LA POSTA nel mondo dei dinosauri - Taverneriocittà - dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog
HOME | FORUM | ATTI PUBBLICI | FILMATI | CONTATTI
  •  
  • Pensare è più interessante di sapere, ma meno interessante di guardare.

    Goethe

< luglio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Titolo
Appuntamenti (3)
Archivio redazionali (40)
Consigli Comunali (85)
Interpellanze (8)
Lettere al Sindaco (2)
Redazionale (63)
Terzi (23)

Ultimi commenti:
post muto
17/05/2020 @ 16:44:18
Di bs
sul blog non scrive più nessuno.. nessuno fa più niente.. come il pugile .....
22/02/2020 @ 21:42:57
Di tutti zitti
merito di questa fantastica amministrazione da voi appoggiata!!!! Complimen...
16/10/2019 @ 12:59:13
Di abomini
Il Bagliacca è pieno d'acqua e in parte inagibileIl Borella é pieno di debi...
10/10/2019 @ 06:25:26
Di I due asili...
Le anime belle son riuscite a portare al centro civico gli schiavi negri ar...
25/07/2019 @ 13:23:03
Di Plagiati dai media
Bianchi si è comportato male in consiglio comunale (non al bar) e non dovre...
08/06/2019 @ 22:45:37
Di in alternativa Paulon dimettiti tu..
Non capisco come mai non si sia ancora dimesso.....ma si puo' essere così a...
03/06/2019 @ 09:47:49
Di ottimo bianchi
Bianchi come assessore al bilancio non vale niente.. Ma questo si sapeva......
02/06/2019 @ 14:38:54
Di Avrà successo.. Dimissione.. Il minimo
Dopo quello che è successo, un passo indietro l'assessore Bianchi lo DEVE f...
28/05/2019 @ 14:40:20
Di la cacciata
Credo sia ora di staccare la spina a questa amministrazione
27/05/2019 @ 08:52:05
Di stop
Sorprende l'evidente enorme difficoltà degli amministratori locali a compor...
26/05/2019 @ 11:24:20
Di Maggio. Il mese del cucu'
BRAVE PERSONE NON FA RIMA CON BRAVO POLITICO
21/05/2019 @ 14:48:58
Di RIMEE
Paulon é una brava persona. L'ho votato però..Non capisco il suo percorso p...
19/05/2019 @ 16:07:32
Di Perché?
imbarazzante direi....
06/05/2019 @ 10:15:50
Di che imbarazzo
Sindaco che usa la responsabilità territoriale come sgabello per i suoi lib...
20/04/2019 @ 14:14:21
Di mobiliere
Mirko Paulon candidato alle europee con il partito +europa quello della bon...
20/04/2019 @ 10:45:01
Di Z
Maggioranza a pezzi.. Chi rimane?Qualcuno mi aggiorna?
30/03/2019 @ 10:17:45
Di Domanda?
Uno degli obbiettivi del gruppo di tavereriocittà era proprio la garanzia c...
28/02/2019 @ 11:24:57
Di ardua sentenza
ero alla riunione dei genitori ieri sera all'asilo. Ci è stato promesso che...
27/02/2019 @ 13:06:45
Di tutti in consiglio
SE L'ASILO BORELLA CHIUDE, IL SINDACO SI DEVE DIMETTERE. ALTRIMENTI SARA' F...
26/02/2019 @ 09:58:52
Di SINDACO DIMETTITI
Le responsabilità di questo sindaco e questa giunta sono enormi.Se L'Asilo ...
25/02/2019 @ 21:21:01
Di Editore deluso
asilo borella Rischio chiusura. Spero che il sindaco si dimetta
25/02/2019 @ 15:33:15
Di via sindaco
EffettivamenteUltimamente Non si vede niente...
23/02/2019 @ 19:54:21
Di Anonimo
assolutamente sì. Torna Rossella salvaci da questo pantano!!!
21/02/2019 @ 11:08:47
Di aiuto
rossella radice sindaco
05/02/2019 @ 16:09:42
Di i rosseliani

