CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 APRILE 2013 - Taverneriocittà - dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog
HOME | FORUM | ATTI PUBBLICI | FILMATI | CONTATTI
  •  
  • La via è nulla di eterno e prestabilito, si forma nel momento del cammino, nell'attimo del movimento.

    Heinz von Foerster

< febbraio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
             
             

Titolo
Appuntamenti (3)
Archivio redazionali (40)
Consigli Comunali (85)
Interpellanze (8)
Lettere al Sindaco (2)
Redazionale (63)
Terzi (23)

Ultimi commenti:
post muto
17/05/2020 @ 16:44:18
Di bs
sul blog non scrive più nessuno.. nessuno fa più niente.. come il pugile .....
22/02/2020 @ 21:42:57
Di tutti zitti
merito di questa fantastica amministrazione da voi appoggiata!!!! Complimen...
16/10/2019 @ 12:59:13
Di abomini
Il Bagliacca è pieno d'acqua e in parte inagibileIl Borella é pieno di debi...
10/10/2019 @ 06:25:26
Di I due asili...
Le anime belle son riuscite a portare al centro civico gli schiavi negri ar...
25/07/2019 @ 13:23:03
Di Plagiati dai media
Bianchi si è comportato male in consiglio comunale (non al bar) e non dovre...
08/06/2019 @ 22:45:37
Di in alternativa Paulon dimettiti tu..
Non capisco come mai non si sia ancora dimesso.....ma si puo' essere così a...
03/06/2019 @ 09:47:49
Di ottimo bianchi
Bianchi come assessore al bilancio non vale niente.. Ma questo si sapeva......
02/06/2019 @ 14:38:54
Di Avrà successo.. Dimissione.. Il minimo
Dopo quello che è successo, un passo indietro l'assessore Bianchi lo DEVE f...
28/05/2019 @ 14:40:20
Di la cacciata
Credo sia ora di staccare la spina a questa amministrazione
27/05/2019 @ 08:52:05
Di stop
Sorprende l'evidente enorme difficoltà degli amministratori locali a compor...
26/05/2019 @ 11:24:20
Di Maggio. Il mese del cucu'
BRAVE PERSONE NON FA RIMA CON BRAVO POLITICO
21/05/2019 @ 14:48:58
Di RIMEE
Paulon é una brava persona. L'ho votato però..Non capisco il suo percorso p...
19/05/2019 @ 16:07:32
Di Perché?
imbarazzante direi....
06/05/2019 @ 10:15:50
Di che imbarazzo
Sindaco che usa la responsabilità territoriale come sgabello per i suoi lib...
20/04/2019 @ 14:14:21
Di mobiliere
Mirko Paulon candidato alle europee con il partito +europa quello della bon...
20/04/2019 @ 10:45:01
Di Z
Maggioranza a pezzi.. Chi rimane?Qualcuno mi aggiorna?
30/03/2019 @ 10:17:45
Di Domanda?
Uno degli obbiettivi del gruppo di tavereriocittà era proprio la garanzia c...
28/02/2019 @ 11:24:57
Di ardua sentenza
ero alla riunione dei genitori ieri sera all'asilo. Ci è stato promesso che...
27/02/2019 @ 13:06:45
Di tutti in consiglio
SE L'ASILO BORELLA CHIUDE, IL SINDACO SI DEVE DIMETTERE. ALTRIMENTI SARA' F...
26/02/2019 @ 09:58:52
Di SINDACO DIMETTITI
Le responsabilità di questo sindaco e questa giunta sono enormi.Se L'Asilo ...
25/02/2019 @ 21:21:01
Di Editore deluso
asilo borella Rischio chiusura. Spero che il sindaco si dimetta
25/02/2019 @ 15:33:15
Di via sindaco
EffettivamenteUltimamente Non si vede niente...
23/02/2019 @ 19:54:21
Di Anonimo
assolutamente sì. Torna Rossella salvaci da questo pantano!!!
21/02/2019 @ 11:08:47
Di aiuto
rossella radice sindaco
05/02/2019 @ 16:09:42
Di i rosseliani

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati



//

\\ : Articolo
apr25gio
CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 APRILE 2013
Di Admin (del 25/04/2013 @ 19:29:40, in Consigli Comunali, linkato 3662 volte)


SI DA’ NOTIZIA DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE CHE SI TERRA’ IL GIORNO MARTEDI 30-04-2013 ALLE ORE 21:00 IN SEDUTA DI PRIMA CONVOCAZIONE – SESSIONE ORDINARIA, PRESSO L’AUDITORIUM COMUNALE.

ORDINE DEL GIORNO

    1 AGGIORNAMENTO DEL PIANO COMUNALE  DI PROTEZIONE CIVILE. APPROVAZIONE
    2 APPROVAZIONE NUOVA CONVENZIONE PER L'ALLACCIAMENTO ALLA RETE DELLA FOGNATURA COMUNALE DELLE ACQUE PROVENIENTI DA UTENZE SITUATE NEL COMUNE DI TAVERNERIO E DETERMINAZIONE DELLE MODALITA' DI CONTRIBUTO
    3 ESAME ED APPROVAZIONE RENDICONTO 2012
    4 APPROVAZIONE CONVENZIONE PER LA REGOLAZIONE DEI RAPPORTI TRA I COMUNI RICOMPRESI NELL'AMBITO TERRITORIALE GAS "COMO 1 TRIANGOLO LARIANO E BRIANZA COMASCA" E PER L'AFFIDAMENTO ALLA PROVINCIA DI COMO DELLE FUNZIONI DI STAZIONE APPALTANTE PER L'INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO GESTORE DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE
    5 APPROVAZIONE REGOLAMENTO DELLA SAGRA DI SAN FEREOLO
    6 APPROVAZIONE MODIFICHE AL REGOLAMENTO PER IL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI
    7 RISPOSTA AD INTERPELLANZA DEL GRUPPO CONSILIARE DI MINORANZA "NUOVA TAVERNERIO" PROT. 1482 DEL 02/02/2013
    8 COMUNICAZIONI DEL SINDACO


Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa Invia articolo Invia
 
# 1
Pro memoria per Cosimo Prete, in arte il Moschettiere Porcos.

Ricordati che tu hai contribuito alla costituzione della Angelo Borella S.p.A.
Ne hai fatto parte come Portavoce del Presidente.
Hai contribuito, stupidamente, a distruggerla.
Di  memento homo  (inviato il 25/04/2013 @ 20:11:11)
# 2
Pro memoria per Bruno Arnaboldi, ex Scia i danee del Gruppo dei Moschettieri, ora Visconte di Bracalonne del Gruppo “Single”.

