Consiglio del 28 giugno 2007 - Taverneriocittà - dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog
HOME | FORUM | ATTI PUBBLICI | FILMATI | CONTATTI
  •  
  • Bisogna essere fedeli in modo costante alla propria ipotesi di confine.

    Jannis Kounellis 2007

< febbraio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
             
             

Titolo
Appuntamenti (3)
Archivio redazionali (40)
Consigli Comunali (85)
Interpellanze (8)
Lettere al Sindaco (2)
Redazionale (63)
Terzi (23)

Ultimi commenti:
post muto
17/05/2020 @ 16:44:18
Di bs
sul blog non scrive più nessuno.. nessuno fa più niente.. come il pugile .....
22/02/2020 @ 21:42:57
Di tutti zitti
merito di questa fantastica amministrazione da voi appoggiata!!!! Complimen...
16/10/2019 @ 12:59:13
Di abomini
Il Bagliacca è pieno d'acqua e in parte inagibileIl Borella é pieno di debi...
10/10/2019 @ 06:25:26
Di I due asili...
Le anime belle son riuscite a portare al centro civico gli schiavi negri ar...
25/07/2019 @ 13:23:03
Di Plagiati dai media
Bianchi si è comportato male in consiglio comunale (non al bar) e non dovre...
08/06/2019 @ 22:45:37
Di in alternativa Paulon dimettiti tu..
Non capisco come mai non si sia ancora dimesso.....ma si puo' essere così a...
03/06/2019 @ 09:47:49
Di ottimo bianchi
Bianchi come assessore al bilancio non vale niente.. Ma questo si sapeva......
02/06/2019 @ 14:38:54
Di Avrà successo.. Dimissione.. Il minimo
Dopo quello che è successo, un passo indietro l'assessore Bianchi lo DEVE f...
28/05/2019 @ 14:40:20
Di la cacciata
Credo sia ora di staccare la spina a questa amministrazione
27/05/2019 @ 08:52:05
Di stop
Sorprende l'evidente enorme difficoltà degli amministratori locali a compor...
26/05/2019 @ 11:24:20
Di Maggio. Il mese del cucu'
BRAVE PERSONE NON FA RIMA CON BRAVO POLITICO
21/05/2019 @ 14:48:58
Di RIMEE
Paulon é una brava persona. L'ho votato però..Non capisco il suo percorso p...
19/05/2019 @ 16:07:32
Di Perché?
imbarazzante direi....
06/05/2019 @ 10:15:50
Di che imbarazzo
Sindaco che usa la responsabilità territoriale come sgabello per i suoi lib...
20/04/2019 @ 14:14:21
Di mobiliere
Mirko Paulon candidato alle europee con il partito +europa quello della bon...
20/04/2019 @ 10:45:01
Di Z
Maggioranza a pezzi.. Chi rimane?Qualcuno mi aggiorna?
30/03/2019 @ 10:17:45
Di Domanda?
Uno degli obbiettivi del gruppo di tavereriocittà era proprio la garanzia c...
28/02/2019 @ 11:24:57
Di ardua sentenza
ero alla riunione dei genitori ieri sera all'asilo. Ci è stato promesso che...
27/02/2019 @ 13:06:45
Di tutti in consiglio
SE L'ASILO BORELLA CHIUDE, IL SINDACO SI DEVE DIMETTERE. ALTRIMENTI SARA' F...
26/02/2019 @ 09:58:52
Di SINDACO DIMETTITI
Le responsabilità di questo sindaco e questa giunta sono enormi.Se L'Asilo ...
25/02/2019 @ 21:21:01
Di Editore deluso
asilo borella Rischio chiusura. Spero che il sindaco si dimetta
25/02/2019 @ 15:33:15
Di via sindaco
EffettivamenteUltimamente Non si vede niente...
23/02/2019 @ 19:54:21
Di Anonimo
assolutamente sì. Torna Rossella salvaci da questo pantano!!!
21/02/2019 @ 11:08:47
Di aiuto
rossella radice sindaco
05/02/2019 @ 16:09:42
Di i rosseliani