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati



//

\\ : Articolo
gen30lun
LA POSTA nel mondo dei dinosauri
Di Admin (del 30/01/2012 @ 17:14:55, in Redazionale, linkato 2874 volte)
Stamane ho trovato un dinosauro nell’ufficio postale di Tavernerio. Covava le sue uova dietro il bancone. L’impiegata ogni tanto gli grattava le placche per tenerlo buono. La gente in piedi in fila schiacciata contro il vetro dell’ufficio , affamata mangiava  carne di bisonte per ingannare il tempo. Alcuni si prenotavano il posto gridando il nome della loro tribù poi uscivano per trovare una felce dove legare il brontosauro. Il fortunato che l’aveva trovato davanti all’ufficio combatteva contro i carri in passaggio ad alta velocità cercando di evitare di esserne travolto. Poi è entrato un predatore munito di clava e, approfittando della distrazione dell’impiegata (stava accarezzando il dinosauro) ha portato via tutte le pepite d’oro.
Avete capito che è uno scherzo, con buona dose di anacronismi vari, ma il succo lo sapete perché tutti andiamo in Posta: non se ne può più. Naturalmente non stiamo parlando del personale in servizio ma della sede dell’Ufficio. Non è più accettabile che nel 2012 a Tavernerio (6000 abitanti, uno dei paesi più ricchi d’Italia), le Poste abbiano una sede così impresentabile: angusta per chi ci lavora e per i clienti, deteriorata, senza posteggio, in luogo pericoloso per il traffico e appetibile ai rapinatori (svariati episodi in passato).
E’ tempo di trovare una nuova sede!
E’ li che aspetta, nella nuova piazza di Tavernerio. In fondo alla piazza c’è il Comune nuovo di pacca, e al piano terra c’è il nuovo Ufficio postale. E’ accogliente e spazioso. Sotto la piazza c’è il posteggio e si può approfittarne per fare la spesa (alla COOP che si è spostata sui lati della piazza). Se poi occorre andare in Banca per completare una operazione, basta attraversare la piazza. Ci sta anche un cappuccio con brioche.
E poi l’Ufficio postale paga l’affitto al Comune e questo non è disprezzabile di questi tempi: aiuta a pagare il mutuo del Comune stesso.
I cittadini non aspettano altro.
Le Poste pure.
Ce n’è abbastanza per mettere in cantiere il progetto!

Vedi anche nell’archivio redazionale di questo blog gli articoli precedenti :
Nuovo centro del paese cercasi ( 21/01/2012)
Un mostro a Tavernerio ( 18/07/2011)
Ben trovata sezione aurea a Tavernerio (17/01/2006)
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa Invia articolo Invia
 