Ricordati che devi rendere conto a Tavernerio dei 500.000,00 euro che, in cinque anni, la Pro-loco ha incassato.
Di  memento homo  (inviato il 25/04/2013 @ 20:12:04)
# 3
Benissimo il “memento homo” per Mimmo. Credo opportuno ricordargli anche l’immondo articolo da lui pubblicato sul Notiziario dal titolo “Fate qualcosa, per favore!”, articolo grondante livore e privo di contenuti.
L’inconsistenza dei fatti da lui denunciati, a fronte dei problemi attualmente presenti a Tavernerio, denotano l’inconsistenza politica di Cosimo Prete e della lista da lui rappresentata.
Invitiamo quindi Mimmo ad andare a “fare qualcosa, per favore!” munendosi di carta igienica.
Di  portati la carta  (inviato il 26/04/2013 @ 17:36:10)
# 4
vai mimmo, a fare qualcosa, in un campo di ortic con vert l'umbrella
Di  con vert l'umbrella  (inviato il 26/04/2013 @ 18:05:35)
# 5
Mimmo, il tuo articolo sul notiziario è veramente roba da vomito. Vergognati!
Di  roba da vomito  (inviato il 27/04/2013 @ 18:30:38)
# 6
Vai mimmo, vai
Di  vai  (inviato il 27/04/2013 @ 23:00:31)
# 7
I commenti sull’articolo di Prete mi hanno spinta a rileggere con attenzione quanto scritto sul Notiziario. Credo che l’articolo vada letto in ambito patologico, cosa particolarmente preoccupante se pensiamo che Prete, con pochi voti in più, Prete avrebbe potuto essere Sindaco.
Titolo a forte impatto emotivo, ripreso, con il maiuscolo, in ambito testo che denuncia l’inattività totale dell’amministrazione e poi, a titolo di esempio, la citazione di tre fattori marginali per la vita del paese e, se pensiamo ai problemi presenti in Tavernerio, del tutto inconsistenti.
Credo che lo stesso Prete, in un diverso contesto non viziato dal rancoroso risentimento non ancora elaborato per la bruciante sconfitta, rileggendo il proprio testo, si accorgerebbe della risibilità dei contenuti.
Non posso che esprimere solidarietà al Sindaco di fronte al becerume di una inconsistente minoranza che dopo due ani di attività non ha saputo ancora esprimere la benché minima utilità per il Paese.
Di  Dr Prete, si faccia curare  (inviato il 28/04/2013 @ 21:14:20)
# 8
Prete, oltre che essere un incapace, è anche sfortunato. Il suo grido di dolore “Fate qualcosa, per favore!” è stato pubblicato proprio sullo stesso notiziario che risponde esaurientemente, come già fu fatto in Consiglio, alla sua prima denuncia, svuotandola di significato, poi enumera le varie e molteplici attività svolte dall’amministrazione che si sta dimostrando mille volte più attiva della precedente dove Prete si esibiva nella sua nullità di vicesindaco.
Nello stesso Notiziario, poi, il Consigliere Agostinelli affronta il tema scottante della Fondazione, già oggetto di un’interpellanza, uno dei problemi che l’amministrazione non ha saputo affrontare nei tempi e nei modi corretti. Di questo Prete non fa alcun cenno. Ma è più che comprensibile. Lui ha fatto parte attiva di quella amministrazione che ha tolto il controllo del sindaco sulla Fondazione e che ha affossato la stessa, forse in maniera irreparabile, con la folle messa in liquidazione della Angelo Borella S.p.A.
Comprensibile, quindi, che Prete s’attacchi al ponticello, al campo sportivo, al ritardo nell’aggiornare un regolamento. Mentre la Fondazione va in malora, lui di questo si preoccupa!!
Di  l'incapace  (inviato il 29/04/2013 @ 07:27:51)
# 9
PERCHE' LA STAMPA NON SCRIVE QUESTA PROFONDA INDIGNAZIONE PER L'ARTICOLO DI PRETE??? SONO PIENAMENTE D'ACCORDO CON TUTTI I NUMEROSI COMMENTI RIPORTATI, MA CREDO SIA IMPORTANTE CHE I CITTADINI SAPPIANO CHE TIPO DI OPPOSIZIONE STA FACENDO NUOVA TAVERNERIO: UNA VERA VERGOGNA PER TUTTI QUELLI CHE LI HANNO VOTATI! IO PER PRIMO ME NE RAMMARICO!!! DIAMO VOCE AL BLOG!!!!
Di  MIMMO VERGOGNA I CITTADINI DEVONO SAPERE  (inviato il 29/04/2013 @ 10:03:31)
# 10
verissimo anche secondo me: ma ormai penso che la storia del parasindaco disfattista (nel senso che ha disfatto) e combricola è giunta al capolinea
Di  nuova tavernerio: capolinea  (inviato il 29/04/2013 @ 14:14:39)
# 11
#10 purtoppo non è così. La verità è la cosa più difficile da credere.
Di  siamo lontani dal capolinea  (inviato il 29/04/2013 @ 14:52:31)
# 12
Prete, nel suo farneticante articolo, conclude dicendo: «Altrimenti: lasciate spazio agli altri.»
In questo vedo una certa coerenza retroattiva: lui non ha fatto nulla per cinque anni e quel poco che ha fatto ha creato disastri. Alla fine dei suoi cinque anni ha lasciato spazio agli altri.
Per fortuna!!
Di  per fortuna!!  (inviato il 29/04/2013 @ 19:56:51)
# 13
Speriamo che lasci spazio agli altri per sempre!
Di  speriamo bene  (inviato il 29/04/2013 @ 22:23:11)
# 14
Lasciate spazio agli altri: una delle solite pretinate
Di  pretinerir  (inviato il 30/04/2013 @ 07:16:59)
# 15
ho letto sul giornale che c'è anche la gara per il servizio mensa.
Di  mensa  (inviato il 30/04/2013 @ 09:59:53)
# 16
certo, io l'ho scaricato sulla gazzetta europea: una gara di tutto rispetto, studiata davvero bene. Complimenti amministrazione!!
Di  complimenti  (inviato il 30/04/2013 @ 13:08:48)
# 17
#16 a proposito di gara ben fatta, ti ricordi Mimmo di quella abominevole illegittima assegnazione del servizio mensa “ad personam”, senza gara, senza verifica dei requisiti tecnico-professionali, senza verifica della convenienza, fatta quando tu eri vicesindaco?
E proprio tu, che fosti il prototipo del nullafacente, hai il coraggio di dire all’attuale amministrazione che non sta facendo niente?
Facesse anche solo un decimo di quello che fa, sarebbe sempre infinitamente di più e meglio di quello che tu facesti.
Di  il nullafacente  (inviato il 30/04/2013 @ 13:50:31)
# 18
Perché vi accanite in questo modo con il dottor Prete? Non mi sembra che con i numeri che ha in consiglio possa dare fastidio all'attuale maggioranza.
Piuttosto i problemi potrebbero arrivare dall'interno...
Tenete sempre presente che la sua lista ha avuto quasi gli stessi voti della lista che ha vinto.
Secondo il mio parere, lo stesso rispetto che si ha per il sindaco lo si deve avere anche per il candidato sindaco perdente che ha avuto comunque un consenso significativo. In questo modo si ha rispetto anche per la gente che l'ha votato. Nostri concittadini e vicini di casa.
Di  bs  (inviato il 30/04/2013 @ 17:44:53)
# 19
Si, rispondo al commento 17, ricordo. Una cosa abominevole, come l'assegnazione alla pro loco del centro civico in modo illegittimo ed irregolare. Mimmo pagherà duramente i suoi errori. Uno l'ha già pagato perdendo le elezioni con una persona, con tutto rispetto, non nota in paese. Se si candidasse ora, perderebbe alla stragrande. Io stesso l'ho votato, ma mi avete aperto gli occhi. Che vergogna, nessun rispetto per gli ipocriti, pinocchi ed inconcludenti. In piu' lamentoni di sinistra
Di  nessuna pietà per mimmo  (inviato il 30/04/2013 @ 18:00:15)
# 20
Caro bs,
lei segue ormai da un po’ di tempo il blog e, quando lo ritiene opportuno, scrive i suoi commenti. Perciò lei sa benissimo che tutti i commenti sono scritti liberamente da chi intende esprimere, per iscritto, il proprio pensiero, senza nessun “inquadramento”.
E’ sbagliato, quindi, chiedere “perché vi accanite …”
Dire “vi accanite …” vuol dire che ci sono delle persone organizzate sotto una “regia” che esprimono il proprio pensiero postando commenti coordinati e così non è.
Tavernerio Città esprime il proprio pensiero negli articoli che pubblica o in qualche commento firmato.
I commenti esprimono i pensieri di chi li scrive.
Vero che il blog è letto prevalentemente da sostenitori di Tavernerio Città che più facilmente si trovano in sintonia tra di loro, ma, almeno da qualche anno, scrivono sul blog anche moltissime persone che con Tavernerio Città non hanno niente a che vedere e che non ne condividono le idee.
Lei stesso, che non mi sembra faccia parte di Tavernerio Città, è un prova di quanto detto, così come ne sono stati una prova, in fase di campagna elettorale, i frequenti inviti a votare non già per Agostinelli, ma per l’attuale Sindaco.
Forse nessun sostenitore di Prete scrive sul blog, ma potrebbe farlo benissimo per smentire quelle affermazioni che lei definisce “accanimento” mentre sono soltanto verità, anche se, talvolta, espresse in maniera un po’ troppo aspra.
Se non fossero verità, sarebbero già partite querele per calunnia.
Di  perché incazzati, non accaniti  (inviato il 30/04/2013 @ 18:43:00)
# 21
Bs, tu non conosci prete, perche' chi lo conosce lo insulta
Di  chi lo conosce lo insulta  (inviato il 30/04/2013 @ 18:59:28)
# 22
Il commento numero 20 è lineare e molto chiaro. Lo apprezzo davvero ed inoltre lo condivido. Prete non sta facendo una opposizione seria e soprattutto rispettosa. Il suo è un grido di dolore per chi ancora soffre della sconfitta. Arriva agli acumi quando si aggiunge anche la mucca carolina, che a me a dir il vero mi sa tanto di nostalgica e sognatrice. Credo che nasca tutto da qui.
Di  bravo commento 20  (inviato il 30/04/2013 @ 19:28:50)
# 23
Ho partecipato al consiglio comunale.
Risultato:

1. si evince chiaramente che Rossella con la sua giunta sta facendo tante cose per il nostro paese
(Non è assolutamente vero quello che dice Prete che non è stato fatto nulla.. Prete dice tante troppe balle!!!)
2. Prete ma soprattutto la Citteroni hanno nuovamente fatto una magra figura.. interventi beceri e insignificanti.. e mai propositivi.. solo critiche.. e a volte che dimostrano una non conoscenza della materia.. vedi con il bilancio..
3. ho apprezzato l'eleganza, la precisione degli interventi del consigliere Agostinelli
4. mi dispiace per il sindaco che apprezzo molto che cerca di placare l'irruenza dei due consiglieri di opposizione.. cosa non facile..
Di  basta Prete e Citteroni  (inviato il 01/05/2013 @ 01:42:57)
# 24
21

specifico meglio..
non chi lo conosce.. basta solo sentirlo parlare.

Ma BS sei stato ad un consiglio comunale?
Di  provare ...  (inviato il 01/05/2013 @ 01:57:08)
# 25
ma la Citteroni ci è o ci fa?

proprio una recidiva.. a non capire..
Di  domanda  (inviato il 01/05/2013 @ 01:59:18)
# 26
Caro Bs, lei ha partecipato al Consiglio iniziato ieri e finito oggi?
Se si' avra' gia' capito perche' tanti sono incazzati con Prete.
Se no, abbia pazienza che glielo spiegheremo.
Di  incazzati neri  (inviato il 01/05/2013 @ 02:10:04)
# 27
Anche io ero al consiglio: mi è spiaciuto per il sindaco che cerca di placare i due pazzi. Magra figura della minoranza. Poi sono andato via alle 11,30 perchè ero stanco. Fino a che ora è durato?
Di  Anonimo  (inviato il 01/05/2013 @ 09:42:30)
# 28
#27 e' finito all'una, to sei perso il meglio!
Di  famo notte  (inviato il 01/05/2013 @ 12:50:44)
# 29
porca miseria....mi sono perso il teatrino di muccos!!!!peccato mi hanno detto che è scelrata e uscita....ma la gente si rende conto di chi sono questi di nuova tavernerio? La loro opposizione è inconcludente e inutile serve solo a buttar via serate....mi hanno detto che hanno fatto un'interpellanza sulla mensa...indecente!!!!
Di  mensa  (inviato il 01/05/2013 @ 14:31:20)
# 30
La seduta di Consiglio di ieri, 30 aprile 2013, ha visto il susseguirsi di diversi episodi degni di nota, ma il più importante è stato stigmatizzato dal Sindaco che, rilevando il becero atteggiamento dei Consiglieri Prete e Citeroni, arroccati su di una triviale e preconcetta opposizione non tanto all’attuale maggioranza, ma alla convivenza civile, ha constatato, con tristezza, la difficoltà di far presenziare ai Consigli i giovani coinvolti nel progetto “Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi” che, nell’atmosfera avvelenata dai due psicopatici che non hanno ancora elaborato la loro bruciante sconfitta, riceverebbero stimoli diseducativi assistendo non già ad un confronto civile tra persone civili, ma all’assalto del Sindaco da parte dei bifolchi.
Di  i bifolchi all'assalto  (inviato il 01/05/2013 @ 14:54:14)
# 31
Mimmo, ripartiamo dal commento 1
Tu facesti parte dei costituenti della Angelo Borella S.p.A.
Tu fosti il portavoce del Presidente
Tu facesti parte dei distruttori della ricchezza della Angelo Borella S.p.A.
Tu feci (questo non è un verbo, ma un sostantivo)
Di  tu feci  (inviato il 01/05/2013 @ 15:04:15)
# 32
#30
Se al Consiglio partecipassero i ragazzi del Consiglio dei Ragazzi, la D.sssa Radice potrebbe riproporre il vecchio sketch dei Fratelli de Rege: vieni avanti pretino!
Di  vieni avanti pretino  (inviato il 01/05/2013 @ 17:35:29)
# 33
non voglio rincarare la dose ma sia Prete che ieri soprattutto la Citeroni hanno dimostrato la loro pochezza
attacchi inutili senza un filo logico..
Prete che continuava a parlare di commissioni.. quando lui era vicesindaco non venivano neanche convocate..nessuna!! non si ricorda? ed ora.. si lamenta.. ballista!!

la citteroni che asfaltata dal sindaco prima, da Riccardi poi... se n'è andata via...
anch'essa sempre che porta avanti le stesse domande e le stesse stupidate!!
BASTA!!!!!!!!!!!!!!
Di  basta NUOVA(o meglio Vecchia) TAVERNERIO  (inviato il 01/05/2013 @ 19:11:41)
# 34
Volevo fare poi i complimenti al sindaco ROSSELLA RADICE che deve tenere a bada due elementi così..

Non è facile!!
Brava!!

Complimenti poi alle tante iniziative portate avanti dall'amministrazione!!
Di  Brava Rossella!!  (inviato il 01/05/2013 @ 19:15:14)
# 35
Prete sbraita per le commissioni convocate in tempi non adeguati.
Ha perfettamente ragione e l'Amministrazione dovrebbe tenerne conto.
Prete, però, non ricorda che quando lui era paravicesindaco, delle commissioni e delle riunioni dei capigruppo, lui e i sui compari, se ne facevano un baffo.
Ricordiamo Anna Antonacci che divenne nota come “la carbonara” per il mancato invito dei partecipanti alle commissioni.
Ricordiamo Cosimo Prete che non si è mai presentato alle riunioni dei capigruppo, senza addurre nessuna giustificazione, poi non le ha più convocate.
Per conoscere Prete il cialtrone:
http://www.taverneriocitta.it/dblog/storico.asp?s=Archivio+redazionali
Di  Prete il cialtrone  (inviato il 01/05/2013 @ 20:07:20)
# 36
Bs, prete alla maggioranza non può dare problema soprattutto quando si comporta così..
cmq vai a qualche consiglio così ti accorgi di che pagliacci sono lui e la Citteroni.

tu che vuoi capire prete, fagli una semplice domanda.. visto che ieri ho rotto le palle per un'ora sulle commissioni..

