Service 24 S.p.A. ha il nuovo addetto stampa - Taverneriocittà - dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog
HOME | FORUM | ATTI PUBBLICI | FILMATI | CONTATTI
  •  
  • Solo per oggi non avrò paura di godere di ciò che è bello e di credere alla bontà.

    Papa Giovanni XXIII

< maggio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Titolo
Appuntamenti (3)
Archivio redazionali (40)
Consigli Comunali (85)
Interpellanze (8)
Lettere al Sindaco (2)
Redazionale (63)
Terzi (23)

Ultimi commenti:
BRAVE PERSONE NON FA RIMA CON BRAVO POLITICO
21/05/2019 @ 14:48:58
Di RIMEE
Paulon é una brava persona. L'ho votato però..Non capisco il suo percorso p...
19/05/2019 @ 16:07:32
Di Perché?
imbarazzante direi....
06/05/2019 @ 10:15:50
Di che imbarazzo
Sindaco che usa la responsabilità territoriale come sgabello per i suoi lib...
20/04/2019 @ 14:14:21
Di mobiliere
Mirko Paulon candidato alle europee con il partito +europa quello della bon...
20/04/2019 @ 10:45:01
Di Z
Maggioranza a pezzi.. Chi rimane?Qualcuno mi aggiorna?
30/03/2019 @ 10:17:45
Di Domanda?
Uno degli obbiettivi del gruppo di tavereriocittà era proprio la garanzia c...
28/02/2019 @ 11:24:57
Di ardua sentenza
ero alla riunione dei genitori ieri sera all'asilo. Ci è stato promesso che...
27/02/2019 @ 13:06:45
Di tutti in consiglio
SE L'ASILO BORELLA CHIUDE, IL SINDACO SI DEVE DIMETTERE. ALTRIMENTI SARA' F...
26/02/2019 @ 09:58:52
Di SINDACO DIMETTITI
Le responsabilità di questo sindaco e questa giunta sono enormi.Se L'Asilo ...
25/02/2019 @ 21:21:01
Di Editore deluso
asilo borella Rischio chiusura. Spero che il sindaco si dimetta
25/02/2019 @ 15:33:15
Di via sindaco
EffettivamenteUltimamente Non si vede niente...
23/02/2019 @ 19:54:21
Di Anonimo
assolutamente sì. Torna Rossella salvaci da questo pantano!!!
21/02/2019 @ 11:08:47
Di aiuto
rossella radice sindaco
05/02/2019 @ 16:09:42
Di i rosseliani
SILENZIO TOTALE DI INCAPACITA' AMMINISTRATIVA E PROGETTUALE. UN VERO FLOP Q...
13/11/2018 @ 08:48:49
Di FLOP
Ma esistete ancora?
09/11/2018 @ 10:51:55
Di Anonimo
andate a casaa
01/09/2018 @ 16:36:24
Di un costruttore
Niente di che , un colpo di caldo. Tutto rientrato.
16/08/2018 @ 22:45:12
Di Anonimo
C'è qualcuno che mi può spiegare cortesemente cos'è successo al consiglio? ...
07/08/2018 @ 16:54:22
Di Mi spiegate?
Una cosa è essere (forse) una stampella, altro è tenere fede al mandato da ...
26/07/2018 @ 14:22:10
Di Anonimo
leggo oggi sulla provincia le notizie sul consiglio...Noto con dispiacere c...
26/07/2018 @ 09:39:28
Di tristezza
ma è vero che il consiglio è saltato ieri? Dal Leo non si parla d'altro.......
25/07/2018 @ 08:59:13
Di paulon a casa
CENTRO CIVICO ALLO SBANDO COME TUTTO IL RESTO. TI ASPETTAVI QUALCOSA DI DIV...
16/07/2018 @ 08:35:35
Di TRE ANNI E POI BASTA
Scusate se scrivo in questo blog volevo fare un plauso a questa amministraz...
04/07/2018 @ 20:47:05
Di Anonimo
Paulon è ancora sindaco di Tavernerio? Mi appare piu' che altro il vice di ...
27/02/2018 @ 14:30:07
Di sindaco si o no?

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati



//

\\ : Articolo
giu03dom
Service 24 S.p.A. ha il nuovo addetto stampa
Di Admin (del 03/06/2007 @ 10:05:13, in Archivio redazionali, linkato 15319 volte)

Caro dott. Paolo Monti, ciao.
Mi hanno segnalato il tuo intervento pubblicato sul sito www.service24spa.it a proposito delle vicende legate al furto dell’autocarro.
Sono andato a leggerlo e a margine di queste mie parole pubblichiamo volentieri il link per permettere anche ad altri di raggiungerlo. Anzi cogliamo l’occasione per mettere l’icona delle aziende partecipate dal Comune di Tavernerio sulla nostra home page.
Credo che il fatto che gli articoli riguardo questo fatto abbiano superato i 2.500 accessi, sommando gli accessi al tuo articolo con quelli apparsi sul sito di Taverneriocittà, dimostra che era ed è importante parlarne.
Voglio sottolineare innanzitutto che l’operato in tema ambientale di Service 24 S.p.A. è non solo importante, ma ormai insostituibile. I volumi trattati, lo sforzo comunicativo, il coinvolgimento sovracomunale, il modello industriale organizzativo, sono un fatto assolutamente positivo.
Non credo si possano avere dubbi riguardo questo tema, sul mio parere e su quello di Taverneriocittà.
Ciò nonostante ritengo che una delle funzioni di un gruppo consigliare di minoranza sia anche quello di vigilare, svolgere una funzione critica. A volte propositiva, a volte di denuncia.
Vorrei invitarti, per non essere ripetitivo, a leggere il parere della Cassazione a sezioni unite con Sentenza 3 maggio 2005 n. 9096, riportata all’interno dell’interpellanza da me presentata al Consiglio Comunale 29 marzo 2007. Riporto solo l’affermazione conclusiva:
La giurisprudenza ha così dovuto prendere atto della esistenza di società per azioni che costituiscono "istituzione pubblica"; e quindi ha affermato che la gestione di queste società è sottoposta alla giurisdizione della Corte dei Conti.