# 1
Qui si misura Rossella.
Di  Auguri!  (inviato il 30/01/2012 @ 22:38:16)
# 2
Complimenti all'autore e al blog.
Il peso di una motagna espresso con la leggerezza di una piuma.
Di  bravi  (inviato il 30/01/2012 @ 22:50:52)
# 3
Io ho trovato un burosauro alla direzione della scuola, ma nessuna voglia di accarezzarlo.
Di  burosauri in libertà  (inviato il 30/01/2012 @ 22:56:58)
# 4
Bisogna scrivere una storia semplice con la massima semplicità possibile.
Nella semplicità di una storia ci sono già abbastanza complessità, ferocia e disperazione.
Karen Blixen (Karen Christentze Dinesen, baronessa von Blixen-Finecke)
Di  bravo blog  (inviato il 30/01/2012 @ 23:09:43)
# 5
Martedì 31 Gennaio 2012 ore 21
Auditorium comunale di Tavernerio
La testimonianzia di Suor Irene
Missionaria a Tapatinga - Brasile
Di  Biblioteca di Tavernerio  (inviato il 31/01/2012 @ 18:31:34)
# 6
è vero che oggi alcune insegnanti che abitano a tavernerio non si sono presentate in classe a causa della neve?
ma dov'è finito il senso di responsabilità e il rispetto?
ma possibile che la categoria abbia solo diritti e niente doveri?
Di  scuola?  (inviato il 02/02/2012 @ 17:15:20)
# 7
La neve è bianca, scende lieve e invita al poltrire, sopendo anche quel minimo residuo di coscienza di quegli insegnanti che ancora ce l’hanno.
Di  scende la neve  (inviato il 02/02/2012 @ 17:30:06)
# 8
Il “Generale inverno” ha sconfitto Napoleone e Hitler. Vuoi che non sconfigga qualche scacaruzzo di insegnante di Tavernerio?
Di  il Generale Inverno  (inviato il 02/02/2012 @ 17:33:38)
# 9
Gli insegnanti scacaruzzi, come ben definiti dal commento 8, appartengono alla categoria dei burosauri. Figuriamoci, quindi, se non approfittano di qualche fiocco di neve per non lavorare. E nessuno ci può fare niente, perché hanno rispettato la norma anche se hanno calpestato l’etica.
Di  l'etica dei burosauri  (inviato il 02/02/2012 @ 19:42:54)
# 10
6..ROSSELLA PENSACI TU contro questo insegnanti "LAVATIVI" e parassiti del denaro pubblico!!
AANDATE A CASA!!VERGOGNATEVI!!!
Di  ROSSELLA FANS CLUB l' ORIGINALE  (inviato il 02/02/2012 @ 20:25:22)
# 11
Tema: la neve
Non nevica solo a Tavernerio; martedì “nevicatone” anche in Provenza.
Guardo fuori dalla finestra dell’albergo e vedo tutto bianco. Ops… diciamo che provo a mettermi in strada e vediamo come va. Sulla provinciale sono 25 km per arrivare all’ufficio dove sono a lavorare questa settimana, un po’ meno con l’autostrada, che m’immagino sarà anche più pulita. In effetti senza troppe difficoltà arrivo al lavoro, e già m’immagino le facce stupite dei miei colleghi di stanza al vedere arrivare me, una povera donniciola, con la neve.
Sbagliato.. nessuna faccia stupita perché loro non ci sono; i nostri bravi giovanotti francesi se ne sono stati al calduccio a casa.
Tutto il mondo è paese evidentemente… 
Di  anna  (inviato il 02/02/2012 @ 20:28:09)
# 12
Questa volta mi e' andata bene? Non lo so. Sono arrivata a Como in macchina senza problemI, strade pulite e niente coda.
Lo scorso anno la coda iniziava al bivio di Ponzate e cosi', portata in garage l'auto e messi gli scarponi, sono giunta a Como, a piedi.
Una bella passeggiata lungo la linea del tram, e poi da Camnago a Como.