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati



//

\\ : Articolo
giu22ven
Consiglio del 28 giugno 2007
Di Admin (del 22/06/2007 @ 22:05:51, in Consigli Comunali, linkato 2651 volte)

 

 

Consiglio Comunale

Giovedì 28 giugno 2007 - ore 21

presso l'Auditorium Comunale

Ordine del giorno:


1. Interpellanza del consigliere Aiani gruppo “Taverneriocittà” presentata il 29.03.2007, concernente la polizia locale. Risposta;
2. Interpellanza del consigliere Aiani gruppo “Taverneriocittà” presentata il 29.03.2007, concernente la refezione scolastica. Risposta;
3. Interpellanza del consigliere Aiani gruppo “Taverneriocittà” presentata il 29.03.2007, concernente il servizio idrico integrato. Risposta;
4. Interpellanza del consigliere Aiani gruppo “Taverneriocittà” presentata il 29.03.2007, concernente la tariffa di igiene ambientale. Risposta;
5. Mozione presentata dal gruppo consiliare “Le radici del domani” il 29.03.2007 concernente il bilancio sociale;
6. I Commissione Consiliare permanente: statuto, regolamenti e partecipazione popolare. Nomina sostituto;
7. III Commissione Consiliare permanente: urbanistica, ambiente, viabilità, trasporti e lavori pubblici. Nomina sostituto;
8. IV Commissione Consiliare permanente: istruzione, cultura, tempo libero e sport. Nomina sostituti;
9. V Commissione Consiliare permanente: sanità e assistenza sociale. Nomina sostituti;
10. Comitato di redazione de “Il Paese”. Nomina sostituto;
11. Esame ed approvazione rendiconto esercizio finanziario 2006.