Questo per chiarezza di collocazione. Per ricordare cioè che Service 24 S.p.A. è preciso e doveroso oggetto di attenzione da parte dei Consigli Comunali e dei suoi consiglieri.
Servizi pubblici organizzati in una forma nuova, moderna, che dovrebbe garantire dinamicità ed efficienza, ma strettamente soggetti alla verifica, all’indirizzo, della politica amministrativa pubblica.

Registriamo anche la tua funzione di addetto stampa del Consiglio di Amministrazione di Service 24 S.p.A. e di portavoce del Presidente.
A questo proposito ci sarebbe sembrata corretta una comunicazione più tempestiva.
Rivediamo le date:
· furto: domenica 22 aprile alle ore 20.30;
· comunicazione blog Taverneriocittà: domenica 29 aprile;
· intervista vice-presidente Service 24 S.p.A. Luca Rossi a La Provincia: lunedì 30 aprile;
· ritrovamento autocarro: mercoledì 2 maggio;
· comunicazione portavoce Service 24 dott. Paolo Monti: martedì 8 maggio.
Io credo che le informazioni legate ad un bene di tutti debbano essere tempestive e la completezza debba rientrare negli obblighi di un addetto stampa.
Riteniamo che il comunicato debba inoltre contenere elementi di dettaglio per evitare illazioni, far sapere se sono intervenuti i Carabinieri, se non ci sono altri pericoli per l’accesso dei cittadini, verificata la possibilità di estranei di poter accedere ai piazzali, ai cassoni, alle strumentazioni.

Quanto poi alle considerazioni sulla conduzione complessiva dei luoghi del servizio pubblico esse danno origine a domande solo per il fatto di annotare, come fatto tempestivamente nel blog, che la notte dell'1 maggio, prima quindi del ritrovamento stando alle tue comunicazioni, il vostro servizio di sicurezza mi ha chiamato all’1.40 di notte per comunicarmi che i cancelli della piattaforma erano aperti. Anzi sollecitando il mio intervento, come persona responsabile.
Sono certo che potrai serenamente condividere lo sconcerto. Almeno quello.

Riguardo ai temi economici sono certo poi che, dopo questo tuo intervento, continuerai a tenerci informati sull’eventualità dell’acquisto di un “nuovo ragno”, un nuovo cassone, se quelli vecchi sono stati magari ritrovati e a conclusione magari “un prospettino” circa i costi subiti (riparazioni, tagliandi, collaudi, nuovi acquisti, interventi straordinari di altri operatori per garantire il servizio) e le quote rimborsate dall’assicurazione.

Condivido con te che per evitare speculazioni, da qualsiasi parte, basta come risposta la comunicazione. Precisa, tempestiva, dettagliata. Come se le domande fossero poste dalla Corte dei Conti.

Consigliere di Taverneriocittà

Allegato: intervento Dott. Paolo Monti su sito Service 24 S.p.A.

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa Invia articolo Invia
 
# 1
Bene! Finalmente una risposta da parte degli amministratori di Service 24. E noto, con molto piacere, che questa risposta, in cui Taverneriocittà non fa esattamente una bella figura non è stata censurata dal blog della minoranza, ma anzi posta in risalto, per darle una ulteriore contro-risposta,e commentata e analizzata. E' così che deve funzionare, senza nascondersi. Buon lavoro a tutti, e che sia un buon lavoro, nell'interesse dei cittadini.
Di  finalmente  (inviato il 03/06/2007 @ 18:32:40)
# 2
Leggo nel comunicato stampa che il camion viene posizionato all’esterno del capannone “ogni volta che il capannone per motivi tecnici e/o di manutenzione non è in grado di ospitare tutti i camion in dotazione”.
Bene la motivazione generica, ma, nello specifico, cosa c’era nel capannone il 22/04/07 che ha impedito il ricovero del mezzo?
Sarebbe bene specificarlo.
Altrimenti, lasciando la risposta nel vago, si avvalorano le ipotesi avanzate in vari commenti all’articolo “In Service 24 non solo le farfalle prendono il volo” che parlano di uso improprio del capannone.
Di  meglio specificare  (inviato il 03/06/2007 @ 20:59:12)
# 3
Commento 1.
Concordo nel dire: bene!
Magari sarebbe stata meglio una risposta un po’ più chiara, ma consideriamola un inizio.
Un’osservazione in merito al blog.
Sul blog può scrivere chiunque e può scrivere qualunque cosa. Anche contro Taverneriocittà.
E’ una scelta fatta da Taverneriocittà che, contrariamente ad altri, non si spaventa di certo delle critiche e non si mette a piangere anche se queste sono dure ed usano un linguaggio duro.
E se le critiche sono meritate, ben vengano.
Importante è la verità.
Importanti sono i fatti.
Importante è che il Cittadino sia informato.
Di  verità  (inviato il 04/06/2007 @ 10:45:10)
# 4
Il portavoce di Service 24, Dr Paolo Monti, respinge al mittente le accuse di custodia superficiale.
Quindi vuol dire che la custodia è stata oculata.
Come al mettiamo con Luca Rossi che ha descritto il furto, come ripreso dalle telecamere, come "una passeggiata"?
Di  incongruenze  (inviato il 04/06/2007 @ 13:10:02)
# 5
Il portavoce Paolo Monti dice che la custodia è stata oculata?
Da quello che ha detto Luca Rossi ci pare che la custodia sia stata una culata.
Cioé fatta con il deretano.
[per Monica Citeroni: fatta con il popo']
Di  oculata?  (inviato il 04/06/2007 @ 18:11:36)
# 6
Si narra che Raffaello, terminato il Mosè, rapito dalla sua bellezza, gli abbia dato una martellata sul ginocchio, gridandogli: parla!
Anche il blog, a furia di dare martellate a Service 24, è riuscita a farla parlare.
Certo non è un gran discorso, siamo in fase di lallazione, ma è pur sempre un inizio.
Di  lallazione  (inviato il 04/06/2007 @ 18:39:25)
# 7
Paolo Monti, portavoce, con passione Gozzaniana.
Anche lui ha detto un po’, ma «dirò su questo tema cose non dette ancora»
Coraggio Paolo, continua così che vai bene!