quando lui era vicesindaco a quante commissioni ha partecipato?
o meglio quante sono state convocate?
Di  prete uomo di m.  (inviato il 01/05/2013 @ 21:18:58)
# 37
All'ultimo consiglio non c'ero, a quasi tutti i precedenti ho assistito. Conosco il Dottor Prete ma conosco anche molto bene chi sta amministrando il paese... Se guardate i miei post precedenti trovetete molte critiche su come si svolgono i consigli comunali a Tavernerio... e' un teatrino sgradevole. Che il dottor Prete abbia commesso dei grossi sbagli nella precedente amministrazione e' innegabile ma e' piu' utile parlare del presente.
Di  bs  (inviato il 01/05/2013 @ 23:15:35)
# 38
#37
Sicuramente un politico deve “parlare del presente” e, aggiungo, occuparsi del futuro.
Ma per “parlare del presente” non a vanvera è indispensabile conoscere il passato.
La storia è maestra, o meglio, dovrebbe essere maestra.
Per entrare nello specifico dei Consiglieri Prete e Citeroni, conoscere e ricordare il loro passato serve per attribuire il giusto peso ai loro atti “del presente”.
Quando Prete chiede maggiore serietà nell’uso delle Commissioni, ha ragione.
Ma il peso delle sue affermazioni è ridicolizzato dal ricordare che quando lui era in maggioranza, le Commissioni e le riunioni dei Capigruppo, obbligatorie per legge, le teneva in non cale (per non dire che se ne sbatteva i c…glioni).
Non so se lei ricorda l’episodio delle Commissioni “carbonare” che caratterizzarono l’allora capogruppo Anna Antonacci.
Quando Citeroni parla di rispetto dei Consiglieri, ha ragione.
Ma il peso delle sue affermazioni diventa una barzelletta quando si ricordano i vari episodi di becera isteria della stessa Citeroni quando era in maggioranza, episodi mai ripresi né dall’allora parasindaco Giovanni Rossini né dall’allora assessore Prete.
Quando Prete chiede delucidazioni sul bilancio, ha ragione.
Ma il peso delle sue affermazioni equivale alla flatulenza di un lombrico quando si ricorda la cialtroneria dei bilanci prodotti quando egli era in maggioranza.
E potremmo continuare all’infinito.
Aggiungiamo solo che ricordare che Prete ha sempre fatto parte di tutte le amministrazioni da vent’anni a questa parte, serve a dimostrare che non sono gli ideali a spingerlo alla politica, ma la sua patologica “sindrome della prima donna” che lo spinge al protagonismo a tutti i costi con chiunque glie ne dia l’opportunità.
Spiega, altresì, la sola volontà distruttiva verso qualunque atto dell’attuale amministrazione sia per la patologica incapacità di accettare la sconfitta, da lui mai ipotizzata in campagna elettorale, sia perché è il solo modo che attualmente ha, in questo momento, di esibirsi, anche se in maniera negativa.
Di  anamnesi di un caso clinico  (inviato il 02/05/2013 @ 07:59:14)
# 39
#18
Prete sia in Consiglio sia fuori Consiglio non può dare nessun fastidio alla maggioranza.
Dà solo fastidio alla coesione sociale.
Di  comportamenti incivili  (inviato il 02/05/2013 @ 09:37:25)
# 40
#18
Il rispetto si deve avere per chiunque, indipendentemente dal numero di voti che uno ha ottenuto. Con il tuo criterio, dovremmo portare il massimo rispetto per Radice, medio rispetto per Prete mentre Agostinelli, che ha avuto pochi voti, potremmo mandarlo a c…gare.
Il problema è che il rispetto uno deve meritarselo.
I consiglieri Prete e Citeroni, con i loro modi incivili, sono i primi a mancare di rispetto a loro stessi come persone e come consiglieri, ai loro elettori ed a tutti coloro che devono sopportare i loro beceri comportamenti.
Di  il rispetto va meritato  (inviato il 02/05/2013 @ 09:45:58)
# 41
Vero che il duo Prete-Citeroni non sa porsi in civile e democratica contrapposizione di idee, ma in becero e antidemocratico antagonismo, vero è anche che, ancora una volta, l’assessore al Bilancio Simone Riccardi ha dimostrato la sua pochezza.
Le domande di Prete sul bilancio erano evidentemente pretestuose, ma la risposta di Riccardi è stata penosa.
Se un Consigliere chiede chiarimenti, l’Assessore li deve dare e non demandare alla ragioneria il proprio compito.
Sciocca, oltretutto, è stata la motivazione data per giustificare la propria incapacità: non posso conoscere i dettagli a memoria. Nessuno le chiede usare la memoria Assessore, ma di usare uno stampato o, magari, un computer, sì.
Il vero problema, già più volte rilevato, è che l’Assessore al Bilancio non sa fare il suo mestiere e si affida ciecamente alla ragioneria.
Ecco perché i bilanci non sono espressione politica, ma ragionieristica. Corretti, ma maniacalmente prudenti e, soprattutto, mirati a far lavorare il meno possibile gli impiegati comunali.
Di  Simone ha cagato fuori dal vaso  (inviato il 02/05/2013 @ 12:25:45)
# 42
Prete non ha affatto ragione!! Le commissioni sono state convocate con i tempi previsti, il fatto che non siano andate a buon fine, non è colpa dei consiglieri di maggioranza, visto che almeno uno di essi era presente, ma dei consiglieri di minoranza che proprio non si sono presentati!! Il numero legale per rendere la commissione valida è di almeno 3 membri! Se c'è un cons. di maggioranza e mancano i due di minoranza, è evidente che è a loro che non interessa la cosa! In maggioranza se ne discute tutti insieme come è sempre stato!! Quindi Prete e Citeroni invece di sparare cagate presentatevi e basta!!
Di  S.R.  (inviato il 02/05/2013 @ 12:30:02)
# 43
Non condivido per niente il commento 41

A mio modesto avviso, alle domande di prete ha risposto bene e in maniera puntuale.
La domanda della citteroni, come ha sottolineato anche il segretario (che è in veste neutrale) NON era pertinente in quel luogo.

Perchè avendo il bilancio in mano da 20 giorni la citteroni non è andata a chiedere agli uffici il dato?
come la prassi vuole..
prassi ribadisco confermata anche dal segratario comunale che aggiungo ha anche detto che i singoli dati presenti sono composti da più voci/elementi
Di  e si tu hai cagato fuori dal vaso.. non l'assessor  (inviato il 02/05/2013 @ 12:50:30)
# 44
quelli che ci sono stati prima hanno lasciato i mutui da pagare...

fossero stati loro più prudenti..

