TAVERNERIO - TOPONOMASTICA STORICA - di Rita Pellegrini - Taverneriocittà - dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog
HOME | FORUM | ATTI PUBBLICI | FILMATI | CONTATTI
  •  
  • Il Governo più saggio è quello che ci insegna a meglio governarci da noi stessi.

    Goethe

< aprile 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
             

Titolo
Appuntamenti (3)
Archivio redazionali (40)
Consigli Comunali (85)
Interpellanze (8)
Lettere al Sindaco (2)
Redazionale (63)
Terzi (23)

Ultimi commenti:
Mirko Paulon candidato alle europee con il partito +europa quello della bon...
20/04/2019 @ 10:45:01
Di Z
Maggioranza a pezzi.. Chi rimane?Qualcuno mi aggiorna?
30/03/2019 @ 10:17:45
Di Domanda?
Uno degli obbiettivi del gruppo di tavereriocittà era proprio la garanzia c...
28/02/2019 @ 11:24:57
Di ardua sentenza
ero alla riunione dei genitori ieri sera all'asilo. Ci è stato promesso che...
27/02/2019 @ 13:06:45
Di tutti in consiglio
SE L'ASILO BORELLA CHIUDE, IL SINDACO SI DEVE DIMETTERE. ALTRIMENTI SARA' F...
26/02/2019 @ 09:58:52
Di SINDACO DIMETTITI
Le responsabilità di questo sindaco e questa giunta sono enormi.Se L'Asilo ...
25/02/2019 @ 21:21:01
Di Editore deluso
asilo borella Rischio chiusura. Spero che il sindaco si dimetta
25/02/2019 @ 15:33:15
Di via sindaco
EffettivamenteUltimamente Non si vede niente...
23/02/2019 @ 19:54:21
Di Anonimo
assolutamente sì. Torna Rossella salvaci da questo pantano!!!
21/02/2019 @ 11:08:47
Di aiuto
rossella radice sindaco
05/02/2019 @ 16:09:42
Di i rosseliani
SILENZIO TOTALE DI INCAPACITA' AMMINISTRATIVA E PROGETTUALE. UN VERO FLOP Q...
13/11/2018 @ 08:48:49
Di FLOP
Ma esistete ancora?
09/11/2018 @ 10:51:55
Di Anonimo
andate a casaa
01/09/2018 @ 16:36:24
Di un costruttore
Niente di che , un colpo di caldo. Tutto rientrato.
16/08/2018 @ 22:45:12
Di Anonimo
C'è qualcuno che mi può spiegare cortesemente cos'è successo al consiglio? ...
07/08/2018 @ 16:54:22
Di Mi spiegate?
Una cosa è essere (forse) una stampella, altro è tenere fede al mandato da ...
26/07/2018 @ 14:22:10
Di Anonimo
leggo oggi sulla provincia le notizie sul consiglio...Noto con dispiacere c...
26/07/2018 @ 09:39:28
Di tristezza
ma è vero che il consiglio è saltato ieri? Dal Leo non si parla d'altro.......
25/07/2018 @ 08:59:13
Di paulon a casa
CENTRO CIVICO ALLO SBANDO COME TUTTO IL RESTO. TI ASPETTAVI QUALCOSA DI DIV...
16/07/2018 @ 08:35:35
Di TRE ANNI E POI BASTA
Scusate se scrivo in questo blog volevo fare un plauso a questa amministraz...
04/07/2018 @ 20:47:05
Di Anonimo
Paulon è ancora sindaco di Tavernerio? Mi appare piu' che altro il vice di ...
27/02/2018 @ 14:30:07
Di sindaco si o no?
E con questo siamo al terzo sindaco incompetente di fila....poveri noi
05/12/2017 @ 11:51:16
Di Siamo messi male
errata corrige:21 ANNI DOPO.1 ANI parlava di fortuna. Che ne la signora ne ...
03/12/2017 @ 10:31:39
Di mandil a cà.
Repubblica. £ dicembre 2017LA MULTA SBAGLIATA CHE LO STATO ANNULLA 1 ANI DO...
03/12/2017 @ 10:27:18
Di Ul sindik pastrugnun
Forse solo perchè il provvedimento è superficiale, incompleto e non conside...
29/11/2017 @ 21:49:14
Di Ul sindik