GUIDO GOZZANO
«Una risorta»

«Le segui per vedere
lor fasi e lor costume?»
«Sì, medito un volume
su queste prigioniere.
Le seguo d'ora in ora
con pazienza estrema;
dirò su questo tema
cose non dette ancora.»

Di  cose non dette ancora  (inviato il 04/06/2007 @ 19:16:41)
# 8
Ma Paolo Monti è il portavoce di Service 24 o ha semplicemente inserito un testo nel sito?
A dire il vero non è così chiaro.
Ecco una cosa "non detta ancora"
Di  cose non dette ancora  (inviato il 04/06/2007 @ 23:43:22)
# 9
GIACOMO LEOPARDI
«Paralipomeni della Batracomiomachia»
Canto 6, 3
Se non era che quei che per nefando
Inganno del castello eran signori,
E ch’or più faci al vento sollevando
Sedean lassù nell’alto esploratori,
Visto il popolo attorno ir trepitando
E dentro ritornar quelli di fuori,
Indovinàr quel ch’era, e fatti arditi
I serragli sforzàr mal custoditi.

Il ladri han trovato il camion “mal custodito” è non hanno nemmeno dovuto “sforzar i serragli”.
Beati loro.
Ma Paolo dice che era ben custodito!
Beato lui.
Di  sforzar i serragli  (inviato il 04/06/2007 @ 23:56:43)
# 10
Perchè di raccontare un portavoce ne ha sempre. Orari, sospensive, integrazioni.
Le istruzioni per accostarsi alla macchinetta che distribuisce bevande. Fredde e calde. Con relativo gettone.
Ma la società è pubblica, di tutti.
Mica dispenser di rottami.
Bello anche pubblicar bilanci. Prospettive e incassi dele TIA. Pagano tutti? Quanti sono i soldini che sono non riscossi? E la riscossione forzosa chi la cura?
Insomma sapere come va da bravi azionisti cittadini.
E poi giusto: ad autocarro di mattina non si guarda in cabina. Giusto. Ma nel cassone? Quando era uscito dai cancelli era vuoto o pieno? Dividi e dividi. Separa e separa.
Il Palio delle frazioni differenziate. Ma è tutta carta e stracci?
Al contadino han rubato la cariola. Ha dato ordini di scuderia con la consegna del silenzio. Qualcuno dice che c'erano dentro una rapa. Piccola. Ma allora oltre al furto della cariola c'era anche "rapina".
Di  Il Palio delle frazioni  (inviato il 05/06/2007 @ 09:46:20)
# 11
Molte sono le cose da dire.
Sicuramente occorrerebbe far sapere se il testo pubblicato è una semplice comunicazione che non impegna più di tanto nessuno o se è una risposta ufficiale del CdA data attraverso il proprio portavoce.
Paolo Monti, se ci sei batti un colpo.
Di  spirtismo  (inviato il 05/06/2007 @ 15:19:29)
# 12
Nel comunicato di Service 24 sta scritto: “Abbiamo subìto un furto, il primo in sette anni. Non capiamo il perché di questo accanimento forzato”.
A prescindere dal fatto che “subito” (passato prossimo del verbo subire) non si scrive con l’accento sulla i, così come nel testo, non capisco cosa vuol dire questa affermazione.
Che un furto dopo sette anni è ammesso?
Che è sempre stata usata la massima diligenza visto che in sette anni non si sono subiti furti?
Che non avendo subito furti per sette anni si sarebbe dovuto far finta di niente?
Che avendo esaurito nei sette anni i sette i doni dello Spirito Santo (sapienza, intelletto, consiglio, fortezza, scienza, pietà e timor di Dio) era necessario un furto?
Paolo Monti, facci sapere.
Di  sette?  (inviato il 05/06/2007 @ 15:45:02)
# 13
era Michelangelo quello della martellata, crapone!
Di  haia il gino cchio  (inviato il 05/06/2007 @ 15:46:06)
# 14
Commento 13.
Era Michelangelo.
Per punirmi per l'errore mi sono dato una martellata sui ...
Ho parlato, ma non posso scrivere quello che ho detto.
Di  lallazione  (inviato il 05/06/2007 @ 19:17:08)
# 15
Avrai sentito male....! Ahia che dolore, ma speriamo ti sia servita per non commettere più l'errore.
Di  Joey  (inviato il 05/06/2007 @ 20:35:12)
# 16
Il Dr Paolo Monti ci dice che i vertici di Service 24 sono stati “semplicemente contrariati” dal fatto che il blog abbia scoperto gli altarini.
Subito dopo ci dice che i vertici sono andati “su tutte le furie”.
Forse c’è qualcosa che non quadra.
Speriamo che in Service 24 non facciano i conti come i comunicati stampa.
Di  furiosi?  (inviato il 06/06/2007 @ 07:57:48)
# 17
Pare che appena si entri nel merito delle cose torni sovrana la consegna del silenzio. Come per L'assessore Citeroni anche il portavoce sembra scomparso. Eppure di domande aperte ce ne sono ancora.
Qual'è la frequenza dei furti attendibile dopo la crisi del settimo anno?
Il cassone era vuoto?
Comprato roba nuova?
Qualcuno chiedeva un"contincino delle spese".
E l'assicurazione?
Avrà fatto una relazione ai sindaci.
Eh...per forza!
Per forza?, Italia? Anche il neo riconfermato sindaco di Orsenigo è passato di là? Insieme agli amici "travestiti" di Tavernerio?
Monti anche lei? Va bhè, ci dica almeno che c'è ancora.
Di  apprensiva  (inviato il 06/06/2007 @ 10:09:12)
# 18
di solito le assicurazione prima di aprire il portafoglio fanno perizie e controperizie. si accertano che tutti i sistemi di sicurezza siano stati in funzione. io non ho mai sentito che sia stato risarcito chi subisce un furto perché le chiavi erano nel cruscotto!
se, come in questo caso l'antifurto, non era in funzione, se le chiavi erano sul camion, se c'era anche il telecomendo del cancello...quindi niente scasso del cancello, niente suono di antifurto, niente scasso alla serratura del camion...chi paga? se dovessero pagare ditemelo...mi organizzerò
Di  assicurata  (inviato il 06/06/2007 @ 11:36:57)