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa Invia articolo Invia
 
# 1
Sindaco Giovanni Rossini, all’ordine del giorno del Consiglio comunale del 28 giugno 2007, punto 10, si legge: «Comitato di redazione de “Il Paese”. Nomina sostituto».
In italiano, dicesi «sostituto» chi sostituisce una persona facendone le veci.
Visto che, per quanto ci è dato di conoscere, non ci sono più membri del Comitato di redazione né c’è il Direttore responsabile, l’espressione «Nomina sostituto» vuol forse significare «nomina del nuovo Direttore e del nuovo Consiglio di redazione?».
Ci faccia sapere, magari anche in una delle lingue europee.
Forse riesce ad esprimersi meglio.
Di  mah!  (inviato il 23/06/2007 @ 00:01:08)
# 2
...e ci ha messo tre mesi il Gianni per rispondere alle interpellanze?
Di  po' lentone  (inviato il 23/06/2007 @ 07:39:23)
# 3
Scoop sensazionale del blog.
I marziani sono sbarcati a Tavernerio.
Per localizzare la nazione ove il paese si trova, hanno inserito nel computer di bordo i seguenti testi:
 la Relazione del Presidente della Fondazione Asilo Angelo Borella, Renato Olivieri, all'Assemblea dei Soci del 26 gennaio 2007;
 i vari numeri dell’Informa Famiglie di Cosimo Prete;
 l’ordinanza del Sindaco Giovanni Rossini n. 1007 relativa al consumo di acqua destinata al consumo umano;
 l’ordine del giorno del Consiglio comunale del 28 giugno 2007.
Il computer ha elaborato i dati ed ha risposto.
Nazione: Ruanda.
Di  Ruanda  (inviato il 23/06/2007 @ 11:33:44)
# 4
Al computer di bordo è stato chiesto di fare una verifica.
I testi sono stati nuovamente esaminati, destrutturati, analizzati sotto l’aspetto morfemico, fonemico e semantico.
E’ stato rielaborata la risposta.
Nazione: Ruanda.
Di  Ruanda due  (inviato il 23/06/2007 @ 17:21:11)
# 5
Commento 3 po’lentone.
Il Gianni, in arte il Signor Sindaco Gianni Rossini, è stato costretto a convocare il Consiglio il 28 giugno 2007 per approvare il rendiconto dell’esercizio finanziario 2006 nei termini di legge, altrimenti avrebbe rimandato la convocazione “sine die”.
In primo luogo perché, visto che l’amministrazione non fa nulla che non sia l’ordinaria amministrazione, non ha nulla da dire e, a differenza di Cosimo Prete che quando non ha nulla da dire parla, il Gianni tace.
In secondo luogo perché si deve arrampicare sui vetri per rispondere alle interpellanze ed è quasi certo di fare l’ennesima figuraccia.
In terzo luogo perché come il Gianni fa qualcosa noi del blog gli rompiamo subito i marroni, magari pretendendo che lui e i suoi amministratori si esprimano in italiano.
Di  ope legis  (inviato il 23/06/2007 @ 18:02:21)
# 6
Il Sindaco ha convocato una riunione preliminare al Consiglio del 28 giugno 2007, alle ore 18,00.
Programma:
• Somministrazione di valium a Monica Citeroni e Anna Antonacci;
• Prove di lettura a Domenico Di Gregorio;
• Verifica di dizione dell’Assessore Giuseppe Anzani che, dal 29 marzo 2007, sta facendo esercizi ortofonici con un sassolino in bocca, come Demostene;
• Sequestro di pipa e caramelle all’Assessore Gian Vittorio Redenti;
• Verifica della preparazione del Consigliere Valli.
Di  attività prodromiche  (inviato il 23/06/2007 @ 19:06:03)
# 7
Variazione del programma di cui al commento.
E’ stata eliminata la verifica delle preparazione del Consigliere Luigi Valli.
I Commissari, scelti in ambito Consiglio comunale, non hanno potuto assumere l’incarico.
Non ce ne era uno competente.
Di  attività prodromiche  (inviato il 25/06/2007 @ 17:06:13)
# 8
Per seguire meglio il Consiglio comunale, suggeriamo la lettura dei seguenti testi pubblicati sul blog del 30 maggio 2007:
1) Tavernerio: un bilancio di previsione senza amministratori
2) Interpellanze:
a) Tariffa Igiene Ambientale
b) Piano tariffario refezione scolastica
c) Polizia locale
d) Servizio idrico integrato
Di  suggerimenti  (inviato il 25/06/2007 @ 19:50:47)
# 9
Consiglio al Sindaco per il Consiglio del 28 giugno 2007.
Programmi un intervento speciale di Service 24 per il dopo Consiglio.
Per terra ci sarà di tutto.
Iene travestite da agnello e mule di Tavernerio che, con il caldo, perdono il pelo.
Penne di pavone perse da Mimmo Prete.