Un paesaggio incantevole, un silenzio avvolgente. ah! che meraviglia.
Unica nota stonata: i clienti si sono maleducatamente lamentati perche' l'uffico e' stato aperto in ritardo.
MAH!
Di  aaa  (inviato il 02/02/2012 @ 20:56:13)
# 13
Cara "aaa", se ti dovesse ricapitare, manda i clienti maleducati dal Burosauro Dirigente Scolastico di Tavernerio, così spiegherà loro (oggi usa dire "gli spiegherà", ma io sono vecchio)come e qualmente, ai sensi del comma tal dei tali, della legge del menga, quando nevica non si lavora.
Di  il Burosauro maggiore  (inviato il 03/02/2012 @ 00:20:25)
# 14
come e qualmente, già si lavora poco, con la neve niente.
Di  a scuola  (inviato il 03/02/2012 @ 01:06:44)
# 15
eh eh eh sindaco...
i pulmini non sono passati perchè non hanno gomme neve...
Di  Anonimo  (inviato il 03/02/2012 @ 11:36:35)
# 16
Attenzione, il commento 15 segnala un fatto grave e, non per polemica con il segnalatore, ma per evidenziare la pericolosità della cosa, faccio presente che l’indicazione “gomme neve” è riduttiva e, ormai, non più in uso.
Agli automezzi occorrono “gomme invernali”, obbligatorie per legge allmeno sulla trazione, ma consigliabili sulle quattro ruote.
“Gomme invernali” che assicurano una migliore tenuta, non solo in caso di neve, ma in caso di asfalto bagnato e/o ghiacciato, di presenza di sabbia, ecc.
Gomme indispensabili per tutti e, ancor più per gli “scuolabus” che, per la loro struttura, purtroppo, non brillano certo per tenuta di strada. Anzi …
Chiede a qualche autista di scuolabus per conferma.
Di  e ci mettono i nostri figli!!!  (inviato il 03/02/2012 @ 20:12:21)
# 17
Arriva la neve.
“aaa” (commento 12) si mette gli scarponi e va a Como a piedi a lavorare.
Alcune insegnati che abitano a Tavernerio (commento 6) si mettono le pantofole e poltriscono a casa.
Fiocchi bianchi, pecore nere.
Di  le pecore nere  (inviato il 04/02/2012 @ 10:33:21)
# 18
Mi piacerebbe molto esprimere il mio biasimo alle pecore nere scrivendo il loro nome e cognome.
Non lo faccio per rispettare quanto più volte scritto sul blog di fare solo i nomi di personaggi pubblici.
Però il mio biasimo resta ed invito tutte le persone oneste a condividere il mio biasimo.
Di  biasimo solenne  (inviato il 04/02/2012 @ 11:21:39)
# 19
Mi aggiungo al biasimo. Non scrivo nomi, ma quando guarderò in faccia le pecore nere cercherò di far capire loro che devono vergognarsi. Forse, ammesso che abbiano un minimo di dignità, potranno ravvedersi.
Di  vergogna didattica  (inviato il 04/02/2012 @ 18:10:57)
# 20
cara anna del commento 11, tutto il mondo è paese … i lavativi sono universali e rappresentano la maggioranza … i non lavativi (chiamati dai lavativi “i ciula”) sono una elite … sii felice di appartenere all’elite anche se sarai definita una ciula
Di  i ciula  (inviato il 04/02/2012 @ 18:23:58)
# 21
Il sindaco e i suoi erano al lavoro che coordinavano gli stradini il giorno fatale: pensate che ha fatto pulire il piazzale del borella che l'anno scorso è rimasto pieno di ghiaccio per 2 mesi....Direi di prendere esempio....
Di  una mamma del borella  (inviato il 04/02/2012 @ 22:52:38)