# 19
bhe visto che hanno ritrovato l'autocarr
l'assicurazione non pagherà. Ma era rovinato? Oppure l'hanno pritato afre un giro e basta? C'era su qualcosa?
Inaomma danni zero, solo un gior di autocarro?
Di  strane storie  (inviato il 06/06/2007 @ 14:42:02)
# 20
Paolo Monti lamenta “illazioni, sterili polemiche, calunnie e accuse infondate”.
Per evitare tutto ciò basta parlare subito e chiaro.
Le illazioni nascono quando manca chiarezza. E non sono illazioni, ma semplici deduzioni fatte su indizi, mancando l’ufficialità dei fatti.
Per evitare le presunte “illazioni, sterili polemiche, calunnie e accuse infondate” c’è ancora molto da dire.
Incominciando dal dichiarare se Paolo Monti agisce come portavoce ufficiale della Società oppure no.
Coraggio, non è poi così tragico.
Di  comunicazione  (inviato il 08/06/2007 @ 12:57:03)
# 21
Caro Paolo Monti, nella sua veste di portavoce di Service 24 perché non ci dice per quale motivo si è data notizia del furto con tanto ritardo?
Perché si è parlato del furto solo dopo che il blog ne aveva dato comunicazione?
Service 24 è venuta a conoscenza del furto nella notte del 22/04, il blog ne è venuto a conoscenza il 29/04. Dal 22 al 29 cosa ha fatto il portavoce?
E se il blog non avesse pubblicato l’articolo il portavoce avrebbe fatto finta di niente?
Birichino!!
Si attende una risposta.
Di  meglio tardi che mai?  (inviato il 08/06/2007 @ 19:55:39)
# 22
Commento 16
Sincretismo di Service 24: contrariati e furiosi.
Avverto una leggerissima irritazione.
Porcaccia vacca.
Di  contrariati o furiosi?  (inviato il 08/06/2007 @ 20:48:50)
# 23
Fabio Maria Palmieri: «Sellatemi la mula».
[vedi post sul formum "In Service 24 molte cose prendono il volo"]
Di  sellatemi la mula  (inviato il 12/06/2007 @ 12:03:30)
# 24
Forse i "vertici" di Service 24 sono troppo impegnati nel risolvere il dubbio amletico: essere contrariati o non essere contrariati, essere furiosi o non essere furiosi?
Questo è il problema.
Tra una pensata e l'altra ci diano una risposta: il camion, quando è stato rubato, era pieno o vuoto?
Di  pieno o vuoto  (inviato il 13/06/2007 @ 20:29:15)
# 25
Ma perchè vi agitate per sapere se il camion era pieno o vuoto? Dopo tutto, se anche fosse stato pieno, si tratta di spazzatura, mica roba di valore.
Di  spazzatura  (inviato il 15/06/2007 @ 17:04:57)
# 26
In piattaforma differenziano.
Differenzia oggi, differenzia domani.....
chissà.
Oggi rubano il rame anche dai cimiteri.........
Di  rutamat  (inviato il 15/06/2007 @ 18:06:19)
# 27
Rileviamo da internet.
Prezzi del 15/06/07.
(i prezzi sono in dollari per tonnellata)
• Rottami lattine alluminio € 900/t
• Rottami cavi elettrici rame $ 760/t
• Rottami ferro/acciaio $ 52/t
Ricordiamoci che in un cassone scarrabile come quello di Service 24 di tonnellate che ne stanno parecchie.
Facciamo un po’ di conti.
Un cassone pieno di “roba giusta” frutta un bel po’ di soldini.
Di  come fare soldi  (inviato il 15/06/2007 @ 18:58:50)
# 28
Visti i prezzi di certi materiali si capiscono molte cose.
Ma, dalla descrizione del furto fatta da Luca Rossi che ha visto le riprese delle telecamere, il ladro non si è messo a caricare il cassone con il ragno.
E’ entrato, ha messo in moto, ha aperto il cancello con il telecomando ed è uscito.
Il tutto in pochi istanti.
Quindi il cassone era già pieno.
Ma come faceva il ladro a sapere che il cassone era già pieno di materiale “giusto”?
Di  sapienza infusa?  (inviato il 16/06/2007 @ 12:17:06)
# 29
Quindi voi sospettate che il cassone fosse pieno. E pieno di roba di valore, non semplice spazzatura. E, se fosse così, immagino che l'assicurazione se ne freghi altamente del valore del carico, giusto? Ma poi, il ragno nuovo è arrivato o no? Service deve essere risarcita per il fatto che il camion è stato ritrovato monco oppure no?
Di  domande  (inviato il 16/06/2007 @ 14:42:38)
# 30
Sospettiamo.
Per essere precisi: il sospetto nasce da considerazioni logiche.
Chi ruba un autocarro con cassone e ragno lo fa o su commissione o comunque perché sa bene dove piazzarlo.
Non è roba che si ruba e si colloca da un ricettatore qualsiasi.
Quindi l’oggetto del furto non era l’autocarro.
Se non era l’autocarro vuol dire che era il carico.
O si pensa a traffici loschi e strani oppure è logico pensare che da una piattaforma possa uscire un carico appetibile di rottami di alluminio, rame e ferro.
Ma come faceva il ladro ad andare così a colpo sicuro?
Come faceva a sapere che il camion era carico di roba “giusta”?
Deduzione logica: perché abitualmente il camion veniva caricato di domenica con roba “giusta” e di lunedì mattina all’alba se ne andava al suo destino.
Se ne andava alla chetichella.
Quindi: qualcuno che conosceva il giro ha intercettato il camion sapendo che era pronto per partire, fuori da capannone, con le chiavi e il telecomando in cabina.
E sapeva anche che le telecamere erano state manomesse per non far riconoscere visi e targhe.
Il ladro ha rubato al ladro.
Deduzioni logiche o pura fantasia?
Ai lettori l’ardua risposta.
Di  sospetti  (inviato il 16/06/2007 @ 15:10:45)
# 31
Comunque basterebbe un'autorevole dichiarazione di un amministratore di S24 che spiegasse bene come sono andate le cose.
Che dicesse che dai registri di carico e scarico delle merci non manca nulla.
Che le frazioni in uscita non hanno subito nessuna variazione a seguito del furto.
