Consiglio Comunale 30 novembre 2010 - Taverneriocittà - dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog
HOME | FORUM | ATTI PUBBLICI | FILMATI | CONTATTI
  •  
  • Una sola voce non porta a termine nulla e nulla decide. Due voci sono il minimum della vita, il minimum dell'essere.

    Michail Bachtin

< giugno 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             

Titolo
Appuntamenti (3)
Archivio redazionali (40)
Consigli Comunali (85)
Interpellanze (8)
Lettere al Sindaco (2)
Redazionale (63)
Terzi (23)

Ultimi commenti:
Bianchi si è comportato male in consiglio comunale (non al bar) e non dovre...
08/06/2019 @ 22:45:37
Di in alternativa Paulon dimettiti tu..
Non capisco come mai non si sia ancora dimesso.....ma si puo' essere così a...
03/06/2019 @ 09:47:49
Di ottimo bianchi
Bianchi come assessore al bilancio non vale niente.. Ma questo si sapeva......
02/06/2019 @ 14:38:54
Di Avrà successo.. Dimissione.. Il minimo
Dopo quello che è successo, un passo indietro l'assessore Bianchi lo DEVE f...
28/05/2019 @ 14:40:20
Di la cacciata
Credo sia ora di staccare la spina a questa amministrazione
27/05/2019 @ 08:52:05
Di stop
Sorprende l'evidente enorme difficoltà degli amministratori locali a compor...
26/05/2019 @ 11:24:20
Di Maggio. Il mese del cucu'
BRAVE PERSONE NON FA RIMA CON BRAVO POLITICO
21/05/2019 @ 14:48:58
Di RIMEE
Paulon é una brava persona. L'ho votato però..Non capisco il suo percorso p...
19/05/2019 @ 16:07:32
Di Perché?
imbarazzante direi....
06/05/2019 @ 10:15:50
Di che imbarazzo
Sindaco che usa la responsabilità territoriale come sgabello per i suoi lib...
20/04/2019 @ 14:14:21
Di mobiliere
Mirko Paulon candidato alle europee con il partito +europa quello della bon...
20/04/2019 @ 10:45:01
Di Z
Maggioranza a pezzi.. Chi rimane?Qualcuno mi aggiorna?
30/03/2019 @ 10:17:45
Di Domanda?
Uno degli obbiettivi del gruppo di tavereriocittà era proprio la garanzia c...
28/02/2019 @ 11:24:57
Di ardua sentenza
ero alla riunione dei genitori ieri sera all'asilo. Ci è stato promesso che...
27/02/2019 @ 13:06:45
Di tutti in consiglio
SE L'ASILO BORELLA CHIUDE, IL SINDACO SI DEVE DIMETTERE. ALTRIMENTI SARA' F...
26/02/2019 @ 09:58:52
Di SINDACO DIMETTITI
Le responsabilità di questo sindaco e questa giunta sono enormi.Se L'Asilo ...
25/02/2019 @ 21:21:01
Di Editore deluso
asilo borella Rischio chiusura. Spero che il sindaco si dimetta
25/02/2019 @ 15:33:15
Di via sindaco
EffettivamenteUltimamente Non si vede niente...
23/02/2019 @ 19:54:21
Di Anonimo
assolutamente sì. Torna Rossella salvaci da questo pantano!!!
21/02/2019 @ 11:08:47
Di aiuto
rossella radice sindaco
05/02/2019 @ 16:09:42
Di i rosseliani
SILENZIO TOTALE DI INCAPACITA' AMMINISTRATIVA E PROGETTUALE. UN VERO FLOP Q...
13/11/2018 @ 08:48:49
Di FLOP
Ma esistete ancora?
09/11/2018 @ 10:51:55
Di Anonimo
andate a casaa
01/09/2018 @ 16:36:24
Di un costruttore
Niente di che , un colpo di caldo. Tutto rientrato.
16/08/2018 @ 22:45:12
Di Anonimo
C'è qualcuno che mi può spiegare cortesemente cos'è successo al consiglio? ...
07/08/2018 @ 16:54:22
Di Mi spiegate?

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati



//

\\ : Articolo
nov28dom
Consiglio Comunale 30 novembre 2010
Di Admin (del 28/11/2010 @ 10:06:30, in Consigli Comunali, linkato 2098 volte)

COMUNE DI TAVERNERIO

PROVINCIA DI COMO

AVVISO

SI DA’ NOTIZIA DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE CHE SI TERRA’ IL GIORNO MARTEDI' 30-11-2010 ALLE ORE 21:00 IN SEDUTA PUBBLICA DI PRIMA CONVOCAZIONE – SESSIONE  ORDINARIA, PRESSO L’AUDITORIUM  COMUNALE.