Di  hai cagato fuori 2 volte..  (inviato il 02/05/2013 @ 13:02:35)
# 45
#42 Prete trasuda bile in ogni suo intervento e, spesso, formula contestazioni pretestuose e dal contenuto irrilevante, però conosce meglio dell’attuale maggioranza la macchina comunale e, come in questo caso, coglie nel segno.
Prete, infatti, non ha segnalato una irregolare convocazione, ma ha evidenziato che la convocazione di una Commissione deve essere fatta con un congruo anticipo affinché le determinazioni delle stessa possano essere esaminate e valutate dal Sindaco e dai suoi Assessori, così come prescrive il regolamento e la logica delle Commissioni.
Se la maggioranza ha già deciso tutto e del parere delle Commissioni se ne frega, vuol dire che le Commissioni non servono a nulla.
Questo può essere anche lo stato di fatto, ma, formalmente non è regolare.
Una Commissione convocata di sabato, quando l’ordine del giorno di convocazione del Consiglio comunale deve essere fatta il lunedì successivo rende, di fatto, inutile i lavori della Commissione.
Ricordo che il regolamento del Comune di Tavernerio per il funzionamento delle Commissioni consiliari permanenti, all’articolo 8, comma 3, recita: «La determinazione-parere richiesta dai soggetti elencati nel primo comma [il Sindaco, anche su proposta del Consiglio comunale e degli assessori] deve essere resa dalla Commissione entro il termine massimo di giorni venti dall’assegnazione, salvo i casi di comprovata urgenza, per il quali il Sindaco può fissare un termine più breve».
Quindi, sotto il profilo formale Prete ha ragione.
Di  la democrazia chiede il rispetto delle forme  (inviato il 02/05/2013 @ 14:42:39)
# 46
#43 Il commento 41 si riferisce alle domande di Prete. Perché tu rispondi citando le domande della Citeroni?
A parte questo, il segretario non ha affatto dato ragione a Riccardi, ma si è solo limitato ad affermare che i dati del bilancio sono dati aggregati, cioè composti da più voci.
Non ha mica detto che l’Assessore al Bilancio non ha l’obbligo di fornire il dettaglio di queste voci, non a memoria come scioccamente detto da Riccardi, ma utilizzando un semplicissimo foglio di Excel o un computer portatile.
Non dimentichiamoci che, almeno formalmente, l’Assessore non deve rispondere al Consigliere, ma alla cittadinanza e non si può certo dire alla cittadinanza vai negli uffici a chiedere informazioni.
Questa è la prassi, non quella che tu, impropriamente, citi.
Di  la prassi corretta  (inviato il 02/05/2013 @ 14:56:16)
# 47
io l'ho vista in maniera diversa..

il segretario stava rispondendo e spiegando come era la situazione.. e prete l'ha interrotto più di una volta.. essendo in difficoltà

assurdo poi sapendo che il bilancio è in mano ai consiglieri da inizio aprile.. se fosse stata così interessata perchè non è andata prima a chiedere..

la prassi giusta è questa.

Di  vabbè..  (inviato il 02/05/2013 @ 15:07:28)
# 48
Mi sembra di aver capito che a giorni inizia l'adeguamento della fognatura a Urago1

opera che i cittadini di quella zona aspettano da molto tempo.. questo prete non ha detto niente?
Di  urago  (inviato il 02/05/2013 @ 15:09:28)
# 49
Che le commissioni a Tavernerio non funzionano si sa da tempo, ora addirittura emerge che vengono disertate dai consiglieri della maggioranza facendo mancare il numero legale.
Se esiste un regolamento che parla di tempi di convocazione delle commissioni va rispettato altrimenti non lamentiamoci se i consiglieri non partecipano perché le considerano tempo perso.
Ricordiamoci che i consiglieri operano di fatto come volontari e alla base del volontariato ci deve essere una forte motivazione. Perché dovrebbero partecipare ad una commissione quando poi il lavoro svolto dal gruppo di lavoro non viene neanche preso in esame dalla giunta? La commissione consigliare è uno strumento di democrazia non è un obbligo formale da assolvere. Mi risulta che la Commissione Biblioteca viene convocata ogni mese e mezzo e non è mai successo che mancasse il numero legale , forse i componenti percepiscono l'utilità del loro impegno e quindi partecipano .
Diamo un senso alle commissioni comunali! E' l'unico luogo in cui anche le minoranze possono dare il loro contributo e questo permetterebbe di mitigare parte degli attriti che poi sfociano nel teatrino del consiglio comunale.
Sono convinto che dal pensiero di più persone nascono idee migliori.
Di  bs  (inviato il 02/05/2013 @ 18:49:29)
# 50
e si come Prete che faceva il pagliaccio alla commissione bilancio..

ci sono
no non ci sono

poi è arrivato un altro componente e si è raggiunto il numero legale..

bene allora lui si è dato presente!!
Pagliaccio!
Di  .... presente o no a seconda di come faceva comodo  (inviato il 02/05/2013 @ 22:10:55)
# 51
41
ma eri presente al consiglio?
a me sembra di no.. visto che hai scritto molte inesattezze..
forse troppe oserei dire!
Di  c'eri?  (inviato il 02/05/2013 @ 22:14:18)
# 52
50
l'episodio è stato raccontato da Montini in consiglio.
confermo.
Di  Anonimo  (inviato il 02/05/2013 @ 22:20:09)
# 53
#51
C’ero ed ho riportato quello che io ho percepito. Se tu hai percepito cose diverse, scrivilo. Il confronto serve ad avvicinarsi alla verità.
Di  c'ero  (inviato il 03/05/2013 @ 09:38:28)
# 54
Purtroppo è vero, l'assessore Riccardi non ha dimostrato di esserre preparato come deve!!! Ogni qual volta gli si presenta un problema, utilizza la scusa di rivolgersi agli uffici! E non si fa così!!! Quindi assessore: un po' più preparato la prossima volta!! Non facciamo fare bella figura ai due beceri!!
Di  Riccardi quasi caduto..  (inviato il 03/05/2013 @ 13:47:29)
# 55
solo perchè non ha risposto a una domanda stupida?

che non intreressava nenache a chi l'ha fatta?

boh..
Di  boh  (inviato il 03/05/2013 @ 15:07:17)
# 56
#55
Siamo tutti d’accordo che la domanda di Prete era del tutto inutile e provocatoria fatta carognescamente per prendere in castagna Riccardi, però resta il fatto che un assessore deve saper rispondere a certe domande.
Consideriamo, inoltre, che Riccardi ormai dovrebbe conoscere perfettamente l’abituale teatrino di Prete che, non a caso, si è meritato l’appellativo di Moschettiere Porcos.
Di  l'appellativo giusto  (inviato il 03/05/2013 @ 15:38:30)
# 57
Domanda assai stupida e provocatoria, ma che ha colpito il bersaglio! A certe cose bisogna saper rispondere! O quanto meno non rispondere in quel modo!! Non per i beceri ma per la cittadinanza!
Di  Riccardi rialzati  (inviato il 03/05/2013 @ 15:58:50)
# 58
purtroppo conscato che sul blog c'è gente che scrive molte inesattezze..

a parte che reputo stupida la polemica..
ma ricordo per chi non c'era al consiglio comunale e fa finta di essere stato presente .. solo per criticare..

che la domanda stupida e senza senso è stata fatta non da prete ma dalla citteroni.. e ricordo anch'io che il segretario ha confermato la tesi dell'assessore.

Di  troppe inesattezze..  (inviato il 03/05/2013 @ 16:25:36)
# 59
come del resto l' email che inserisce..
inesatta anche quella..
Di  lasciamo perdere  (inviato il 03/05/2013 @ 16:28:50)
# 60
Il commento 41 contiene un errore. La domanda l'ha posta la Citeroni, non Prete. Io c'ero e, a parte questo, mi sembra che il commento corrisponda ai fatti.
Di  c'ero anche io  (inviato il 03/05/2013 @ 17:51:37)
# 61
Fra le varie p…ttanate dette da Prete c’anche una verità.
Quando si constata che la vecchia amministrazione ha fatto delle cose da cialtroni, ci si deve ricordare molti di questi cialtroni fanno parte di questa maggioranza: il vicesindaco Ginavittorio Redenti, l’assessore Fabio Gatti e il Consigliere Eliano Noseda.
Riciclati, ma sempre cialtroni.
Di  i cialtroni  (inviato il 04/05/2013 @ 21:12:40)
# 62
«Fatevi da parte» scrive accorato Prete, non state facendo nulla, mentre l’Amministrazione provvede all’aggiornamento del Piano di Emergenza Comunale della Protezione civile.
L’ultimo aggiornamento fu fatto dalla Comunità Montana nel 2004.
La legge prevede che il Piano sia aggiornato ogni due anni.
Cosa ha fatto il duo comico Prete Citeroni, insieme al deprecato parasindaco Giovanni Rossini & Co., dal 2004 al 2013?
Meno male che si sono fatti da parte, non di propria volontà, ma per grazia di Dio e volontà della Nazione.
Di  si sono fatti da parte, deo gratias  (inviato il 07/05/2013 @ 07:48:20)
# 63
58
Il segretario non ha confermato del tutto la tesi dell'assessore, ha semplicemente cercato di mediare un po'. Resta il fatto che un assessore non può rispondere in quel modo!!! Da segno di ignoranza ed arroganza!
Dai c'è tempo per rimediare!! Anche per ricadere!!
Di  Ricaduta? Vedremo...  (inviato il 07/05/2013 @ 11:31:38)
# 64
63
Non posso che condividere!!!
Di  Forza Assessore  (inviato il 10/05/2013 @ 14:08:07)
# 65
#63
anch'io dico "forza assessore", un po' meno di suscettibilita' e un po' piu' di preparazione.
Di  darsi da fare!  (inviato il 11/05/2013 @ 18:24:54)
# 66
L’Amministrazione ha affrontato e risolto il problema delle fognature del complesso Ca’ Franca, una delle tante cose non affrontate e non risolte dalla vecchia amministrazione.
Intelligenza avrebbe voluto, da parte dei vecchi amministratori, di restarsene in silenzio.
Ma l’intelligenza non è di casa nella mandria ove pascola il Moschettiere Muccos e così Monica racconta, potremmo dire con spudoratezza, ma forse solo con incoscienza un episodio di quando era l’Assessore Mucca Carolina.