Sapere se i carabinieri hanno fatto sopraluoghi, foto, controllato i luoghi.
Non è difficile.
A noi preme la trasparenza fondamento della democrazia.
Non ci interessa accusare nessuno.
E'solo strano che a Tavernerio per la "cosa pubblica" cho non ha un sito web non lo crea e chi c'è l'ha non lo usa in modo trasparente.
Buffo. Sospetto. Antidemocratico.
Di  "vuoto" democratico  (inviato il 16/06/2007 @ 17:08:29)
# 32
Certo che basterebbe.
Invece di oscillare tra l'essere furiosi e l'essere contrariati, basterebbe una corretta descrizione dei fatti.
Precisa, puntuale,completa, ufficiale.
Tutto sarebbe finito.
E non nascerebbero le favole.
Di  l'origine delle fiabe  (inviato il 16/06/2007 @ 20:59:13)
# 33
Rileggendo il testo pubblicato da Service 24 non si ricava nulla di più di quello che già fu pubblicato da La Provincia.
1) Il valore del camion era inferiore da quello indicato dal blog. Molto bene.
2) Il camion era assicurato. Bene, ma sarebbe meglio sapere se l’assicurazione paga o no.
3) Il servizio non ha subito interruzione. Bene, ma quanto ci è costato il ricorso e Econord?
4) Service 24 è incazzata o semplicemente contrariata. Nell’uno o nell’altro caso (bisognerebbe decidersi!) non ce ne frega niente.
Le risposte che si attendono sono ben altre.
Il silenzio sospetto di Service 24 lascia spazio a ben di più di semplici illazioni.
Fabio Maria Palmieri, Luca Rossi, Giulio Saruggia, Vincenzo Calcagni, Paolo Monti, aprite le vostre bocchine d’oro.
Nel perdurare del silenzio il sospetto prende corpo.
E prende corpo non solo la negligenza grave!
Di  è ora di parlare  (inviato il 17/06/2007 @ 16:48:56)
# 34
Abbiamo contato i caratteri impiegati nel comunicato di Service 24.
1.397 caratteri (esclusi gli spazi) sono serviti per copiare o parafrasare quello che è stato pubblicato su La Provincia.
1.292 caratteri (esclusi gli spazi) sono serviti per lagnarsi della cattiveria del blog e dei suoi commentatori.
0 caratteri sono stati impiegati per dire qualcosa di nuovo.
Forse è un po’ pochino!
Di  voce!  (inviato il 17/06/2007 @ 18:04:46)
# 35
Ho riletto il comunicato di Service 24 dopo aver letto il commento 34.
Togliendo le cose già lette nell’intervista, mi sembra “il lamento di Federico”!
Fabio Maria Palmieri, cerca di essere meno infantile.
E’ ora di smetterla di piagnucolare e di corre dalla Mamma!
Parla. Ma parla da Uomo, non da quaquaraquaqua.
Di  ce lo dico alla mamma!  (inviato il 17/06/2007 @ 18:53:34)
# 36
Anch'io ho riletto il comunicato.
Fabio Maria Palmieri minaccia le vie legali!
Bene, in tribunale ci sarà da ridere.
Di  in tribunale?  (inviato il 17/06/2007 @ 21:39:18)
# 37
e i cittadini piangono... in tutto ciò mi chiedo: è vero che ai tempi del furto era sotto elezioni (è vero che ha vinto x pochi voti), ma la "garantista" nonché comunista, licia viganò, sindaco di orsenigo, in tutta questa vicenda che posizioni ha preso? ricordate il versamento una tantum sulle bollette dell'acqua? orsenigo non pagò o se pagò subito l'importo fu restituito. adesso di fronte a questo "strano" episodio, caro sindaco cosa dice?
Di  i soliti comunisti  (inviato il 18/06/2007 @ 10:31:40)
# 38
Commento 36.
In Tribunale non potremo ridere.
In Tribunale non ci si va.
In Tribunale bisognerebbe rispondere alle domande del Giudice, non tacere come si fa con le domande del blog.
In Tribunale Fabio Maria Palmieri ci starebbe scomodo.
Molto scomodo.
Di  posti scomodi  (inviato il 18/06/2007 @ 11:45:19)
# 39
Commento 34.
Come comunicato non vale nulla, ma come piagnone mica male il Fabio Maria Palimieri.
Potrebbe fare la prefica.
Di  prefiche  (inviato il 18/06/2007 @ 12:56:24)
# 40
#26
venerdì 15.06.2007 - Corriere della Sera
Milano: FURTI DI RAME IN STAZIONE, TRENI IN RITARDO
venerdì 15.06.2007 - Corriere di Como
Como: NUOVO FURTO DI RAME a COMO...
Ma allora la nostra piattaforma non è solo una discarica: c'è materiale che ha un florido mercato!!!!!!!!!!!!!
Di  ram...sete  (inviato il 18/06/2007 @ 15:13:00)
# 41
Fabio Maria Palmieri. Il cassone era pieno o era vuoto?
Prova a dare un cenno di vita.
Di  vitalità  (inviato il 18/06/2007 @ 22:23:12)
# 42
Fabio Maria Palmieri. Il cassone con l'annesso ragno è stato ritrovatop o no?
Prova a dare un cenno di vita.
Di  vitalità  (inviato il 20/06/2007 @ 22:12:31)
# 43
Premessa: simbolo del rame: Cu
Certo che al giorno d'oggi dire ad uno "va da via el cu" assume nuove sempre più inquietanti implicazioni commerciali. Pare che i Cinesi siano attualmente sul mercato mondiale tra i partners più assetati. Adescano perfino i cuochi perchè sono esperti in Cu.linaria. Tra i pittori preferiscono i Cu.bisti. Tra i benemeriti preferiscono i Cu.menda.
Di  Solfato di rame  (inviato il 20/06/2007 @ 22:57:59)
# 44
Interessanti le considerazione sul cu, simbolo del rame.
Ci consente di essere eleganti.
Il camion è stato cu.stodito con il rame.lo.
Di  cu.stodia  (inviato il 20/06/2007 @ 23:04:34)
# 45
Fabio Maria Palmieri. Perché il 22/04/07 l'autocarro era parceggiato in piazzale e non ricoverato nel capannone?
Prova a dare un cenno di vita.
Di  vitalità  (inviato il 21/06/2007 @ 12:26:51)
# 46
Fabio Maria Palmieri. Perché il ladro non si è preoccupato di aprire il cancello prima di salire sul camion?
Sapeva che avrebbe trovato il telecomando?
Prova a dare un cenno di vita.