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati



//

\\ : Articolo
set29mer
TAVERNERIO - TOPONOMASTICA STORICA - di Rita Pellegrini
Di Admin (del 29/09/2010 @ 19:00:40, in Redazionale, linkato 3643 volte)


La scorsa estate è stato pubblicato il volume “Tavernerio - Toponomastica storica”, scritto da Rita Pellegrini, appassionata concittadina che ha dedicato molti anni di ricerca e studio alla realizzazione di tale importante documento sul nostro paese.
La prima parte del libro, dalla quale è tratto il breve testo sotto riportato, contiene precisi profili storici relativi agli abitati di Tavernerio, Solzago e Ponzate, mentre la seconda   consiste in una dettagliata indagine sull’origine ed il significato dei nomi dei luoghi del nostro territorio (toponomastica). Completano l’opera numerose fotografie storiche, pazientemente raccolte da Sergio Gatti attraverso ricerche capillari ottenendo il contributo di molti cittadini del luogo, che hanno messo a disposizione i propri ricordi di famiglia.
L’ultima parte dell’opera, ma non per questo meno interessante, è costituita da una serie di mappe inedite ed appositamente realizzate da Flavio Maesani, sulle quali si collocano i toponimi descritti nel testo.

"Le vicende trascorse di Tavernerio e Solzago ci inducono a tracciare un quadro storico comune dei due paesi, i quali costituirono per molti secoli un'unica entità civile e che vennero separati amministrativamente soltanto dopo la metà del Settecento. Le prime testimonianze cartacee dei loro nomi risalgono al secolo decimosecondo. Di Solzago troviamo notizia in una pergamena del 1143 relativa ad una permuta di immobili effettuata tra la chiesa comasca di S. Giovanni in Atrio da una parte ed Aldo Aiani con Crescenzo Ferrari, entrambi de loco Sulzago, dall'altra. A cinquant'anni dopo (1193) risale invece la prima citazione nota di Tavernerio, fatta a proposito del suo castello, il Castrum Tabernarii.
Riguardo all'origine etimologica dei nomi dei nostri paesi, si è già sostenuto da più parti che Tavernerio sarebbe termine ricollegantesi al latino Tabernarius e che troverebbe quindi la propria radice nel sostantivo taberna, nel senso di bottega. Migliore proposta interpretativa non è stata fino ad ora avanzata e noi accoglieremo tale ipotesi, retta anche dall'osservazione che il luogo poteva costituire alle sue origini una via di sosta lungo la strada che già in epoca romana collegava Bergamo e Como. In Solzago, come per tutti i toponimi con desinenza gallica -acus, si può riconoscere una forma aggettivale del nome gentilizio Sulcius o Saltius. Alternativamente è proponibile un accostamento con la forma caledoniana Solusach, che ha significato di luminoso ed indicherebbe pertanto la felice esposizione del paese alla luce solare. [...]
Il nome di Ponzate, che si vuole etimologicamente derivare da una forma aggettivale del gentilizio romano o dalla voce latina Pontiuspons (ponte), si trova citato per la prima volta nel 1193 a proposito del già nominato Castrum Tabernarii, di cui il governo comasco ordinò in quell'anno l'ampliamento. Fra gli uomini che avrebbero costituito manovalanza nell'opera programmata erano compresi anche quelli di Ponzate e di Casina. Quest'ultima località costituisce oggi, insieme a Chiassino, una delle due frazioni ponzatesi, ma nel medioevo veniva spesso nominata in modo esplicito e distinto da Ponzate, forse anche a causa del fatto che, rispetto al nucleo abitato del comune di riferimento, si trova geograficamente decentrata."


Informazioni bibliografiche


Titolo    Tavernerio toponomastica storica
Autore    Rita Pellegrini
Editore    Arti Grafiche Sampietro sas
ISBN    8887672261, 9788887672268

Per acquistare il volume contattare il numero 031 301897
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa Invia articolo Invia
 
Nessun commento trovato.


Inserisci un commento









 

Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo




20/04/2019 @ 13:13:53
script eseguito in 234 ms

info@taverneriocitta.it

 

 Taverneriocittà © Copyright 2003 - 2019 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source