Lei percepì il problema, chiese un appuntamento con gli Amministratori del Comune di Montorfano che fissarono un incontro e, conoscendo il livello mentale della Citeroni, non si presentarono.
Perché la Citeroni non abbia insistito per fissare un successivo incontro non ci è dato a sapersi, ma la cosa stupefacente che invece è stata da lei pubblicamente detta è che all’incontro fu presente solo l’Arch. D’Aniello [in realtà l’Ing. Martino D’Aniello], responsabile dell’Ufficio tecnico che, presola sottobraccio (così lei stessa ha detto) le avrebbe confidato che gli amministratori avrebbero voluto una parte degli oneri di urbanizzazione.

In altre parole: una tangente.
D’Aniello avrebbe anche aggiunto: «ambasciator non porta pene» [proprio così: pene, non pena].
Probabilmente, abituata ai verdi pascoli, la Mucca Carolina non si è resa conto di quello che stava dicendo.
Speriamo per lei che né all’Ing. D’Aniello né a qualche Amministratore di Montorfano venga in mente di denunciarla per calunnia.

Questo è il livello di quelli che c’erano “prima” e che abbiamo corso il rischio di avere “adesso”.
Di  viva Rossella  (inviato il 12/05/2013 @ 17:51:23)
# 67
#66
si dimostra ancora una volta che Monica non e' in grado di intendere e colère.
Di  incapace di intendere e volere  (inviato il 12/05/2013 @ 18:12:30)
# 68
Se non fossi stato presente in Consiglio non crederei all'uscita di Monica su D'Aniello. Va bene essere sprovveduti, ma non fino a questo punto!
Che la Citeroni non sia un’aquila è risaputo, ma è evidente che, di fronte a certi stimoli, l’isteria prende il sopravvento e la fa sragionare.
Di  attacchi di isteria  (inviato il 13/05/2013 @ 10:24:10)
# 69
L’isteria è una costante di Monica. Performance come quelle della iena non ne ha più fatte, ma il controllo lo ha perso in più occasioni. Anche a margine dell’interpellanza del Consigliere Agostinelli, anziché riflettere in silenzio sulle proprie malefatte, anziché elevare alto un nitrito, emulando la cavallina storna, ha elevato alto un muggito.
Di  non riesce a trattenersi  (inviato il 13/05/2013 @ 12:15:53)
# 70
AL COMMENTO 66: CONDIVIDO IN PIENO. A QUESTA AMMINISTRAZIONE SPETTA EFFETTIVAMENTE DI SISTEMARE TUTTO CIO' CHE IL NOSTRO PARASINDACO NON HA FATTO. HA SCIOLTO, DISTRUTTO ETC....MA IN QUANTO A COSTRUIRE....UN BEN NIENTE!!!ANZI COSE OSCENE TIPO CA' FRANCA CHE MANCO AVEVA L'IMPIANTO FOGNARIO...PER FORTUNA CHE LA MUCCHETTA CAROLINA HA PERSO, ALTRIMENTI CHISSA' CHE DANNI!!!!
Di  W ROSSELLA  (inviato il 13/05/2013 @ 14:55:06)
# 71
Ricordiamoci che la Mucca Carolina ha perso per poco.
Anzi, io sono convinto che se invece di candidare Prete fosse stata candidata la Citeroni avrebbe vinto.
Lo squallore e l’insipienza non diventano conoscenza comune con facilità. Dobbiamo darci da fare per non trovarci, alle prossime elezioni, certi personaggi.
Di  attenti a quei due  (inviato il 13/05/2013 @ 17:27:52)
# 72
Monica Citeroni, a suo tempo, per la questione Ca’ Franca, avrebbe dovuto occuparsi dei contatti con i Comuni di Montorfano e Lipomo. Perché non lo fece? L’ineffabile ex assessore ce lo dice candidamente nel Consiglio del 30/04/13: perché il proponente si era impegnato a prendere i dovuti contatti con i Comuni interessati. E, non avendo il proponente fatto “un tubo”, l’assessore non ha fatto “un tubo”.
Fra l’altro, su esplicita richiesta del Sindaco al Tecnico comunale Arch. Antonio Luongo, questi ha dichiarato che impegni del proponente non c’è traccia alcuna.
Dell’operato della tragica amministrazione Giovanni Rossini non c’è traccia.
Le poche tracce che ci sono, sono tracce di m…rda.
Di  tracce  (inviato il 14/05/2013 @ 08:07:24)
# 73
Sì caro commento 72 sono perfettamente d'accordo. Dobbiamo divulgare il piu' possibile l'inefficenza dell'amm. del parasindaco. Non facciamoci cogliere impreparati tra 3 anni: gente come la Citeroni va bloccata sul nascere. Sta facendo solo figure di m....figuriamoci se fosse dientata sindaco!!!
Di  mucca vergogna  (inviato il 14/05/2013 @ 09:22:33)
# 74
#73
Avremmo avuto un altro sindaco "minus habens", ma nessuno se ne sarebbe accorto, come nessuno si è accorto di Giovanni Rossini.
Di  minus habens  (inviato il 14/05/2013 @ 10:32:47)
# 75
Ecco allora diamoci da fare per evitare che mimmuzzo e compagnia (parasindaco e co...) vincano in futuro rovinando il paese...A me sembra che l'attuale sindaco goda di un indice di gradimento elevato, non credo sia facile batterla se si rincandida. Il problema vero e' se non lo fa....
Di  occhio a parasindaco e co  (inviato il 14/05/2013 @ 12:09:02)
# 76
Attenzione però, non sputate troppo sul piatto dove avete mangiato! Vi ricordo che parte di voi facevano parte della vecchia amministrazione e quindi hanno contribuito alla nullafacenza della stessa!! Con i nuovi volti potete dimostrare di fare qualcosa! E speriamo che alle prossime elezioni ci siano solo volti nuovi!!!
Di  Nuovi Volti  (inviato il 14/05/2013 @ 13:06:42)
# 77
#76
Non sono i volti nuovi che offrono garanzie, ma i volti delle persone capaci.
Purtroppo in questa amministrazione sono stati riciclati volti vecchi che sarebbe stato bene rottamare.
Speriamo meglio alle prossime elezioni.
Di  vecchi da rottamare  (inviato il 14/05/2013 @ 17:55:45)
# 78
#75
Diamoci da fare per evitare che mimmuzzo e compari possano vincere e, soprattutto, facciamo in modo che Rossella possa fare il sindaco con soddisfazione e ricandidarsi.
Di  appoggio a Rossella  (inviato il 15/05/2013 @ 11:54:37)
# 79
Cosa vuol dire possa fare il sindaco con soddisfazione?
Diamoci da fare per avere una amministrazione che cambi veramente le cose a Tavernerio.
Di  bs  (inviato il 15/05/2013 @ 16:49:11)
# 80
Buongiorno, siete invitati agli spettacoli di fine anno della Scuola Comunale di Teatro di Tavernerio!