Di  vitalità  (inviato il 22/06/2007 @ 07:42:39)
# 47
Fabio Maria Palmieri. Si dice "vita da ladri", ma di certo questo non vale per il ladro di Service 24.
Non ha dovuto fare il ladro, ma solo una passeggiata.
In cabina, ha trovato anche un thermos con
il caffé caldo e due brioche alla crema sul sedile?
Prova a dare un cenno di vita.
Di  vitalità  (inviato il 23/06/2007 @ 15:25:05)
# 48
Fabio Maria Palmieri, come le mettiamo con il recupero dell'intero autocarro?
Come mai il portavoce Paolo Monti non porta voce?
Forse avete deciso che è meglio avere un portasilenzio?
Prova a dare un cenno di vita.
Di  vitalità  (inviato il 11/07/2007 @ 12:36:11)
# 49
Caro Monti, nel virgolettato del Presidente Fabio Maria Palmieri leggiamo "Non capiamo il perché di questo accanimento forzato".
Glielo spieghiamo.
L'accanimento non è di certo verso le persone e non è forzato.
E' un accanimento spontaneo per conoscere la verità.
Quella verità che il silenzio, questo sì "forzato", della Società non aiuta certo a far emergere.
Si direbbe, anzi, dal silenzio della Società, che ci sia molto da nascondere.
Di  silenzio forzato  (inviato il 11/07/2007 @ 23:54:00)
# 50
Nel comunicato stampa di Service 24 si legge che, in caso di furto, "il camion era regolarmente assicurato anche sul furto, quindi la comunità non avrebbe subìto alcuna perdita di denaro pubblico".
Ma il camion è stato ritrovato.
Quindi nessun furto.
Quindi nessun rimborso dall'assicurazione.
E il cassone con ragno acquistato nuovo chi lo paga?
Di  nessun danno?  (inviato il 13/07/2007 @ 00:10:33)
# 51
Il portavoce di Service 24 è rimasto senza voce.
Dopo il comunicato dell’8 maggio 2007 pubblicato sul sito di Service 24, comunicato che, a dire il vero, era uno scomposto collage delle interviste rilasciate alla Provincia da Fabio Maria Palmieri (vedi il post del 16/06/07 «Il Service 24 le farfalle prendono il volo e i “vertici” scrivono», topic «In Service 24 molte cose prendono il volo», pubblicato sul forum), il portavoce Paolo Monti ha smesso di parlare.
Forse perché non ha più niente da dire?
Non si direbbe, visto che sono successe diverse cose e molte domande non hanno trovato risposta.
Per evitare che il povero Paolo si affatichi troppo, proveremo a suggerire alcuni testi che, qualora li trovasse di suo gradimento, potrà copiare pari pari e inserirli nel sito di Service 24.
Di  il suggeritore del portavoce  (inviato il 28/07/2007 @ 15:16:04)
# 52
Comunicato stampa di Service 24 – Versione 1.
Ritrovato anche il cassone con ragno, il camion trafugato ha ripreso servizio.
Superate quindi le sciocche precisazioni sul valore del mezzo, i vertici della Società hanno affrontato onestamente i veri problemi conseguenti il furto.
Appurato che il fatto è stato causato da negligenza grave nella custodia di un bene pubblico, gli Amministratori fanno sapere che provvederanno a rimborsare alla Società e quindi ai cittadini di Albavilla, Albese con Cassano, Capiago Intimiano, Lipomo, Montorfano, Orsenigo e Tavernerio, i costi, pur ridotti di molto grazie al ritrovamento del mezzo, sostenuti.
Di  il suggeritore del portavoce  (inviato il 28/07/2007 @ 17:28:44)
# 53
Comunicato stampa di Service 24 – Versione 2.
Ritrovato anche il cassone con ragno, il camion trafugato ha ripreso servizio.
Superate quindi le sciocche precisazioni sul valore del mezzo, i vertici della Società hanno affrontato onestamente i veri problemi conseguenti il furto.
Da un severo controllo dei rifiuti trattati dalla Società, si esclude che rottami di pregio siano stati sistematicamente fatti uscire dalla piattaforma e venduti sottobanco.
Si ritiene ragionevole pensare che il furto sia stato causato soltanto da negligenza grave nella custodia di un bene pubblico.
Gli Amministratori fanno sapere che provvederanno a rimborsare alla Società e quindi ai cittadini di Albavilla, Albese con Cassano, Capiago Intimiano, Lipomo, Montorfano, Orsenigo e Tavernerio, i costi, pur ridotti di molto grazie al ritrovamento del mezzo, sostenuti.
Di  il suggeritore del portavoce  (inviato il 30/07/2007 @ 12:50:17)
# 54
Comunicato stampa di Service 24 – Versione 3.
Ritrovato anche il cassone con ragno, il camion trafugato ha ripreso servizio.
Superate quindi le sciocche precisazioni sul valore del mezzo, i vertici della Società hanno affrontato onestamente i veri problemi conseguenti il furto.
Dopo essere andati su tutte le furie per essere stati colti impreparati nell’esercitare il ruolo di Amministratori, i vertici della Società, ragionando sull’accaduto, hanno tratto un insegnamento.
Hanno, innanzitutto, rivisto le procedure: tutti i mezzi devono essere ricoverati nel capannone; chiavi, telecomando e documenti del mezzo, alla fine del servizio, devono essere inseriti in un’apposita borsa da consegnare in ufficio e inserita nella cassaforte.
E’ stata ordinata la costruzione di un cancello all’inizio della strada di accesso alla piattaforma, cancello a chiusura manuale molto più sicuro rispetto a quelli ad apertura automatica.
Entro breve, tutti i mezzi saranno dotati di antifurto.
Gli Amministratori fanno sapere che provvederanno a rimborsare alla Società e quindi ai cittadini di Albavilla, Albese con Cassano, Capiago Intimiano, Lipomo, Montorfano, Orsenigo e Tavernerio, i costi, pur ridotti di molto grazie al ritrovamento del mezzo, sostenuti.
Di  il suggeritore del portavoce  (inviato il 02/08/2007 @ 20:22:37)
# 55
Comunicato stampa di Service 24 – Versione 4.
Versione definitiva.
Hanno rubato il camion: e chi se ne frega!
Chi paga?
I cittadini di Albavilla, Albese con Cassano, Capiago Intimiano, Lipomo, Montorfano, Orsenigo e Tavernerio.
Cittadini: pigliatevelo nel c……
Di  il suggeritore del portavoce  (inviato il 05/08/2007 @ 22:34:59)
# 56
Commento 55.
Finalmente un comunicato serio!
Siamo arrivati al nocciolo della questione.
Abbiamo capito chi paga!
Di  chi paga!  (inviato il 09/08/2007 @ 12:59:48)
# 57
I cittadini di Tavernerio sono abbastanza strani.
Stanno ancora rincorrendo i buchi della passata amministrazione che non ci sono e non protestano per i buchi che Service 24 ha creato per grave negligenza.
Mah!
Di  i buchi che ci sono  (inviato il 10/08/2007 @ 20:30:06)
# 58
Il camion rubato aveva un valore d’acquisto di € 100.000,00, il valore usato era di € 45.000,00, con il ritrovamento del camion senza cassone è stato recuperato il 60% del valore, è stato acquistato un cassone con braccio meccanico nuovo, poi è stato ritrovato il cassone con braccio meccanico vecchi.
Bene.
Morale della favola: l’assicurazione non paga nulla perché tutto è stato ritrovato; abbiamo un cassone con braccio meccanico che ci cresce.
Si può rivendere?
Alla fine, si può sapere quanto è costato il furto?
Di  quanto costa?  (inviato il 31/08/2007 @ 12:59:40)
# 59
Commenti 26 e 27.
La Provincia, 1 settembre 2007.
Mariano Comense. Oltre 60 vasi, in rame e in bronzo, sono stati rubati la scorsa notte dal cimitero di via dei Cipressi. … Il sindaco aveva già dovuto digerire il furto dei canali in rame avvenuto nelle scorse settimane alla Cascina Mordina: un episodio «che fa sorgere il dubbio che dietro a questi fatti si nasconda il mercato nero del rame»
Ma no!
Di  mercato nero  (inviato il 03/09/2007 @ 09:20:42)
# 60
Avevamo pensato alla creazione di cimiteri abusivi, per metterci i cadaveri di frodo. Invece del sacco nero.
Un mercato c'è in zona.
Di  globalizzazione  (inviato il 03/09/2007 @ 10:27:37)
# 61
Definizione di sindaco: quelle persone che una volta elette non digeriscono il rame e il bronzo. E la cacca di cane.
Di  Siamo tutti splendidi  (inviato il 03/09/2007 @ 10:29:39)
# 62
Commento 57.
I paesani di Tavernerio (non i cittadini, altrimenti è campagna elettorale per Tavernerio Città) sono molto strani.
Mentre favoleggiano sui buchi della precedentemente amministrazione che, testardamente, continuano a non venir fuori, non si preoccupano dei buchi che ha creato Service 24 per grave negligenza, dei buchi che sta creando la nuova amministrazione: seicentomila euro in Angelo Borella e novantunmila euro in Fondazione.
691.000,00 euro di buco registrato a bilancio, e nessuno dice niente!
Di  i buconi che ci sono  (inviato il 04/09/2007 @ 09:28:51)
# 63
#62
Errore.
Non si preoccupano dei buchi che ha creato Angelo Borella (non Service 24).
Perdono.
Di  i buconi che ci sono  (inviato il 04/09/2007 @ 09:30:26)
# 64
Fabio Maria Palmieri, perché invece di “sguaire” penosamente, cianciando di «illazioni, sterili polemiche, calunnie e accuse infondate», tirando fuori «la beffa dei ladri e gli attacchi del gruppo d’opposizione» e stigmatizzando il superamento «dei limiti del buongusto e dell’educazione» non dai risposte semplici e chiare?
Non importa a nessuno quanto valeva il camion.
Non importa a nessuno sapere se il blog aveva indicato un valore giusto o sbagliato.
Importa sapere a quanto ammonta il danno conseguente il furto, mitigato dal ritrovamento della refurtiva, e chi lo paga.
Di  quanto costa?  (inviato il 05/09/2007 @ 11:47:43)
# 65
Service 24. Armonia Ambientale.
Invitiamo gli amici del blog a guardare il sito di Service 24: http://www.service24spa.it/modules.php?name=html&pn=scheda01
Buono.
Questa è comunicazione.
P.S. per il portavoce Paolo Monti: c’è una piccola correzione da fare: non Capiago e Intimiano, ma Capiago Intimiano.
Coraggio, si rimedia con poco.
Di  non solo critica  (inviato il 13/09/2007 @ 20:41:35)
# 66
Articolo interesante, forse un pò troppo sintetico. Sarebbe bello conoscere anche le dinamiche economiche, per trasparenza e per poter sollevare richieste e forse anche suggerimenti.
Non vi e dubbio come Service 24 spa rappresenenti un risposta irriunciabile ai temi ambientali.
Sarebbe forse il caso di pensare anche ai temi energetici.
Una scelta innovativa, di qualità e in linea con i tempi. Un atto di responsailità civica e ambientale.

