frutto.
Nemmeno quqndo i frutti vengono buttati.
Borella e Olivieri saranno due nomi da ricordare.
Con il loro carico evidente.
Di  eredità  (inviato il 31/08/2007 @ 15:08:39)
# 45
E’ vero. Ha ragione eredità del commento 44.
Un gesto di dono non smette di dare frutto.
E per avere buoni frutti occorre anche il letame.
Di  Olivieri, concime naturale  (inviato il 01/09/2007 @ 12:14:19)
# 46
Beh, vista la quantità di letame esistente a Tavernerio sarà bene incominciare a pensare ad una filiera di aziende per il trattamento industriale della frutta.
Di  la nuova patria della frutticultura  (inviato il 07/09/2007 @ 15:23:49)
# 47
Commento 41.
A quanto pare la vendita di un bene all'ordine del giorno era uno scherzetto.
Forse Renato Olivieri ha confuso l'Assemblea con la festa di Halloween: dolcetto e scherzetto.
Di  abbiamo scherzato  (inviato il 20/09/2007 @ 21:07:05)
# 48
Non è tutta farina del suo sacco.
Per lo scherzetto del bene da vendita Renato Olivieri si è consultato con il Vicesindaco.
Scherzo da Prete.
Di  scherzo da Prete  (inviato il 20/09/2007 @ 21:16:38)

Inserisci un commento









 

Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo


Ultime notizie


25/02/2021 @ 00:13:26
script eseguito in 234 ms

info@taverneriocitta.it

 

 Taverneriocittà © Copyright 2003 - 2021 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source