Di seguito il programma degli spettacoli:





18 maggio ore 20,45 Saggio del gruppo delle scuole elementari
Le favole secondo "chi è là?"

Auditorium Comunale - Via Provinciale - Tavernerio



INTERPRETI


SARA DI ADAMO
AGATA BARES
BEATRICE BRUNACCI
MARZIO CAMAGNI
SARA CAPUANO
GIULIA CASARTELLI
ANDREA COELI
CARLO DOMINIONI
LUCIA DOMINIONI
SABRINA LO PRESTI
GAIA PIANEZZOLA
CATERINA PAULON
ELISA RICCARDI
MARTINA LA TONA
MARIANNA SESTITO


A cura di Erika Renai



25 maggio ore 21 Saggio del gruppo delle scuole medie
L'Elisir d'Amore

di Gaetano Donizetti

Auditorium Comunale - Via Provinciale - Tavernerio

INTERPRETI


ISABELLA BERRINI
BEATRICE CANNATA
MARTINA CIFANI
VALENTINA FRIGERIO
GIULIA GIOVANESSI
NICCOLÒ GUAGLIANONE
CARLA LIVIO
CELESTE MALATESTA
GIULIA RHO
ANDREA TROMBETTA


A cura di Erika Renai
Di  Biblioteca di Tavernerio  (inviato il 15/05/2013 @ 18:44:45)
# 81
79
CONDIVIDO!!!
Di  CAMBIARE!  (inviato il 16/05/2013 @ 10:14:08)
# 82
e intanto piove...
l'erba cresce...
si lavora solo alla grotta...(altro che si fa quando l'operaio comunale è in ferie)...
si definisce un parcheggio per i camper...
si danno le multe ai genitori che aspettano i figli fuori da scuola...
tutto al contrario...
Di  boh!  (inviato il 16/05/2013 @ 14:59:46)
# 83
Si dà inizio con risoluzione al lavoro delle fogne di urago come promesso, si programma con fatica causa tempo i tagli dell'erba, si programma la serata del 4 giugno con la presentazione del programma di prevenzione droga per i nostri ragazzi, si fa un nouvo regolamento per la festa di s fereolo....e tante altre cose!!! Oltre alla grotta , naturalmente. Si fanno tante iniziative per i giovani e famiglie come la scuola comunale di teatro si lavora al centro civico cercando un progetto....insomma proprio un c....o
Di  grande amministrazione  (inviato il 16/05/2013 @ 20:50:42)
# 84
Scusate, ma l'intervento di bs cosa c'entra? Se vuole cambiare le cose, le cambi pure candidandosi tra 3 anni. Io appoggio questa amministrazione e farò di tutto per sostenerla affinchè il nostro sindaco lavori con serenità
Di  sostegno al sindaco  (inviato il 17/05/2013 @ 09:19:56)
# 85
Condivido anch'io!
Rossella Radice sta lavorando TANTO e bene!!
Supportiamola!
Di  Complimenti a qs amministrazione!  (inviato il 17/05/2013 @ 12:01:33)
# 86
è 20 anni che alcuni cittadini di Urago aspettano questo lavoro.. e nessuno dice niente??

a parte Prete Cosimo che dice che questa amministrazione non sta facendo nulla..
complimenti.. gli crescerà un naso lungo..