Di  Consigliere di Taverneriocitta  (inviato il 13/09/2007 @ 23:48:18)
# 67
#66 Consigliere di Taverneriocità.
Sarebbe bene pensare e temi energetici.
Sarebbe ancor meglio organizzare la raccolta dei rifiuti solidi urbani per tutti i comuni.
Sarebbe bene se non ci fosse di mezzo la politica, Econord, ACSM e compagnia.
Sarebbe opportuno nominare amministratori manager.
Sarebbe bene e sarebbe bello.
Di  sarebbe bene  (inviato il 22/09/2007 @ 17:34:41)
# 68
Nel commento 65 del 13/09/07 si segnalava un piccolo errore nell'articolo "Armonia ambientale".
Il Comune di Capiago Intimiano era riportato Capiago e Intimiano.
Oggi è il 21/10/07 e l'errore persiste.
Per sistemarlo: 60 secondi.
Ma non interessa a nessuno.
Errare humanum est, perseverare autem diabolicum
Di  stile di vita  (inviato il 21/10/2007 @ 18:17:18)
# 69
Un aggiunta al commento 67: perchè non pensare anche a differenziare l'umido?
Di  differenziata  (inviato il 22/10/2007 @ 14:08:46)
# 70
Commento 69.
In Service 24, come in Comune, vige la regola di parlare il meno possibile.
Dal sito della Società non ci sono notizie in merito.
Riportiamo dal Giornale di Erba del 20/10/07.
Service 24: novità nello smaltimento
NUOVO SERVIZIO: SI RACCOLGONO IL VETRO E L'UMIDO ANCHE PRESSO LE AZIENDE
Tavernerio - Servizio porta a porta per la raccolta di umido e vetro anche presso le grandi utenze.
Il mese di novembre servirà a Service 24 - azienda a capitale pubblico che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti per i Comuni di Albavilla, Albese con Cassano, Capiago Intimiano, Lipomo, Montorfano, Orsenigo e Tavernerio - per sperimentare un nuovo ambito di intervento: quello delle aziende.
Per il momento l' occhio in particolare si focalizzerà sui settori del turismo, della ristorazione, dell'ospedaliero, del socio-assistenziale, dei supermercati e dell'alimentare.
«La decisione, avallata anche dai sindaci dei paesi di competenza, è stata presa con l'obiettivo di ottimizzare il discorso rifiuti urbani - spiega il presidente della società Fabio Maria Palmieri - In questo modo vogliamo incrementare al massimo la raccolta differenziata sul territorio di nostra competenza, puntando a ottenere anche lo smaltimento dei rifiuti a costi unitari più contenuti per l'intera collettività».
In termini operativi, il maggior impegno si tradurrà in una maggior frequenza della raccolta, con due nuovi «giri» settimanali per l'umido (lunedì e giovedì a Capiago, Lipomo, Montorfano, Orsenigo; martedì e giovedì invece ad Albavilla, Albese e Tavernerio) e uno per il vetro.
Tutti i clienti riceveranno in dotazione gratuita due contenitori colorati da 120 litri. L'inizio della raccolta è previsto per lunedì 5 novembre.