# 22
Bisogna dare atto al Sindaco di svolgere il suo compito con passione esprimendo il massimo delle capacità che gli sono concesse. Certo, deve scontare la sua inesperienza politica nel Comune di Tavernerio, i suoi sostenitori molto giovani e quasi digiuni delle problematiche del paese, il poco danaro, però fa del suo meglio. Ogni persona di buone senso deve prendere atto e rendergli merito.
Di  Brava Rossella  (inviato il 05/02/2012 @ 19:20:15)
# 23
#21 l'anno scorso eravamo senza in sindaco , ma con un parasindaco
Di  memoria dello squallido  (inviato il 05/02/2012 @ 19:22:23)
# 24
15..i pulmini son senza gomme della neve ma con regolari catene in dotazione..prima di criticare informarsi grazie
Di  ROSSELLA FANS CLUB l' ORIGINALE  (inviato il 05/02/2012 @ 21:58:48)
# 25
Il “ROSSELLA FANS CLUB l’ORIGINALE”, con il commento 24, risponde al commento 15, ma non al commento 16.
Le catene vanno benissimo in certe situazioni, ma non sostituiscono le gomme invernali, obbligatorie per legge, ma, soprattutto, necessarie per la sicurezza di tutti i veicoli e, in particolare, di veicoli che non brillano, per motivi strutturali, per tenuta di strada in situazioni difficili, come gli Scuolabus.
Informarsi e dare risposta, prego.
Di  si attende risposta  (inviato il 05/02/2012 @ 22:48:08)
# 26
#21
Mentre i “grandi” si azzuffano con la Protezione Civile, Rossella tace e spala la neve.
Di  Brava Rossella  (inviato il 06/02/2012 @ 08:41:28)
# 27
A me il sindaco piace perchè è una persona umile e dimessa; le ho chiesto una informazione e lei mi ha risposto con genitlezza anche se non sapeva chi fossi....Mi fa orrore invece l'alterigia e la superbia della Citeroni e di Mimmo prete. Sono davvero vergognosi.
Di  quelle perone vergognose  (inviato il 06/02/2012 @ 09:45:00)
# 28
bene, avevano le catene... perché il giro della mattina è saltato?
concordo con il commento #22: se il sindaco deve coordinare gli stradini per spalare la neve, vuol dire che chi la circonda vale poco...
o meglio, deve occuparsi anche di coordinare gli stradini perché nessuno può sostituirla degnamente.
Il dott. Tettamanti invece la sostituisce degnamente: finalmente le comunicazione per i servizi scolastici sono comprensibili e corrette
Di  nevicaaaaaa  (inviato il 06/02/2012 @ 10:48:15)
# 29
"La Provincia" del 04.02.2012.
Tavernerio: ancora vuote le aule pronte e arredate.
ma possibile?
Di  incapacità  (inviato il 06/02/2012 @ 11:01:41)
# 30
Aule disponibili e arredate: ora sta al dirigente decidere quando prenderne possesso! Il comune ha fatto il suo
Di  certamente  (inviato il 06/02/2012 @ 11:20:27)
# 31
Scusate ma non capisco, se questo è il sito di tavernerio città, oppure, tavernerio il paese, sono forse confusa io opure cè qualcosa che non quadra,esempio una maggioranza allargata?
Di  da intrusione  (inviato il 06/02/2012 @ 12:05:27)
# 32
E anche se fosse? Io sono contento che vi sia una collaborazione con la maggioranza se questa lavora bene. Alla fine la minoranza dovrebbe fare un lavoro di controllo e di proposta di iniziative, che male c'è a condividere? Oppure preferite Mimmuzzo e compagnia che criticano sterilemente facendo solo brutte figure>?????
Di  interazione collaborativa  (inviato il 06/02/2012 @ 14:19:47)