Pancetta tolta dalla Antonacci dalla carbonara e buttata per terra.
Sputacchi di Gian Vittorio Redenti con residui da pipa.
Resti di figure di cacca che si prevedono.
La Società provvederà alla rimozione con la massima discrezione.
Acqua in bocca.
Parola di Fabio Maria Palmieri.
Di  rifiuti  (inviato il 25/06/2007 @ 20:50:11)
# 10
Dubbio marginale.
Chissà se il Sindaco in Consiglio sarà:
• Presente e marginalmente cosciente
• Cosciente e marginalmente presente
• Marginalmente presente e marginalmente cosciente
• Cosciente di avere una maggioranza marginalmente cosciente
Marginalmente in attesa di risposta
Di  marginalmente coscienti  (inviato il 26/06/2007 @ 09:21:54)
# 11
Certezze.
In Consiglio, Giovanni Rossini sarà sicuramente un Sindaco marginale.
Di  marginalità  (inviato il 27/06/2007 @ 10:52:31)
# 12
Monica, almeno tu non ci tradire.
Non essere marginale.
Facci vedere l'ira funesta del Pelide Achille.
A questa sera.
Di  appuntamento  (inviato il 28/06/2007 @ 12:13:38)
# 13
Monica, questa sera dai libero sfogo alla tua natura.
Scatena la Furia anguicrinita che vive in te, scaglia i tuoi dardi infuocati sulle luride iene, come vindice Erinni.
Di  appuntamento  (inviato il 28/06/2007 @ 16:16:23)
# 14
Monica, non fare come i vertici di Service 24 che fanno l'Amleto: essere contrariato e essere furibondo. Questo è il problema.
Tu vai in Consiglio e vai su tutte le furie.
Essere semplicemente contrariata non è compatibile con il tuo carattere.
Di  su tutte le furie  (inviato il 28/06/2007 @ 19:24:30)
# 15
Monica, metti un Tigre nel motore!
Di  appuntamento  (inviato il 28/06/2007 @ 19:29:08)
# 16
Ing. Giuseppe Anzani, quanto si trova in Consiglio comunale e svolge il suo ruolo di Assessore, ha l’obbligo di non esternare pensieri peregrini come se fosse al bar.
Su certi argomenti Lei non ha la facoltà di dire: “non parliamone più”.
Non è Lei che può dirlo e, comunque, non senza le necessarie premesse.
Io non posso dire che Lei è un ladro ed aggiungere: non parliamone più.
Se dico che Lei è un ladro devo, innanzitutto, darLe la possibilità di dimostrare il contrario.
Una volta appurati i fatti, le soluzioni sono due: La denuncio, se i fatti sono veri, oppure ammetto di essermi sbagliato, comunico pubblicamente che Lei non è un ladro e che io ho commesso un errore e Le chiedo formalmente scusa.
E solo dopo questo iter, non io di certo, ma Lei e solo Lei potrà dire: “non parliamone più”.
La Sua affermazione di ieri sera in Consiglio è espressione di stupidaggine.
A conferma del Suo essere marginalmente cosciente.
A conferma che Lei fa parte di una amministrazione marginalmente cosciente.
Di  stupidaggini dal Consiglio  (inviato il 29/06/2007 @ 17:48:13)
# 17
L’Assessore Giuseppe Anzani, nelle sua veste di amministratore, ha pubblicamente dichiarato in Consiglio che il Comune “non è in grado di progettare”.
Già.
Bella novità!
E perché mai sono state costituite le Società private, a completa disposizione del Comune, per fare quello che il Comune, “geneticamente” ed “endemicamente”, non è in grado di fare?
Perché queste Società non vengono utilizzate correttamente, ma vengono invece sistematicamente mortificate e private delle risorse necessarie per produrre servizi di qualità?
La risposta è semplice.
Perché per gestire le Società occorre dotarle di uomini capaci, occorrono Amministratori pubblici in grado di determinare programmi ed obiettivi da affidare alla Società stessa e reperire o mettere in grado le Società stesse di reperire le risorse necessarie.
Società cui dare uno scopo e verificarne la qualità e l’economicità dei risultati.
Occorrono degli Amministratori coscienti, non marginalmente coscienti.
Di  marginalità deleteria  (inviato il 30/06/2007 @ 11:46:16)
# 18
Abbiamo notato, con piacevole stupore, che il Vicesindaco Cosimo Prete non ha parlato.
Essendo noto che lui tanto meno ha da dire tanto più parla, siamo rimasti allibiti.
Bravo Mimmo!
Di  il silenzio del Prete  (inviato il 30/06/2007 @ 16:01:01)
# 19
Numeri senza parole.
Consiglio comunale del 28 giugno 2007.
18 presenti, di cui:
9 appartenenti al Gruppo Tavernerio Città.
2 giornalisti.
Differenza: 7