ORDINE DEL GIORNO


1. VARIAZIONE DI ASSESTAMENTO GENERALE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2010.
2. SCIOGLIMENTO DEL CONSORZIO DI POLIZIA LOCALE ALTA BRIANZA CON SEDE AD ORSENIGO.
3. RICOGNIZIONE DELLE SOCIETA' PARTECIPATE AI SENSI DELL'ART. 3 COMMI 27-33, DELLA LEGGE N. 244/2007 (LEGGE FINANZIARIA 2008) E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI.
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa Invia articolo Invia
 
# 1
finalmente si scioglie il consorzio altra brianza..meno sceriffi sul territorio piu' vigili onesti e competenti!!!!
Di  Dedicato a queste persone vergognose  (inviato il 01/12/2010 @ 00:36:42)
# 2
#1
Guarda che a Tavernerio arriveranno gli stessi vigili che sono ora in Consorzio.
Quindi: o sono sceriffi e resteranno sceriffi, oppure sono vigili onesti e competenti e resteranno onesti e competenti.
Di  scegli tu  (inviato il 01/12/2010 @ 17:53:12)
# 3
si ma senza il loro comandante...e questo il lato positivo..
Di  Dedicato a queste persone vergognose  (inviato il 01/12/2010 @ 23:08:40)
# 4
E' questo il lato positivo?
Mah, mi sa che tu da bambino, giocando agli indiani, facevi l'indiano non lo sceriffo.
Di  da che parte stai?  (inviato il 02/12/2010 @ 17:12:08)
# 5
#1
Forse per te il vigile onesto e competente è quello che chiude un occhio per gli amici?
Di  strane idee  (inviato il 02/12/2010 @ 21:31:42)
# 6
Non lasciamoci distrarre dagli sceriffi e dagli indiani e riflettiamo su quanto ha detto il parasindaco sullo scioglimento del Consorzio di Polizia.
Poche parole: si deve mettere in liquidazione perché così vuole la finanziaria.
Vero.
Ma è solo una parte della verità ed una mezza verità è sempre una bugia intera.
Il parasindaco Giovanni Rossini, come suo solito, mente spudoratamente.
La finanziaria non prevede lo scioglimento dei Consorzi, ma prevede lo scioglimento dei Consorzi sottodimensionati e, quindi, non economici a causa dei costi fissi di gestione che gravano su bacini d’utenza troppo ristretti.
Se correttamente dimensionati, i Consorzi vanni benissimo.
Ecco quindi la verità: il Consorzio di polizia viene messo in liquidazione per né il parasindaco né qualcuno dei suoi para-assessori sono riusciti a coinvolgere altri Comuni (ne sarebbero bastati pochi) per raggiungere un bacino di utenza ottimale.
Questa la verità, quella del parasindaco la menzogna.
Di  il solito pallonaro  (inviato il 03/12/2010 @ 19:23:27)
# 7
Io sono per gli sceriffi.
Di  Dichiarazione di voto  (inviato il 04/12/2010 @ 11:05:41)
# 8
Nelle dire mezze verità il parasindaco Giovanni Rossini si trova in buona compagnia.
Leggo questo comunicato dell’ANSA di oggi 4 dicembre 2010:
«L'era della bomba atomica è finita. I Paesi che posseggono armi nucleari dovrebbero seguire questo slogan: energia nucleare per tutti, armi nucleari per nessuno».
Così il ministro degli Esteri iraniano, Mottaki, intervenendo al «Manama Dialogue» sulla sicurezza regionale, tornando a difendere il diritto dell'Iran ad avere un programma nucleare per scopi civili.
Mottaki ha precisato che «Teheran non userà mai l'atomica contro i suoi vicini mussulmani».