# 33
#30
è questo il punto.
non mi spiego la situazione dell'istituto comprensivo di tavernerio.
Un pò allo sbando?
perché Albese funziona e Tavernerio un pòòòòòòòò meno...
Di  laborat  (inviato il 06/02/2012 @ 17:26:20)
# 34
#31
Per chi legge abitualmente il blog, la perplessità di “da intrusione” genera noia. Ripetiamo per chi non lo ha ancora letto: il blog di Tavernerio Città esprime il proprio pensiero con gli articoli o con commenti firmati.
I commenti sono scritti liberamente da chiunque voglia esprimere il proprio parere, con il solo limite della decnza. Se molti scrivono elogi per il Sindaco, non vuol dire che ci sono pastette, ma vuol dire soltanto che i suoi sostenitori scrivono abitualmente, senza censure, oppure che gli elogi se li merita.
Di  confusione  (inviato il 06/02/2012 @ 20:15:17)
# 35
22..ci siamo informati e rispondiamo..in effetti gli scuolabus non dispongono di gomme invernali..grave mancanza..anche se muniti di catene..ma cosi' non va e informeremo subito il nostro sindaco..sul fatto che dietro a lei il vuoto...ebbene si..e sola senza una sezione in supporto e senza gente valida..MOLA MINGA TEGN DUR
Di  ROSSELLA FANS CLUB l' ORIGINALE  (inviato il 06/02/2012 @ 21:37:32)
# 36
Errore: ho parlato con l'arch. Luongo che mi ha spiegato che tutti gli scuolabus sono forniti di gomme da neve. Come mai mettete sul blog notizie false? Volete aiutare il sindaco? Allora siate trasparenti e dite la verità!!
Di  verità e bugie  (inviato il 07/02/2012 @ 12:06:00)
# 37
#36
Se è così, vuole dire che mi sono sbagliato. Mi dispiaccio dell’errore, ma è molto meglio dover riconoscere l’errore, piuttosto che sapere che i nostro figli sono in giro con automezzi poco sicuri.
Per quanto riguarda la seconda parte del commento, preciso che IO ho messo notizie false sul blog, non NOI e non di certo Tavernerio Città. Personalmente non ho un particolare desiderio di aiutare il Sindaco, ma, di certo, non ho nessuna intenzione di ostacolarlo. Credo nel valore della trasparenza e della verità e cerco di essere coerente nelle mie azioni, purtroppo, come in questo caso, non sempre ci riesco.
Di  ammissione di colpa  (inviato il 07/02/2012 @ 14:11:03)
# 38
Va bene, mi fa piacere la tua trasparenza. Grazie.
Di  Anonimo  (inviato il 07/02/2012 @ 17:48:22)
# 39
#36
resta il fatto che il giro della mattina è saltato, caro sindaco...gomme della neve sì, gomme da neve no.
io come altri ero puntuale al lavoro a Como...
non si offenda...prenda atto...
Ancora,
il Comune ha fatto il suo per la scuola "nuova"...può politicamente agire al fine di PRETENDERE un dirigente per tavernerio?
sono d'accordo con chi le ha ricordato che in campagna elettorale lei ha dichiarato che avere dietro due partiti a pieno sostegno (con tanto di esoponenti che hanno preso la parola nel corso dell'incontro all'auditorium)sarebbe stato un punto di forza...
allora FORZA!!!
Di  non si offenda!!!  (inviato il 08/02/2012 @ 16:52:07)
# 40
La politica non c'entra niente con le nomine di un dirigente scolastico di ruolo: sono un'insegnante e queste cose le so. Il giro della mattina è saltato solo in due frazioni e in due fermate: pensate se il sindaco come il vecchio Bruni avesse chiuso la scuola!!!Allora si che ci sarebbero stati problemi per tutti noi che lavoriamo!!!