Di  diamo i numeri  (inviato il 30/06/2007 @ 16:42:55)
# 20
Controdeduzione ai numeri senzaparole.
Consiglio comunale del 28 giugno 2007.
Presenti:
9 iene. Non contano.
2 giornalisti. Non contano.
7 presenti. Hanno dubbi su di noi.
5.350 assenti. Hanno fiducia in noi.
Di  diamo i numeri?  (inviato il 30/06/2007 @ 17:16:36)
# 21
Controdeduzione alla controdeduzione.
In base a cosa dici che i 5350 hanno fiducia "in noi"? Chi sono "noi"? Vuol dire Taverneriocittà o che altro? Più probabile che, a parte qualche sparuto assente per lavoro/malattia/vacanza/assistenza alla nonna invalida non gli interessi una beneamata fava di quello che succede in consiglio. Salvo poi lamentarsi quando viene toccato nei propri interessi.
Di  assenti  (inviato il 01/07/2007 @ 16:19:47)
# 22
Commento 21.
Quanto indicato nel commento 20 è la rappresentazione onirica del Signor Sindaco.
La realtà è quella del commento 19.
Purtoppo non è una bella realtà per nessuna delle parti.
Alla gente non interessa una benamata fava della politica, salvo quando deve ottenere un favore.
Quindi, il politico migliore e quello più disponibile ai favori.
Di  beneamata fava  (inviato il 01/07/2007 @ 17:06:47)
# 23
Il Sindaco, in merito alle osservazioni del Consigliere Aiani sulle tariffe dell’acqua ha chiarito il suo pensiero. Visto che non avrebbe potuto fare molto, ha preferito non fare niente.
Da qui una prima considerazione: il Sindaco o fa cose importanti, oppure niente.
Seconda considerazione. Qualunque Sindaco, al suo primo mandato, si concentra sulle cose più importanti, poi, in seguito, su quelle marginali.
Da queste due considerazioni possiamo trarre soltanto una conclusione: il primo atto del Sindaco, che fa solo cose importanti, è stata l’ordinanza sulla cacca dei cani.
Il primo e il più importante atto dell’Amministrazione Giovanni Rossini.
Forse il primo e l’ultimo.
Di  atti importanti  (inviato il 01/07/2007 @ 18:22:10)
# 24
La libertà non è star sopra un albero
non è neanche il volo di un moscone
la libertà non è uno spazio libero
libertà è partecipazione.
Giorgio Gaber
Di  dedicato ai tavernicoli  (inviato il 02/07/2007 @ 12:00:35)
# 25
Consiglio del 28 giugno 2007. Il Sindaco e i buchi.
Quando si parla di buchi il Sindaco Giovanni Rossini entra in agitazione e lascia emergere la sua natura di bugiardello.
E così, dopo la bugia della scritta sul muro “non vista”, la bugia dei debiti da pagare.
Debiti verissimi, per i quali il Sindaco ha operato bene facendo quello che l’ex Assessore Renato Olivieri avrebbe dovuto fare, ma che per incapacità, non fece, ma che non sono buchi.
Sono costi già contabilizzati che, pur contabilizzati, hanno consentito il positivo risultato con avanzo.
Poiché è impensabile che il Sindaco, vista la sua esperienza nel privato, confonda il conto economico (perdite e profitti) con il conto patrimoniale (attività e passività) (nel Comune non si chiama così, ma è la stessa cosa), non resta che la bugia.
Sindaco boccalone e bugiardello.
Di  bugiardello!  (inviato il 02/07/2007 @ 13:05:43)
# 26
Commento 24.
Libera elaborazione da Giorgio Gaber.
«La libertà non è star sopra un albero
non è neanche il volo di un moscone
è solo il volo d’un uccello libero
Che fa la cacca sul Sindaco boccalone»
Di  ispirazione poetica  (inviato il 05/07/2007 @ 20:23:35)
# 27
Il Sindaco ha fatto quello che avrebbero dovuto fare gli Assessori della precedente amministrazione, prima fra tutti Renato Olivieri.
Ha reperito le risorse per pagare quanto dovuto a Service 24, ha riattivato l’Ufficio tributi.
Curiosità: perché il Sindaco, che denuncia apertamente le scempiaggini della precedente Amministrazione ha reimbarcato nella sua compagine amministrativa proprio quei personaggi che hanno fatto le scempiaggini?
Di  scempiaggini  (inviato il 06/07/2007 @ 19:55:54)

Inserisci un commento









 

Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo


Ultime notizie


24/02/2021 @ 23:59:20
script eseguito in 250 ms

info@taverneriocitta.it

 

 Taverneriocittà © Copyright 2003 - 2021 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source