Armi nucleari per nessuno.
Bello, ma mezza verità.
L’altra mezza verità: Teheran non userà mai l'atomica contro i suoi vicini mussulmani.
Quindi contro «gli altri» non mussulmani, sì.
La verità intera: Armi nucleari per nessuno dei paesi mussulmani vicini.
Molto meno bello.
Di  pallonari nel mondo  (inviato il 04/12/2010 @ 11:20:32)
# 9
#7
Anch'io sono per gli sceriffi.
Di  dalla parte giusta  (inviato il 12/12/2010 @ 22:02:20)
# 10
Si vociferava di un altro Consiglio prima di Natale... Qualche notizia in proposito?
Di  alfa1  (inviato il 20/12/2010 @ 15:22:41)
# 11
#10
Per la precisione, un Consiglio prima di Natale lo ha preannunciato il parasindaco durante il Consiglio del 30 novembre 2010.
Ma, visto il soggetto che lo ha preannunciato, non vuol dire che sia vero.
Di  abitalmente pallonaro  (inviato il 20/12/2010 @ 18:59:36)
# 12
domani sera ore 21 il consiglio,guardate le carte appese in paese,martedi 21 12
Di  io non voto massimo franzin  (inviato il 21/12/2010 @ 00:06:37)
# 13
Precisazione.
Il Consiglio è oggi 21/12/2010, ore 21,00.
ODG
1) Approvazione criteri generali per la definizione del nuovo regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi alla luce dei nuovi principi contenuti nel D. Lgs 150/09;
2) Approvazione nuovo regolamento comunale sul procedimento amministrativo;
3) Società Angelo Borella S.p.A. scioglimento e liquidazione volontaria. Atto di chiusura della Società e assegnazione dei beni;
4) Convenzione gestione servizio idrico con la società Service 24 S.p.A. Approvazione proroga tecnica.
5) Convenzione per le gestione servizio TIA. Tariffa Igiene Ambientale - Approvazione proroga.
Di  questa sera  (inviato il 21/12/2010 @ 11:41:22)
# 14
troveranno nuovamente il coraggio di aumentare la tia??pagare la monezz a tavernerio e come pagare ORO....ma l' articolo 4..regolamentazione del servizio tia chi lo a firmato??a noi risulta che il sindaco non ne sappia nulla...
Di  gruppo le radici del domani  (inviato il 21/12/2010 @ 12:53:53)
# 15
Angelo Borella.

De profundis clamavi ad te Domine
Domine exaudi vocem meam!
Fiant aures tuae intendentes
In vocem deprecationis meae.
Si iniquitates observaveris Domine:
Domine, quis substinebit ?
Quia apud te propitiatio est :
Et propter legem tuam sustinui te Domine.
Sustinuit anima mea in verbo ejus :
Sperait anima mea in Domino.
A custodia matutina usque ad noctem,
speret Israel il Domino.
Quia apud Dominum misericordia:
et copiosa apud eum redemptio.
Et ipse redimet Israel
ex ominibus iniquitatibus ejus.
Requiem aeternam
Dona ei Domine.
Et lux perpetua
Luceat ei.

(Sal 129)
Di  amen  (inviato il 21/12/2010 @ 20:18:05)
# 16
vadaviaelcu.amen
Di  RIDICOLI  (inviato il 21/12/2010 @ 23:21:39)
# 17
#16
Te lo darò volentieri, visto che ti piace.
Fammi sapere dove potremo vederci.
Di  ti aspetto  (inviato il 22/12/2010 @ 17:35:53)
# 18
Caro o cara (dimmi tu come devo chiamarti) del commento 16, considerato che il tuo invito denota la tua cultura classica, ti dedico un po’ di Dante (non quello dell’olio, ma quello della Divina Commedia).

"Se fosse tutto pieno il mio dimando",
rispuos'io lui, "voi non sareste ancora
de l'umana natura posto in bando;

ché 'n la mente m'è fitta, e or m'accora,
la cara e buona imagine paterna
di voi quando nel mondo ad ora ad ora

m'insegnavate come l'uom s'etterna:
e quant'io l'abbia in grado, mentr'io vivo
convien che ne la mia lingua si scerna.

(Nota: Dante risponde a Brunetto Latini - Canto XV ove «sono puniti coloro che fanno forza ne la deitade, spregiando natura e sua bontade, sì come sono li soddomiti.»)
Di  un po' di cul...tura  (inviato il 22/12/2010 @ 20:09:41)
# 19
Consiglio comunale del 21 dicembre 2010.
Il Consigliere di Taverneriocittà Giovanni Aiani ricorda al sindaco che, per certe operazioni, è bene tener presente il fisco.
Il sindaco risponde come suo solito, scaricando su altri il problema: è un problema del liquidatore.
In realtà, se il fisco dovesse chiedere soldi, e non certo pochi, li chiederebbe al Comune, mica al liquidatore, ma tant’è.