Di  critiche fasulle mola minga sindaco!!!  (inviato il 08/02/2012 @ 20:52:01)
# 41
"Stiamo raccogliendo i nominativi dei genitori interessati a usufruire del pulmino per la pausa pranzo per l'anno prossimo per i propri figli e se gentilmente, potete farlo avere insieme al numero di tel. Alla rappresentante di classe; Grazie. per chiarimenti il num. é 338-5022917". Questo è il contenuto. Non vi dico lo stato del foglietto attaccato al diario sul quale è scritto
QUESTO GIOIELLO DELLA LINGUA ITALIANA.
Di  mamma sconcertata  (inviato il 09/02/2012 @ 10:32:24)
# 42
ops, dimenticavo...
ieri mia figlia è tornata con questa comunicazione (sic!!!)...
sindaco, immagino provenga dalla scuola, sebbene il servizio trasporto dipenda dal Comune, giusto?
Di  mamma sconcertata  (inviato il 09/02/2012 @ 10:35:03)
# 43
Io non sono d'accordo, a me interessa che il pulmino passi la mattina e al pomeriggio. Vado a prendere mia figlia per pranzo e poi la riporto. cosa vuol dire questo gioiello della lingua italiana??
Di  Anonimo  (inviato il 09/02/2012 @ 11:34:22)
# 44
Non credo sia una gran perdita il pulmino del mezzogionro....Mi sembra uno stupido spunto per far polemica!! Se i soldi non ci sono...Poi è stato anche proposto un incontro pubblico. Almeno c'è stata una giusta comunicazione.
Di  stupide polemiche  (inviato il 09/02/2012 @ 11:36:19)
# 45
Mi dissocio dalla raccolta di nominativo. Mi sto organizzando con un gruppo di genitori per portare e prendere i bambini a turno. Piu' produttivo che inutili e insulse polemiche.
Di  fatti, non parole  (inviato il 09/02/2012 @ 11:37:38)
# 46
per il pulmino, se si può' sostenere l'amministrazione....a lipomo non c'è più' da anni Riteniamoci fortunati. Sostengo il sindaco
Di  no al pulmino  (inviato il 09/02/2012 @ 21:36:21)
# 47
Anche io...sono di rovascio mi dispiace ma capisco il momento difficile. mettiamoci d'accordo fra genitori con i rappresentanti. Sosteniamoci, ma non contro l'amministrazione
Di  Anonimo  (inviato il 09/02/2012 @ 22:19:09)
# 48
# 43.
io non entravo nel merito della comunicazione.
volevo solo far notare che non è scritto in italiano.
mi aspetto che le comunicazione della segreteria di una scuola siano comprensibili e scritte in modo corretto.
Ma evidentemente va bene tutto, a partire dal genio del commento#43
Di  mamma ancora più sconcertata  (inviato il 10/02/2012 @ 11:24:30)
# 49
#48
Noi viviamo in una nazione libera: libera di manifestare la propria ignoranza in grammatica e sintassi.
Di  libertà di espressione  (inviato il 10/02/2012 @ 12:20:29)
# 50
#49
Liberi di essere ignoranti.
Liberi?
Ho la liberta' di essere ignorante ma, sicuramente,
nell'ignoranza
non sono un uomo libero.
Di  aaa  (inviato il 10/02/2012 @ 15:48:33)
# 51
perchè non mettete sul blog un po' di foto del paese con la neve? Mi piacerebbe molto! Grazie
Di  neve  (inviato il 11/02/2012 @ 18:33:55)
# 52
Carissima “aaa”, sono l’autore del commento 48 che esprime esattamente il tuo pensiero (commento 50). La sola differenza che io l’ho espresso in maniera sarcastica, tu in maniera lineare.