Di  come a pinocchio  (inviato il 17/05/2013 @ 12:04:01)
# 87
#79
Poter fare il sindaco con soddisfazione non vuol dire ricevere eterno plauso dagli apologeti, ma ottenere il riconoscimento di quello che viene fatto e la critica, espressa in maniera civile e costruttiva, per quello che non viene fatto, distinguendo:
a) perché non si può (e l’impossibilità oggettiva a “non fare” va riconosciuta)
b) perché non si vuole (e, in questo caso, lo stimolo è del tutto lecito e positivo)
c) perché il compagni di cordata, necessari per vincere le elezioni, ma vere e proprie palle di piombo al piede, non consentono di fare.
In questo caso la critica deve essere intelligente, distinguendo l’ignavia o l’incapacità della zavorra da quella del Sindaco.
E’ giusto chiedere un’amministrazione efficace ed efficiente.
E’ ingiusto chiedere che un’amministrazione compia il miracolo di San Gennaro.
E’ puerile pretendere che un’amministrazione sia senza difetti.
E’ demenziale giudicare l’operato di un’amministrazione esclusivamente secondo i propri parametri di valutazione.
Di  i miracli di San Gennaro  (inviato il 19/05/2013 @ 17:41:17)
# 88
#87 ottimo comment. Critica costruttiva, non ciance fastidiose.
Di  non rompere i maroni  (inviato il 19/05/2013 @ 22:49:16)
# 89
87
Ogni tanto si leggono commenti fatti da persone intelligenti. Che non lo fanno solo per il gusto di creare tensione ma lo fanno in modo molto costruttivo e civile! Complimenti davvero a chi ha fatto quel commento!
Di  good comment  (inviato il 20/05/2013 @ 12:13:55)
# 90
Domenica 26 è s. fereolo!!! Tutti alla fiera del nostro paese!
Di  tutti a s. fereolo  (inviato il 20/05/2013 @ 14:08:20)
# 91
Il programma è sul sito del Comune
Di  tutti a s. fereolo  (inviato il 20/05/2013 @ 19:59:18)
# 92
#87
Critica costruttiva: quella di Tavernerio Citta'.
Becero ostruzionismo: quello di Nuova Tavernerio.
Di  il confronto  (inviato il 21/05/2013 @ 19:47:37)
# 93
bravo commento 92
Di  bene  (inviato il 22/05/2013 @ 15:22:41)
# 94
Il commento 87 potrebbe anche esser stato scritto da qualche membro di "Nuova Tavernerio"... chi lo sa!?
Di  Lodevole  (inviato il 22/05/2013 @ 15:58:20)
# 95
Su questo blog scrivono in modo continuativo 2/3 persone, in modo saltuario 6/7 ( uno potrei essere io ) e in modo occasionale un numero non quantificabile.
Ho notato che chi scrive in modo continuativo è diventato più "morbido" verso l'attuale amministrazione.
Me ne può spiegare cortesemente il motivo? Grazie.
Questo blog, che io frequento da un paio d'anni, mi piace quando evidenzia dei temi importanti del paese cercando di trovare delle soluzioni mi piace meno quando fa il "ruffiano" ( p.f. non prendetela come un'offesa ) .
E non rispondetemi che il blog non ha un'anima propria e che vive dei commenti delle persone perchè la linea politica degli "animatori" è ben visibile ( ai più attenti ).
Se è solo una mia percezione sbagliata fatemelo sapere... ne sarei contento.
Detto questo se non ci fosse questo blog non ci sarebbe modo di scambiare delle opinioni sui temi che interessano il paese. Quindi viva il blog di Tavernerio Città .
A proposito, spero che l'amministrazione prenda a cuore il problema infiltrazioni di acqua piovana in Auditorium prima che i danni ci costringano a mettere mano al portafogli pesantemente.
Di  bs  (inviato il 23/05/2013 @ 17:41:56)
# 96
come al solito il nostro bs interviene in modo inopportuno....il problema dell'auditorium è stato già risolto: sono andato un uff tecnico e mi è stato spiegato che sono state sostituite alcune parti del soffitto e è in programma appena finiscono le piogge una riparazione definitiva che metta fine come al centro civico alle infiltrazioni di acqua. Perchè caro bs non ti rivolgi ad uffici ed amministratori? Non è una linea morbida quella del blog, ma una linea dettata da ciascuno di noi. E a detta di molti quest'amministrazione piace. e tanto
Di  amministrazione sei grande!  (inviato il 23/05/2013 @ 19:05:34)
# 97
Sarò inopportuno ma vedo nel tuo commento una contraddizione "... il problema è già stato risolto ..." "... è in programma appena finiscono le piogge (?) una riparazione definitiva ..." .
Se frequenti l'ufficio tecnico o fai parte dell'amministrazione sai bene che le infiltrazioni d'acqua, se non vengono fermate in tempo, possono causare seri danni alle strutture.
Lasciamo perdere le grotte e facciamo la manutenzione delle strutture che ci permettono di avere qualche evento di sana aggregazione.
Di  bs  (inviato il 23/05/2013 @ 22:12:10)
# 98
#95
Caro “bs”, forse sono io ad avere una percezione sbagliata, ma mi sembra che sia gli articoli che esprimono il pensiero di Tavernerio Città (ritengo meglio “il pensiero” che non “la linea politica”) sia i molti commenti che li seguono, non dimostrino una particolare “morbidezza” verso l’attuale amministrazione, ma esternino la disapprovazione per molte scelte di vitale importanza per il Comune, quali ad esempio il bilancio, il PGT, i rapporti con la Fondazione, in maniera decisamente non molto “morbida”.
Certamente il contrasto di Tavernerio Città non è becero, rumoroso ed inutile come quello espresso da Nuova Tavernerio e, soprattutto, tende ad essere propositivo e costruttivo, ma se diamo valore ai contenuti e non ai rumori, vediamo che il peso del dissenso di Tavernerio Città sta a quello di Nuova Tavernerio come l’eruzione di un vulcano sta ad una scoreggetta.
Legga bene articoli e commenti poi mi faccia sapere.
Di  a risentirci  (inviato il 24/05/2013 @ 21:39:09)
# 99
Due osservazioni, anche se marginali, al commento 95. La prima. L’analisi di chi scrive sul blog di Tavernerio Città è sostanzialmente esatta, ma i numeri relativi a chi scrive sono leggermente superiori a quelli indicati. La seconda. Ritengo che il commento 98 abbia risposto interpretando l’affermazione di maggiore morbidezza verso «l’attuale amministrazione» come raffronto tra commenti riferentisi sempre all’amministrazione in carica. Se invece il confronto fosse tra la precedente amministrazione (Giovanni Rossini) e l’attuale (Rossella Radice), “bs” avrebbe decisamente ragione. I comenti riguardanti l’amministrazione Radice sono più morbidi rispetto a quelli sull’amministrazione Rossini, ma il motivo è semplice da spiegare: il periodo Giovanni Rossini è stato un periodo nefasto, dominato da cialtroni, il periodo Rossella Radice è un periodo che risente di alcuni rifiuti pericolosi da rottamare (Gianvittorio Redenti, “in primis”, Fabio Gatti e Eliano Noseda, a seguire), ma dove c’è un sindaco assolutamente decente si dà da fare più che può. Potrebbe fare meglio (vedi i tentati contributi critici, non ascoltati, di Tavernerio Città), ma, forse, a fare di più non ci arriva.
Di  ancora su bs  (inviato il 25/05/2013 @ 19:54:38)
# 100
io vivo da anni a Tavernerio e torno ora dalla festa di s fereolo: so che è stato approvato nuovo regolamento e la fiera sta assumendo le caratteristiche di una bella festa di paese. Ottima l'idea dei gonfiabili gratis: cio' sta facendo divertire i bambini. Inezie vero? beh, per me e la mia famiglia no. Utilizzo il blog per un gazie di cuore al nostro sindaco!
Di  grazie sindaco  (inviato il 26/05/2013 @ 10:25:24)
# 101
condivido i gonfiabili all'interno della fiera è stata l'ennesima scelta vicente di Rossella e della sua amministrazione.
Bravi!!!
Di  bell'idea!!  (inviato il 27/05/2013 @ 16:36:25)
# 102
i gonfiabili all'interno della fiera l'ennesima scelta vincente del Sindaco?!?!?!
Di  ?!?!?!?!?  (inviato il 27/05/2013 @ 17:40:56)
# 103
Su bilancio, PGT e Fondazione il Sindaco perde i colpi, ma sui gonfiabili non ne sbaglia uno!
Di  a ciascuno il proprio livello  (inviato il 27/05/2013 @ 18:16:33)
# 104
bilancio PGT e fondazione perde colpi? Assolutamente no: tutto sotto controllo. Tranne la fondazione, ma non per colpa di quest'amministrazione: colpa di chi ha voluto lasciar fuori il comune! Per il resto scelte oculate e ottimo PGT
Di  balle  (inviato il 28/05/2013 @ 08:31:15)
# 105
#104
Io concordo pienamente con Tavernerio Città nel ritenere che il Sindaco abbia perso colpi sia nella stesura del Bilancio sia nel PGT e, pertanto, non ripeto quanto già detto dal Consigliere Agostinelli e riportato sul blog.
Per la Fondazione, concordo con quanto esposto nell’interpellanza di Agostinelli e ricordo due cose in questo commento e, per non mescolare troppe cose in un solo commento, in quello successivo.

Il Sindaco ha sicuramente perso un colpo quando ha affidato agli stessi consulenti della Fondazione l’incarico di rappresentare il Comune presso l’Agenzia delle Entrate perché non ha ben capito che è possibile che Comune e Fondazione vengano a trovarsi su due posizioni antitetiche.

Per questo motivo, per assicurare la miglior difesa degli interessi dei cittadini di Tavernerio, sarebbe stato opportuno scegliere uno o più consulenti “di valore” diversi da quelli, sicuramente “di valore”, ma contrapposti, della Fondazione.
Di  verità inoppugnabili  (inviato il 28/05/2013 @ 17:23:03)
# 106
#104
Vero che il problema principale deriva dalla sciagurata decisione di estromettere il Sindaco del Comune di Tavernerio dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione.
Vero anche che tutte le azioni sciagurate, anche se correttamente svolte sotto il profilo giuridico, possono essere messe in discussione sotto il profilo politico.

La Regione è l’organo di controllo delle Fondazioni.
Il controllo è piuttosto blando, ma, con un intelligente intervento politico, sarebbe possibile, da parte del Comune di Tavernerio, in quanto parte lesa, sollevare la questione “Fondazione” sollecitando un controllo sull’operato della stessa e sull’estromissione del Sindaco.

Sarebbe, forse, un intervento faticoso e dispendioso di energie, ma, visto oltretutto che il “Governatore” è Maroni e che il Sindaco fa parte della Lega, con buone probabilità di riuscita.

Se ci occupiamo dei gonfiabili anziché di queste cose, faremo contenti i genitori dei bimbi, ma impoveriremo di centinaia di migliaia di euro i cittadini e, magari, gli stessi genitori che potranno mandare i figli sui gonfiabili, ma non avranno più l’asilo.
Di  verità inoppugnabili  (inviato il 28/05/2013 @ 17:23:39)
# 107
io vorrei ringraziare l'amministrazione, il sindaco soprattutto, per la scuola di teatro comunale: è stata una bellissima esperienza pr i miei figli e spero si possa ripetere. Bravi, avete lavorato molto bene!
Di  grazie sindaco  (inviato il 29/05/2013 @ 14:33:12)

Inserisci un commento









 

Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo


Ultime notizie


25/02/2021 @ 00:08:13
script eseguito in 234 ms

info@taverneriocitta.it

 

 Taverneriocittà © Copyright 2003 - 2021 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source