Di  il blog comunica  (inviato il 22/10/2007 @ 20:13:46)
# 71
sono anni che per senso morale e civilemi impegno con la raccolta differenziata.
Ho acquistato contenitori diversi, mi faccio un " mazzo " per dividere tutto.
Allora perchè per tutte le persone che come me per senso civile differenziano non esiste un minimo di incentivo, sconto o come lo si voglia chiamare. Siamo considerati tutti i ugual misura, civili e non, attenti e furbetti!!!
Di  indignata  (inviato il 23/10/2007 @ 16:37:49)
# 72
Commento 71.
Il sistema della piattaforma consente la rilevazione dei pesi conferiti da ciascun utente e, quindi, consente tecnicamente il riconoscimenti di incentivi.
Ma la tecnica non basta.
Ci vuole la volontà politica con un briciolo di fantasia per uscire dall'abitudine.
Mi permetto di ricordare ad "indignata" che lei già ha avuto un incentivo di valore insetimabile; il senso civico e morale.
Quello che manca ai nostri attuali amministratori.
Di  massimo incentivo  (inviato il 23/10/2007 @ 20:53:27)
# 73
Nella fase progettuale della piattaforma intercomunale di Service 24 era già stato programmato un sistema di incentivazione per l'utente "riciclone".
Tale programma avrebbe dovuto essere realizzato finita la fase di avviamento della struttura.
Ma, come osservato da "massimo incentivo" nel commento 71, ci vuole la volontà politica con un briciolo di fantasia.
E aggiungo: è un po' di capacità da parte degli amministratori della Società.
Di  incentivi  (inviato il 27/10/2007 @ 13:37:41)
# 74
una segnalazione: sul sito di service 24 spa c'è il bando di gara per l'affidamento del servizio rifiuti a partire dal 2010. procedura europea per appalto milionario.
Di  ruf  (inviato il 11/12/2009 @ 16:40:29)

Inserisci un commento









 

Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo




23/05/2019 @ 10:06:28
script eseguito in 203 ms

info@taverneriocitta.it

 

 Taverneriocittà © Copyright 2003 - 2019 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source