Il 22 dicembre 2010 leggiamo, su La Repubblica, un titolo che ci sembra coerente inserire nello stesso commento: «IL FISCO CHIEDE TRE MILIARDI AL PATRON DELLA MENARINI»
Una somma complessiva di oltre 3 miliardi di euro è stata chiesta dall'Agenzia delle entrate della Toscana ad Alberto Aleotti, 87 anni, patron dell'industria farmaceutica Menarini, in un 'processo verbale di constatazione' notificato all'interessato lunedì scorso…
Di  quando l'Agenzia delle entrate si sveglia  (inviato il 22/12/2010 @ 20:38:24)
# 20
Una tiratina d'orecchie al nostro Admin che non ha inserito il Consiglio del 21 dicembre 2010 nel blog.
Di  non tutte le ciambelle vengono col buco  (inviato il 22/12/2010 @ 21:28:08)
# 21
Una tiratina d'orecchie al nostro Lorenzo Pozzi che non è venuto in Consiglio il 21 dicembre 2010.
Di  non tutte le ciambelle vengono col buco  (inviato il 22/12/2010 @ 21:29:19)
# 22
Una tiratina d'orecchie a tutti gli assenti che hanno disertato il Consiglio del 21 dicembre 2010.
Di  non tutte le ciambelle vengono col buco  (inviato il 22/12/2010 @ 21:30:13)
# 23
lega nord assente al consiglio??tristezza..pure loro disinteressati alla vita politica del paese...SVEGLIA...A MARZO SI VOTA!!
Di  diritto di cronaca  (inviato il 22/12/2010 @ 23:07:07)
# 24
La Lega Nord è come tutti, con la pancia piena.
Di  pancia piena, sbattimento di ...  (inviato il 23/12/2010 @ 13:02:11)
# 25
Buon Natale
Di  lorenzo pozzi  (inviato il 23/12/2010 @ 22:18:52)
# 26
24..non credo..questa sezione a conduzione anarchica..senza un leader senza una guida..e parlo a livello di paese..come mai fino a 2 anni fa erano sempre in prima fila sui giornali e in piazza a rompere i m...perche' volevano una festa loro,a battagliare per la casarga o per le case popolari?? TANTO PRIMA O POCO ORA??
Di  io non voto lega nord  (inviato il 24/12/2010 @ 00:38:01)
# 27
ma, a dire la verita', domenica eravamo in piazza.
Riguardo alla festa, prima bisogna imparare a compilare i moduli di richiesta
Di  lorenzo pozzi  (inviato il 24/12/2010 @ 19:00:30)
# 28
mi state dicendo che avete sbagliato a compilare i moduli voi stessi??
Di  io non voto lega nord  (inviato il 24/12/2010 @ 20:04:48)
# 29
#27 caro lorenzo,non dovrei impicciarmi di affari politici vostri,ma credo che il tuo commento sia una dichiarata incapacita'da parte di colleghi tuoi,e questo dimostra che pure voi avete personaggi messi li' a casaccio,e non credo che questo tuo commento sia una buona pubblicita' per il tuo movimento,a circa 3 mesi dalle prossime comunali,ma almeno sei uno che ammette le propie crepe e i propi errori.BUON NATALE
Di  gruppo le radici del domani  (inviato il 24/12/2010 @ 20:15:07)
# 30
#25
Ricambio gli auguri di buona Natale a Lorenzo Pozzi.
Di  auguri  (inviato il 25/12/2010 @ 23:13:06)
# 31
Riprendo il commento 24.
Anche la Lega Nord ha la pancia piena.
Così il leghisti, a pancia piena, esprimono il loro pensiero quando si vota, poi non ci pensano più.
Ecco che, anche alla Lega, mancano gli uomini.
Il Commissario ha saputo fare bene mentre era presente, ma non ha saputo creare un dopo.
Diamo atto a Lorenzo Pozzi che, con pochissimi altri, ma molto più anziani di lui, sa tenere duro e difendere i suoi ideali.
Forse un po’ spaurito per la sua giovinezza, ma presente, a differenza di tanti (e questo vale per tutti i partiti) che se ne stanno in poltrona a guardare e, finito di ingozzarsi, a fare il ruttino.
Di  Bravo Lorenzo!  (inviato il 26/12/2010 @ 21:38:16)
# 32
Riporto per il nostro Lorenzo Pozzi, una citazione di Pierre André Taguieff, da «Le populisme e la science politique. Du mirage conceptuel aux vrais problèmes» (pag. 11).

«il “populismo”, nel linguaggio di oggi fa coesistere, in una situazione di tensione, l’idea di demofilia e quella di demagogia. Ne deriva che il “populismo”, nella sua ambiguità costitutiva, può essere considerato una corruzione ideologica della democrazia se quest’ultima, essendo fondata su dei principi trasmissibili, implica secondo l’espressione di Proudhon una “demopedia”, cioè la preoccupazione di istruire ed educare il popolo, anziché sedurlo per farlo agire secondo le proprie intenzioni».
Di  dedicato a Lorenzo  (inviato il 27/12/2010 @ 20:04:42)
# 33
«La democrazia parlamentare è sconfitta [...] Democrazia è Demopedia, l'istruzione del popolo"»
(Pierre-Joseph Proudhon)
Di  demopedia  (inviato il 28/12/2010 @ 21:03:09)
# 34
Auguri a tutti!
Che il 2011 possa essere veramente un anno di cose buone e nuove.
Di  aaa  (inviato il 31/12/2010 @ 17:07:38)

Inserisci un commento









 

Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo




19/06/2019 @ 18:10:18
script eseguito in 188 ms

info@taverneriocitta.it

 

 Taverneriocittà © Copyright 2003 - 2019 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source