Ora, nella mia somma sapienza (ironia filosofica che afferma per significare il contrario di quanto asserito o, più precisamente, "auto-ironia" perché il soggetto ironizzante è anche direttamente l'oggetto dell'ironia che fa) ti spiegherò che il sarcasmo del mio commento 48 dà alle parole un significato contrario da quello letterale, con intento fortemente critico e derisorio.
Sono certo che apprezzerai la mia spiegazione, visto che non sei sciocca (litote, che consiste nel fare un'affermazione adoperando la negazione di una espressione di senso contrario. Quindi: non sei sciocca, vuole dire che sei intelligente).


La libertà comincia dall'ironia (Victor Hugo).
Di  figure retoriche  (inviato il 11/02/2012 @ 18:52:13)
# 53
52
rileggendo ora il commmento 48 risulta evidente che si tratta di un pensiero espresso in forma sarcastica.
Mi meraviglio e mi rammarico di non averlo intuito subito.
Ecco perche' mi aveva cosi' "scandalizzata", avevo sbagliato la chiave di lettura.
Come e' facile travisare i pensieri e le parole degli altri.
CHIEDO VENIA.


Di  aaa  (inviato il 12/02/2012 @ 10:07:31)
# 54
#53
Sei ampiamente “veniata”.
Il sarcasmo, espresso verbalmente, si avvale del tono, dello sguardo, del gesto, della scelta di un preciso contesto e altro ancora. Si avvale cioè del linguaggio non verbale, spesso non correttamente considerato, ma fondamentale nelle comunicazione.
Il sarcasmo scritto si avvale solo delle parole ed è quindi compito di chi scrive far pervenire al lettore la giusta “chiave di lettura”.
Per questo io, scrivendo, ho mancato e di questo CHIEDO VENIA.
Flagelliamoci quindi in ugual misura per espiare le nostre colpe.
Di  venia che va, venia che viene  (inviato il 12/02/2012 @ 14:34:52)
# 55
scusate, invero IO sono l'autore del commento 48.
Forse chi ha scritto il commento 52 dichiarava di essere autore del commento 49.
In effetti il mio commento 48 è scritto in forma "incavolata" , certo non sarcastica!!!
scusate, ma l'argomento mi sta a cuore!!!
grazie
Di  mamma ancor più sconcertata  (inviato il 13/02/2012 @ 09:23:02)
# 56
Cara mamma sconcertata, ma attenta.
Hai perfettamente ragione.
Il commento a cui sia io sia “aaa” abbiamo fatto riferimento era il 49.
Per doppia flagellazione: per aver sbagliato i numero e per non essermi espresso in maniera sufficientemente chiara.
Per evitare ulteriori equivoci: è una vergogna che una persona si esprima in ostrogoto, è una doppia vergogna quando questa persona fa parte del mondo della scuola.
L’anonimo del commento 43 era distratto. O almeno lo spero per lui.
Di  speriamo di avercela fatta  (inviato il 13/02/2012 @ 14:30:00)
# 57
gentile 56
Siamo riusciti ad incasinarci.
Ma la cosa importante e' che alla fine ci siamo capiti.
: - ))
Di  aaa  (inviato il 13/02/2012 @ 15:44:55)
# 58
Paciugnoni!!!
Di  il blog dei paciugoni  (inviato il 13/02/2012 @ 18:46:29)
# 59
58
Paciugòun = paciugone:
vocabolo proveniente dal dialetto romagnolo in versione italianizzata.
E NON PACIUGNONI!
PERSEVERIAMO NEGLI ERRORI? AHI AHI AHI
Di  aaa  (inviato il 13/02/2012 @ 19:24:31)
# 60
nuova comunicazione della scuola.
riassuno: ci sarà una riunione pubblica sul tema pulmini - giro di mezzogiorno.
con ogni probabilità verrà eliminato!
non entro nel merito della questione.
dico solo che serve più collaborazione tra scuola e amministrazione.
arrivare alle riunione a scuola e sentirsi rispondere che dei servizi trasporto e mensa si occupa il Comune (di cui nessun rappresentante è presente di solito)con un tono come si parlasse di malattie mortali non è bello!
io concordo con chi su questo blog ha scritto che bisogna "esigere" un preside solo per l'istituto di tavernerio!
La reggenza dei presidi è un alibi per NON FARE NULLA che non riguardi l'ordinario (e qualche volta anche questo è un traguardo faticoso!!!).
Di  mamma sconcertata  (inviato il 14/02/2012 @ 11:58:05)
# 61
Ma non spetta all'amministrazione la scelta di un dirigente di ruolo. La comunicazione c'è poichè il sindaco in persona ha dato comunicazione della soppresione del pulmino insieme alla vicepreside. Inoltre è stata mandata una comunicazione a tutte le famiglie e ci sarà un incontro pubblico con scuola e amministrazione per spiegazioni. Io sono un genitore ed ho ben tre figli nella scuola: sono contentissima che il comune sia sceso in prima persona. NOn capisco lo sconforto.
Di  mamma felice  (inviato il 14/02/2012 @ 12:49:15)
# 62
Ma quale sconforto!!!! Anche io trovo vi sia comunicazione: dpbbiamo sostenere scuola e amministrazione in scelte difficili. Altrimenti si fa sterile polemica. Pensaci su!!!
Di  Anonimo  (inviato il 14/02/2012 @ 12:50:16)
# 63
appunto...aiutiamo la collaborazione.
diamo atto al sindaco che rispetto a prima sono stati fatti miglioramenti, ma la strada è lunga, lunghissima...
beata la mamma felice, contenta della scuola di tavernerio. io per i miei figli ho ambizioni diverse.
concordo con l'autore del commento 62: scelte difficili, appunto!!!
mettiamo la scuola nella condizione di fare queste scelte diffici e obbligate al livello in cui siamo...
non a quello della mamma felice!!!
Di  mamma  (inviato il 14/02/2012 @ 16:05:02)
# 64
mi sembra che polemica sterile la stia facendo chi travisa il significato dei commenti di chi si firma "mamma sconcertata".
non mi sembra una critica al sindaco, bensì alla scuola...
mi sembra intenda portare all'attenzione dell'amministrazione il problema scuola.
io condivido la volontà di tenere la questione in primo piano. tra poco scadono i termini per l'iscrizione dei ragazzi ai vari gradi della scuola...
pensiamoci su!!!
Di  condivido  (inviato il 14/02/2012 @ 16:09:48)

Inserisci un commento









 

Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo


Ultime notizie


03/07/2020 @ 11:13:01
script eseguito in 281 ms

info@taverneriocitta.it

 

 Taverneriocittà © Copyright 2003 - 2020 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source